In5D: La Palestina ama Israele, ama l’Iran, ama….

Mentre le tensioni mondiali stanno raggiungendo il punto di ebollizione, la gente dei paesi che sono potenzialmente in guerra tra loro si uniscono all’unisono in amore contro l’imminente scenario di Terza Guerra Mondiale.

Il movimento è iniziato quando un israeliano ha mostrato il suo amore per il popolo iraniano. In cambio, gli iraniani hanno mostrato il loro amore per gli israeliani. Appena il video è stato diffuso in tutto il mondo, altri paesi hanno mostrato il loro sostegno per la pace nel mondo e per l’amore sia al popolo israeliano che iraniano.

Ora, ogni paese sta mostrando amore e compassione per gli altri in un movimento virale contro i crimini di guerra contro l’umanità che servono solo ai secondi fini dei leader mondiali a scapito dell’amore e  del prendersi cura dei cittadini che si oppongono alla guerra, la tirannia e l’oppressione.

Basta guardare le foto seguenti, si può sentire l’amore e la giusta intenzione, di queste persone. Se siete come me, queste immagini sono potenti abbastanza per portarvi a lacrime d’amore.

Vi prego di condividere questo articolo in lungo e in largo. Mentre i media di regime vogliono farci credere che ci odiamo. Questo dimostria il contrario.
Israel Loves Iran Facebook Page
Iran Loves Israel Facebook Page
Israel Loves Palestine Facebook Page
Palestine Loves Israel Facebook Page
Palestine Loves Iran Facebook Page

Read what everyone is talking about on this subject and leave a comment on YouTube

Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves…
Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves…
Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves… Palestine Loves Israel Loves Iran Loves…
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News
Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News Not Ready To Die In YOUR War  | in5d Alternative News

 Comment on the above video onYouTube

Moshe Dayan:

Se vuoi fare la pace, non parlare con i tuoi amici. Parla con i tuoi nemici.

Agatha Christie:

Si rimane con la sensazione orribile ora, che la guerra non risolve nulla, che vincere una guerra è tanto disastroso quanto perderla.

Alex Noble:

Se sono stato utile, se ho visto più natura e essenza del bene ultimo, se mi sono ispirato a raggiungere orizzonti più ampi di pensiero e di azione, se sono stato in pace con me stesso, è stata una giornata di successo.

Andre Trocme:

Tutti coloro che affermano l’uso della violenza come mezzo per raggiungere la giustizia e la pace. Ma la pace e la giustizia sono la non violenza … il fine ultimo della storia. Coloro che abbandonano la non-violenza non hanno il senso della storia. Piuttosto stanno bypassando la storia, congelando la storia, tradendo la storia.

Dorothy Thompson:

La pace deve essere creata, in modo da essere mantenuta. E’ il prodotto della fede, della forza, dell’energia, della dedizione, della simpatia, della giustizia, dell’immaginazione e il trionfo del principio. Non sarà mai raggiunta da passività e immobilismo.

Dorothy Thompson:

La pace non è l’assenza di conflitto, ma la presenza di alternative creative per rispondere al conflitto – alternative alle risposte passive o aggressive, alternative alla violenza.

H. H. il Dalai Lama:

Io credo che per affrontare le sfide del nostro tempo, gli esseri umani dovranno sviluppare un maggior senso di responsabilità universale. Ognuno di noi deve imparare a lavorare non solo per se stesso, la propria famiglia o la propria nazione, ma per il beneficio di tutta l’umanità. Responsabilità universale è la chiave per la sopravvivenza umana. E’ il miglior fondamento per la pace nel mondo.

Jimi Hendrix:

Quando il potere dell’amore supera l’amore del potere, il mondo conoscerà la pace.

Martin Luther King, Jr.:

Un giorno dobbiamo arrivare a vedere che la pace non è solo un obiettivo lontano da cercare, ma che si tratta di un mezzo attraverso il quale si arriva a questo obiettivo. Dobbiamo perseguire fini pacifici con mezzi pacifici.

Oscar Romero:

La pace non è il prodotto di terrore o paura.

La pace non è il silenzio dei cimiteri.

La pace non è il risultato silenzioso di repressione violenta.

La pace è il generoso, tranquillo contributo di tutti per il bene di tutti.

La pace è dinamismo. La pace è la generosità.

E’ il diritto ed è il dovere.

Ralph Waldo Emerson:

Le vittorie reali e durature sono quelle di pace e non di guerra.

Thomas Jefferson:

L’attenzione della vita umana e la felicità e non la loro distruzione sono l’oggetto primo e unico di un buon governo.

William Ury:

Tendiamo a pensare che il problema sia che gli esseri umani hanno la tendenza naturale a uccidere, ma nel bel mezzo di una guerra calda, la seconda guerra mondiale, una “guerra buona”, per così dire, l’esercito americano si è sorpreso nell’apprendere che almeno tre su quattro fucilieri che sono stati addestrati a uccidere, non riuscivano a premere il grilletto quando vedevano di fronte a loro la persona che gli avevano ordinato di uccidere. Questa resistenza interna alla violenza è un segreto ben custodito.

Leggi quello che tutti parlano su questo argomento e lascia un commento su YouTube

Informazioni sul copyright: Copyright in5d e Gregg Prescott, MS. Questo contenuto può essere liberamente riprodotto in tutto o in parte in forma digitale. Sentitevi liberi di fare quello che volete con esso, compreso l’uso di parti di esso, riformulando nulla all’interno dell’articolo, o di ricorrere ad esso la proprietà. Non mi interessa, basta condividere la parola! 🙂

Articoli correlati: https://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/10/12/vi-amiamo-iran-israele/

https://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/10/17/la-campagna-israel-lover-iran/

Fonte: http://www.in5d.com/palestine-loves-israel-loves-iran-loves.html

Tratto da: http://www.ascensionwithearth.com/

Versione Italiana: Lo specchio del pensiero

Annunci

2 risposte a “In5D: La Palestina ama Israele, ama l’Iran, ama….

  1. il problema più grande è l’ egoismo, c’è urgentemente bisogno di altruismo se vogliamo costruire una nuova società che renda giustizia e benessere a tutti noi…grazie fratelli….

  2. Secondo me l’unico sistema affinchè possa finalmente regnare la pace in Medioriente, dopo decenni di guerre e scontri, è che venga riconosciuto dall’ONU lo Stato di Palestina. Senza l’occupazione dei territori da parte di Israele forse i due stati confinanti potranno finalmente vivere in serenità.
    Se la pensate come me vi invito a sottoscrivere, e ad incoraggiare i vostri conoscenti a fare lo stesso, questa petizione:

    http://www.avaaz.org/it/palestine_worlds_next_nation_a/?fpla

    Elena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...