La timeline catastrofica e quella positiva a confronto.

two-timelineNel corso di ricerche sui potenziali cambiamenti attesi nel corso dell’imminente transizione per il 2012/’13, sono state identificate quelle che possono essere definite come due realtà parallele, corroborate ciascuna da set di dati indipendenti:

  • Una timeline catastrofista;
  • Una timeline positivista.

Queste due timeline parallele hanno natura decisamente opposta:

  • La timeline catastrofista prevede per il 2012/’13 che la Terra sia colpita da una serie di cataclismi come esplosioni solari, meteore, tsunami, inondazioni costiere e violenti terremoti, nonchè guerre di largo raggio che condurranno al dominio globale nel NWO;
  • La timeline positivista prevede che nel 2012/’13 la Terra entri nell’Età dell’Oro, preceduta da un periodo di transizione durante il quale crollerà l’ordine costituito e la vita come oggi la conosciamo sarà condotta verso una totale armonia con le Leggi Universali.

In una conferenza del 7 luglio 2010, il dott. Courtney Brown ha esposto alcuni indizi che fanno pensare che il Governo degli Stati Uniti e l’élite finanziaria mondiale stiano pesantemente e segretamente investendo fondi in preparazione della timeline catastrofista, tenendo il resto della popolazione umana all’oscuro.

Sembra che chi opera nella stanza dei bottoni abbia stabilito che per il 2012/’13 il futuro più probabile sia quello catastrofico, e stia quindi febbrilmente completando la costruzione di strutture sotterranee per ospitare l’esercito, la polizia e i personaggi chiave dell’élite politica e finanziaria.

Le evidenze che la Terra stia seguendo ultimamente anche una timeline positiva non catastrofista stanno comunque aumentando. Per esempio, i risultati degli studi di remote viewing del Farsight Institute per il periodo 2008-2013, oscillano equamente per il 2013 fra le timeline “catastrofista” e “non catastrofista”.

Statisticamente, il 39% dei report di remote viewing ha ottenuto una valutazione di ‘3’ (catastrofico), mentre il 29% ha ottenuto una valutazione di ‘0’ (non-catastrofico).

Se gli studi del Farsight sono corretti, un futuro positivo per il 2013 è statisticamente equiprobabile ad uno catastrofico, causato ad esempio da un flare solare o dal Pianeta X. Abbiamo dunque che il futuro catastrofista e quello non catastrofista procedono di pari passo.

In accordo con quanto affermato dal dott. Carl Joseph Calleman, durante questo periodo:

“Il flusso ondulatorio alternato di energia universale terminerà, e la Terra si troverà in un punto in cui potrà raggiungere potenzialmente un avanzato ed utopico stato planetario, una specie di Giardino dell’Eden.”

Anche il sistema di previsioni informatiche Web Bot sembra essere andato in tilt, e non riesce formulare predizioni precise sul periodo che va dal dicembre 2012 al maggio 2013.

ll “Web Bot” è un programma informatico di tipo profetico basato su una serie di algoritmi che monitorano gli articoli pubblicati in rete, i blog e altre forme di dialogo sul web. Ad ogni parola viene assegnato un valore numerico che corrisponde a determinate specifiche come il tempo, l’impatto, l’immediatezza e l’intensità. Tramite l’Analisi Asimmetrica dei Trend di Linguaggioviene generata una lista di previsioni dalla quale si stralciano gli schemi ricorrenti.

Web bot non è ovviamente un veggente: la sua capacità di previsione è completamente fondata sulla lettura rapida e completa della coscienza collettiva di tutti gli utenti di internet (compresa la dimensione umana superconscia che si esprime on-line in termini di aspettative, speranze, intuizioni, sensazioni e premonizioni) e sulla sua capacità di sintetizzarla attraverso parole-chiave, che ne rappresentano l’essenza.

Dopo aver previsto l’evento dell’11 settembre 2001 (estrapolò nel giugno 2001 parole-chiave come “edifici”, “aerei” e “catastrofe globale”), il terribile tsunami del 2004 nell’Oceano Indiano(le keywords anticipate furono “acque montanti”, “Pacifico”, “Terremoto” e “Trecentomila morti”), l’Uragano Katrina del 2008 e la crisi finanziaria generata dal collasso dei mutui subprimeWeb Bot alza le mani perché non riesce a formulare una previsione precisa riguardo il periodo in oggetto.

