Europa, si questo è il nome del nostro nemico.

Leggo con piacere il titolone sul Fatto Quotidiano:

Spagna, Rajoy interviene sui senzatetto. A loro le case delle banche nazionalizzate.

 Il colpo di coda di uno dei governi succubi e sottomessi. 400 mila sono finora le famiglie spagnole sbattute in mezzo alla strada dalle banche perché non riescono più a pagare il mutuo, storie che avevamo già visto accadere in Argentina e negli Stati Uniti nel 2008-2010. Ma il governo spagnolo ha intenzione di non lasciar cadere i propri cittadini nel buco nero dell’indigenza e del dormire in macchina, e così ecco il felice provvedimento.

Letto l’articolo, clicco poi sul racconto di una giornalista spagnola che descrive ai lettori la sua odissea di sfrattata. Un pezzo “di colore”, da cui mi aspetto uno sguardo sulla società spagnola, insomma non certo la brutale notizia che arriva nell’ultimo paragrafo:

Il governo ha annunciato inoltre la creazione di un fondo sociale di abitazioni – immobili pignorati dalle banche per insolvenza – da affittare a prezzi bassi per cittadini senza fissa dimora. Ma subito dopo l’annuncio è arrivato l’altolà da Bruxelles: per qualsiasi nuova regolamentazione nel settore finanziario bisogna consultare i tecnici della Commissione e la Banca centrale europea(Conferma su ElMundo qui)
Non appena gli avvoltoi si sono accorti che in uno dei Paesi controllati si sta disobbedendo, ovvero prendendo provvedimenti che tamponano l’impoverimento generalizzato della popolazione, ecco arrivare l’altolà. Oltretutto lo stop ha anche poco senso nel difendere gli interessi delle banche, visto che gli appartamenti pignorati restano chiusi e invenduti perché non li compra nessuno.

E’ un intervento vòlto quindi esclusivamente a schiacciare la sovranità della Spagna, e la capacità del suo governo di difendere i cittadini dalla completa disperazione.

Ne concludo quindi che l’Europa è il nostro nemico. Chiunque sostenga ancora che l’Europa “è un sogno”, “una comunità”, e che “vada difesa”, sta lavorando per il nemico, e per mettere in ginocchio me, la mia famiglia e il mio Paese. Ricordatevelo anche voi, quando fessi e contenti vi guardate i bei faccia a faccia per le primarie.

Di: Debora Billi   http://crisis.blogosfere.it/2012/11/europa-si-e-questo-il-nome-del-nostro-nemico.html

Tratto da: http://www.stampalibera.com/

4 risposte a “Europa, si questo è il nome del nostro nemico.

  1. Poche parole bastano per capire e intuire tutto ciò che dovremo fare: Non pagate , non pagate una sega di NULLA E NIENTE, solo cosi potremo vincere contro questi figli di SATANA.

  2. l’ europa è il nostro nemico e credo che ormai sono in molti ad averlo capito;;;grazie a tutti voi e anche noi perchè l’ importante è che ognuno faccia la sua parte a seconda delle possibilità almeno per quanto riguarda le divulgazioni……..vorrei mandare un’ altro messaggio riguardo ai delfini che stanno uccidendo…..—-tutti noi sappiamo che i delfini sono anime radianti che lavorano sopratutto per armonizzare la terra e purtroppo lo sa anche la cabala ed è per questo che stanno cercando di sterminarli, quindi per favore chi può dare una mano si faccia avanti in qualche modo….——questo è un colpo basso della cabala che probabilmente avrà capito che sono quasi finiti; ma senza ritegno continuano a portare morte e distruzione dove possono, addirittura anche con i delfini….. cmq spero lo stesso che dio li salvi anche se sicuramente non lo meritano, ma non è mai troppo tardi per cambiare…..grazie, aiutiamoli anche solo con il pensiero, grazie, aramo’ n…….

  3. Dalla BCE all’Europa passa un’abisso.STATE ATTENTI A DIRE “EUROPA”. L’Europa prima di essere una banca è una comunità di persone. La vostra trappola linguistica può portare a equivoci antieuropei e nazionalisti. Il nemico è la FINANZA impersonata dalla BCE non l’Europa. Beata ignoranza!

  4. Da Wikipedia:

    “La Commissione europea è una delle principali istituzioni dell’Unione europea, suo organo esecutivo e promotrice del processo legislativo[1]. È composta da un delegato per stato membro: a ciascun delegato è tuttavia richiesta la massima indipendenza dal governo nazionale che lo ha indicato.

    La Commissione rappresenta e tutela gli interessi dell’Unione europea nella sua interezza; avendo il monopolio del potere di iniziativa legislativa, propone l’adozione degli atti normativi comunitari, la cui approvazione ultima spetta al Parlamento europeo e al Consiglio dell’Unione Europea; è responsabile inoltre dell’attuazione delle decisioni politiche da parte degli organi legislativi[2], gestisce i programmi UE e la spesa dei suoi fondi[1].”
    La Commissione Europea non è la BCE. I trattati che reglolano l’ Unione Europea non li ha firmati la BCE ma i governi delle varie nazioni.
    E l’Europa è si una comunità di persone che però, a mio avviso, non contano nulla o quasi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...