Così si esprime Mel Fabregas, uno degli sviluppatori del software:

“Il Web Bot ha un buco nei dati tra il 21 dicembre 2012 e il maggio 2013. È un grafico che va su e poi va giù, quasi a precipizio e non riusciamo a capire cosa succede in quel periodo.”

Il corto circuito del Web Bot è una ulteriore conferma all’esito degli studi del Farsight Institute. L’equa probabilità di eventi catastrofisti e positivisti, così come rilevabile dagli scritti espressi sul web, è tale per cui il software rivela una spaccatura nei pensieri e nelle aspettative collettive umane. Sembra che l’umanità, a livello emozionale e mentale, si sti polarizzando in due gruppi:quelli che aspettano il peggio e quelli che si aspettano il meglio, per il periodo a venire.

Questo articolo esplora di seguito alcune evidenze a sostegno di entrambe le timeline:

    1. La timeline catastrofista,
    2. La timeline positivista,

e nella terza parte, cerca di capire come sia possibile trovare una chiave interpretativa che possa o meno giustificare la manifestazione di entrambe le timeline. In altre parole la domanda che ci faremo sarà: “Si manifesterà una sola timeline? Se sì, quale delle due? Oppure si manifesteranno entrambe? Se si in che modo?”.

1. La timeline catastrofista

Dagli studi del Farsight Institute ci si attendeva di trovare solo differenze marginali nei cambiamenti climatici globali nel periodo compreso fra il 2008 e il 2013. Invece, il 39% dei report di remote viewing si sono inaspettatamente trovati sulla timeline catastrofista per il 2013. Questi report toccano i seguenti topic:

  1. Flare solari distruttivi;
  2. Grosse meteore che causano tsunami;
  3. Eruzioni vulcaniche;
  4. Inondazioni delle città costiere;
  5. Accampamenti di esodati fuggiti dalle aree costiere;
  6. Collasso dei governi;
  7. Governo USA, militari, élite politica ed economica rifugiati in bungalow sotterranei;
  8. Black-out dell’energia elettrica;
  9. Carestia di risorse alimentari;
  10. Collasso dei trasporti;
  11. Crolli di edifici nelle aree costiere.

Il dott. Courtney Brown ha aggiunto anche che, fra gli scenari potenziali che avvalorano l’esito inatteso dei remote viewing, ci sono l’avvicinamento del Pianeta X – Nibiru al Sistema Solare e all’orbita della Terra, i conseguenti flare solari di enorme potenza, come pure la caduta di meteoriti.

Egli elenca anche una lunga lista di anomalie indicatrici dell’esistenza di un piano top-secret secondo cui i potenti del mondo sono pronti ad abbandonare i loro ruoli nella società in superficie per rifugiarsi sotto terra. Evidentemente i soggetti in questione devono aver già concluso che sarà la timeline catastrofista a materializzarsi nel futuro prossimo. Costituiscono degli indizi convergenti i seguenti fatti:

  • A partire dal febbraio 2011, gli Stati Uniti hanno cancellato tutti i viaggi spaziali di veicoli pilotati da esseri umani in carne e ossa; è possibile che il motivo sia il timore di imbattersi in un gigantesco flare solare, in una imprevista pioggia di meteoriti o in altre sorprese provenienti dal Pianeta X – Nibiru;
  • La Banca dei semi di Svalbard (Norvegia), contenente campioni di tutte le sementi del mondo, è stata ispezionata dall’ONU e sigillata nel 2011. Il progetto è stato avviato da Bill Gates, dalla Rockefeller Foudation, dalla Monsanto, dalla Syngenta e da altre organizzazioni pro OGM (Organismi Geneticamente Modificati).
  • La Norvegia ha costruito un rifugio sotterraneo per metà della sua popolazione, il quale ospiterà anche 2,5 milioni di politici americani e di membri dell’élite finanziaria. Cfr. con la “Lettera di un politico Norvegese“;
  • La Cina ha completato nel 2011 una lughissima rete di tunnel sotterranei, presumibilmente riflettendo la decisione del governo Cinese di mettere in salvo la sua popolazione dagli effetti di qualche catastrofe, nonché quella di stipare il suo arsenale di armi nucleari al sicuro in quella che oggi è definita la “Grande Muraglia” sotterranea;
  • Le attività di scavo di grandi tunnel continuano nelle basi militari sotterranee diDugwayDulce e in altre basi DUMB (Deep Underground Military Bases) nel sud-ovest degli USA; Google Earth offusca intenzionalmente le foto dell’imbocco di questi tunnel; gli scavi dei tunnel proseguono anche sotto l’aeroporto internazionale di Denver;
  • Il provvedimento denominato ”Internet Kill Switch“ è stato approvato dal Congresso degli USA. Internet kill switch dà al presidente Obama il potere di spegnere letteralmente Internet in caso di cyber-attacco. Potrebbe essere applicato nello scenario catastrofista per rendere più difficoltosa l’auto-organizzazione informe di governo autonomo locale della cittadinanza sulla superficie, una volta che i governi siano passati sotto terra e che la rete informatica sia stata spenta;

È legittimo domandarsi ora se i grandi padroni del mondo abbiano o no compiuto colossali errori di calcolo e di previsione, avendo a disposizione le più avanzate tecnologie disponibili sul pianeta, assumendo che la timeline catastrofista possa trasformarsi deterministicamente nel reale nostro futuro. Hanno ignorato il nostro futuro alternativo perchè non lo ritengono possibile?

2. La timeline positivista

Scienziati e ricercatori in discipline che vanno dalla scienza del tempo fino alla metafisica possono fornirci oggi un quadro di riferimento e nozioni di base per comprendere il modo in cui i futuri alternativi del Multiverso possano giungere da timeline alternative e materializzarsi come futuro assoluto, certo e deterministico.

Il futuro assoluto e deterministico per il 2013 potrebbe arrivare dunque anche dalla timeline positivista, piuttosto che da quella catastrofista. Fra i maggiori esperti mondiali del calendario Maya c’è il prof. Carl Johan Calleman, il quale sostiene di aver scoperto la chiave per decifrare l’orologio cosmico, studiando i fulcri di coscienza della nostra Galassia (il buco nero Sagittarius Ao, col nome con cui era noto ai Maya, Hunab-Ku) e del nostro Sistema Solare (il Sole, nostra stella):

“L’alternarsi delle onde sinusoidali di energia al centro dell’universo, mediate dal centro galattico, guidano l’evoluzione della coscienza umana, alternando periodi di picco e di stasi. Il fenomeno dell’alternanza di onde di energia dal centro dell’Universo è cessato il giorno 28 ottobre 2011. Da quel momento in poi la la Terra si troverà in un punto in cui potrà raggiungere potenzialmente un avanzato ed utopico stato planetario, una specie di Giardino dell’Eden. Noi saremo testimoni della più significativa trasformazione della coscienza nella storia dell’umanità.”

Ciò sembra essere invero beneaugurante per l’auto-determinazione umana, per la dissoluzione delle gerarchie di potere e per la disclosure extraterrestre nel periodo imminente.

Nel 2012/’13 le eruzioni solari e le emissioni di raggi gamma dal centro galattico potrebbero funzionare, secondo alcuni ricercatori, come una sorta di laboratorio galattico di ingegneria genetica, trasformando ed aggiornando il DNA umano come una sorta di iniziazione biologica necessaria all’avvio dell’Età dell’Oro sulla Terra.

Secondo il ricercatore David Wilcock, il modello di aggiornamento galattico del DNA suggerisce che l’umanità sia sull’orlo di una metamorfosi quasi spontanea verso un più elevato stato di coscienza.

Il biochimico Colm Kelleher fa osservare che:

“Se si volesse ipotizzare una trasmutazione del corpo umano, sarebbe necessario orchestrare un cambiamento capillare, cellula per cellula, silenziando centinaia di geni e attivandone simultaneamente altrettante centinaia. Questa plateale inversione a livello del DNA/RNA è capace di realizzare una profonda mutazione di genoma che si traduce poi in una trasformazione del corpo umano.”

Il corpo trasfigurato che Colm Kelleher descrive è stato chiamato “Corpo di Luce“, molto simile alle descrizioni iperdimensionali degli extraterrestri umanoidi. Molte tradizioni antiche di tutto il mondo sostengono che gli esseri umani non solo possiedono intrinsecamente il potenziale per incarnare pienamente la luce a livello fisiologico, ma che alcuni lo hanno già raggiunto, e altri milioni lo faranno nell’epoca in cui viviamo.

Kelleher suggerisce che ci sono conseguenze insolite a livello fisico e psicologico per gli esseri umani che raggiungono lo stato mentale noto come illuminazione. Questi cambiamenti includono, ma non sono limitati a, una brusca inversione dell’invecchiamento, la comparsa di un corpo di luce e un’osservabile ascensione corporea. Questa trasformazione del corpo può accadere indipendentemente dalla morte.

La ricercatrice Judith K. Moore scrive:

“Gli scienziati non hanno capito che i codici che hanno scoperto nel DNA non sono inutili. Piuttosto sono capaci di coscienza e rispondono principalmente al Piano Divino. Il cosiddetto Junk-DNA è infatti, DNA inattivo a codifica temporale pronto all’attivazione quando sia esposto alle crescenti vibrazione di un campo di luce potenziato.”

Il codici del DNA sono sensibili alle frequenza ultraviolette.

“Quando le risonanze solari saranno amplificate da eruzioni solari sempre più potenti, lo spettro di luce ultravioletta sul pianeta sarà alterato. L’incremento vibrazionale del campo planetario attiverà una metamorfosi della struttura genetica, che si tradurrà in rapida evoluzione della specie. Il nuovo spettro apporterà frequenze di luce che stimolano i codici dormienti all’interno del DNA di tutte le forme di vita, preparando il pianeta per un salto di qualità nell’evoluzione.”

La causa principale dell’irraggiamento planetario sembra essere una emissione di una qualche forma d’onda o radiazione che potrebbe arrivare sulla Terra proveniendo e/o attraversando i fulcri centrali delle gerarchie celesti. Tale descrizione sembra corrispondere alla perfezione con la Mega-Onda Nexus 2012.

Secondo la timeline positivista, tale evento scatenerà una mutazione di massa del DNA di tutti i regni di natura, e darà inizio all’Età dell’Oro sulla Terra. Almeno potenzialmente ogni essere umano sarà coinvolto nel processo. Ma i fatti stanno davvero così? Tutti riusciranno a beneficiarne in egual modo, e a compiere il necessario salto di consapevolezza? In altre parole, un simile “comando cosmico” sarà capace di bypassare la capacità di assorbimento individuale, o le singole unità microsistemiche avranno voce in capitolo?

3. Le due timeline in manifestazione

Una domanda molto interessante da porre è se il futuro che si materializzerà sulla Terra sarà catastrofico per alcuni e invece positivo per altri. Non v’è dubbio che la somma totale delle coscienze presenti sul pianeta Terra (esseri umani e umanoidi rettiliani compresi) sia un’eggregora di coscienza/energia molto variegata, con tendenze polarizzate che, da una parte, spingono o subiscono la timeline catastrofista (i membri dell’èlite illuminata e gli umani non risvegliati) e dall’altra, creano le condizioni per l’avvento della timeline positivista (la maggior parte dei lightworkers, degli starseed e degli umani risvegliati).

Stando alle forze in gioco, si profila un’alternativa fra quanto segue:

a) Ad un certo punto degli eventi, a causa del mutamento di equilibrio di fattori endogeni o all’intervento di fattori esogeni, una delle due forze prevarrà e la timeline relativa sarà subita dalla globalità delle coscienze; potremo parlare allora di “vittoria della Luce” o di “vittoria del NWO” se una delle due forze supererà il cosiddetto punto di massa critica. In tali casi gli sconfitti in questo gioco di forze, si troveranno a dover subire il futuro espresso collettivamente, anche se non avranno individualmente contribuito a crearlo;

b) Oppure, ad un certo punto dello svolgersi degli eventi, le due timeline si materializzeranno entrambe, ma su due diversi piani di coscienza e riguardanti ognuna due gruppi separati di esseri umani in relazione a quanto espresso individualmente da essi. In tal caso, il futuro dei due gruppi proseguirà in accordo con quanto manifestato a livello individuale e sul piano di coscienza più pertinente all’evoluzione di coscienza di ciascuno. Tale ipotesi prescinde dal concetto del raggiungimento di una massa critica capace di mutare gli equilibri e dipende invece in maniera vitale dal concetto di separazione dimensionale.

Per quanto riguarda l’ipotesi a) non c’è molto da aggiungere a quanto già dichiarato nella parte1. e 2. dell’articolo. Per quanto riguarda l’ipotesi b), vogliamo citare diverse fonti variegate (contattismo, scienza e psicologia) che sembrano sostenerla specificandone anche i dettagli.

Nell’intervista rilasciata dal contattista Anthony Kane, si suggerisce proprio che per il 2012/’13 si manifesteranno entrambe le timeline, quella catastrofista per alcuni e quella positivista per altri.

Il contatto inter-dimensionale di Kane, ovvero il “Concilio dei Dodici”, ha affermato che durante i nove giorni che vanno dal 12 dicembre 2012 (tripla data-portale 12/12/12) al 21 dicembre 2012 il pianeta Terra si scinderà dimensionalmente in due differenti pianeti, ciascuno avente la sua propria frequenza dimensionale (rispettivamente 3D e 5D). Il processo è descritto analogamente a quello della mitosi cellulare.

Secondo il “Concilio dei Dodici” gli umani la cui consapevolezza sarà ancorata alla paura rimarranno con la Terra di 3° dimensione. Gli individui che stanno sperimentando il “risveglio di coscienza” e che stanno dedicando i loro sforzi evolutivi al prossimo shift migreranno in una nuova dimensione di esistenza assieme alla Terra 5D.

Una fonte che conferma in via del tutto indipendente le affermazioni di Kane è la corposa ricerca-studio di Project Camelot riguardo la Mega-Onda Nexus 2012, emessa dal buco nero Hunab-Ku al centro della Galassia e il cui arrivo sulla Terra coinciderebbe perfettamente con la tempistica data da Kane. Dunque, secondo Kane sarebbe possibile che gli effetti dell’irraggiamento galattico possano causare mutamenti di coscienza differenti a seconda del proprio livello evolutivo e della volontà espressa individualmente.

Così ci conferma l’entità triplice chiamata L.O.V.:

“A tutti gli esseri umani è data la possibilità, ma ciascuno lo deve volere liberamente. La volontà è il potere creativo dell’essere umano e una volta che questa è indirizzata verso l’ascensione la crescente vibrazione globale viene integrata nei nostri corpi senza grandi difficoltà.” [Link →]

Il verificarsi di entrambe le timeline, diversificate per gruppi di persone, sarebbe una conseguenza evidente della separazione dimensionale di cui parlano fonti autorevoli di diversa estrazione: sul versante del contattismo oltre a Kane annoveriamo George Kavassilas, la cui versione del tutto simile differisce soltanto per la data ipotizzata per la transizione, che per lui è l’equinozio di primavera 21 marzo 2013 (pure questa data sarebbe compatibile con la tempistica di Nexus 2012, i cui effetti sono stimati perdurare fino a fine marzo 2013).

Per il resto sia Kavassilas che, sul versante scientifico, il dott. Georgi Stankov, affermano che coloro che sono attratti verso lo stile di vita della Matrix, ovvero verso il sistema moneta-debito, verso lo sfruttamento delle masse, verso il materialismo e il dualismo della moderna società, rimarranno nella timeline da essi generata e alla quale partecipano, che si manifesterà in 3D.

In base al suo modello matematico di Scienza Universale Unificata, Stankov afferma che alla timeline positivista, che si manifesterà in 5D, parteciperanno:

“Tutte le anime antiche evolute, inclusi gli starseed, i lightworkers, i bambini indaco, cristallo ed arcobaleno e tutte le anime umane adulte. Ci sono attualmente circa 4-8% di anime antiche e circa un 25-30% di anime adulte sulla terra.”

Le percentuali fornite da Stankov confermano i dati statistici dei report forniti dal Farsight Institute per la timeline positivista. Sempre secondo Stankov, la disclosure delle civiltà extraterrestri fa parte della timeline positivista che avrà luogo in 5° dimensione, fra le avanzate società ET interdimensionali e i soli membri della razza umana che parteciperanno a tale timeline.

Sulla stessa lunghezza d’onda si trova la psicologa ricercatrice Dolores Cannon, giunta alle stesse conclusioni dopo aver analizzato le testimonianze di centinaia di starseed durante sessioni di ipnosi regressiva. Questa è la sintesi di ciò che appare nella dimensione superconscia di una quantità statisticamente significativa di operatori di luce:

“È come se ci fosse una scissione in due Terre, la vecchia lasciata indietro con tutta la negatività e tutto il caos, e la nuova separata, bellissima e completamente formata. Ora, coloro che hanno sollevato le vibrazioni e le frequenze dei loro corpi si sposteranno nella nuova Terra. Quelli che sono lasciati indietro nella Vecchia Terra, coloro che sono immersi nella negatività e nel karma e non vogliono cambiare, rimarranno con quello che hanno creato.”[link →]

Dunque appare fondata e possibile l’ipotesi che, in questi tempi irripetibili per la storia della Terra, sia riconosciuto a tutti gli esseri umani, ancora una volta, il potere deterministico di creazione delle timeline future alternative attraverso la propria energia/coscienza.

Il verificarsi di una timeline non escluderebbe pertanto il verificarsi dell’altra, se ciò accade a due differenti livelli di coscienza dimensionale. In qualsiasi modo andranno le cose, sembra davvero che la chiave di lettura della duplice timeline non sia quella nel paradigma esclusivo aut-aut ma quella nel paradigma inclusivo vel-vel.

Quale evento può costituire da trigger per la manifestazione separata di una o di entrambe le timeline? Potrebbe essere un solo macro-evento o l’assommarsi di più cause scatenanti, come ad esempio, l’ingresso del sistema solare nella cintura fotonica, un evento galattico eccezionale come la Mega-Onda sopra citata, l’allineamento planetario esoterico superdimensionale atteso per il giorno 21 dicembre 2012, eventi di portata planetaria come l’attivazione della griglia cristallina 144 del 12 dicembre 2012 o l’aggiornamento della matrice olografica del 21 dicembre.

Qualunque cosa accada, tutte le ipotesi avvalorano la necessità del lavoro di crescita spirituale individuale e confermano ancora una volta l’uomo al centro del proprio destino.

Lòthlaurin

Hearthaware blog

Reblogging link → hearthaware | La timeline catastrofista e quella positivista a confronto

Tratto da: http://www.stampalibera.com/

Credits:
www.examiner.com/2012: a Golden Age (Alfred Lambremont Webre) – ilnavigatorecurioso.myblog.it/Web Bot
www.bibliotecapleyades.net/Dimensional shift by Anthony Kane – youtube/video/Courtney Brown interview
144000raggidiluceattiva.com/21 novembre 2012 stargate 5D
 – www.bibliotecapleyades.net/Catastrophic timeline
youtube/video/Dolores Cannon
 – www.bibliotecapleyades.net/March 2013

 

2 risposte a “La timeline catastrofica e quella positiva a confronto.

  1. stupendo articolo, il web bot credo che non dica niente riguardo tale periodo perchè ancora non è ben definita la linea temporale che emergerà ma io sono fiducioso perchè la luce alla fine a sempre vinto………la meditazione del 12-12-12 è molto importante perchè utile per creare un collegamento fra cielo e terra e utile per far emergere la vittoria della luce…….in tale meditazione visualizzare timeline positiva con particolari stupendi quasi inimagginabili riguardo la natura, i colori, le sfumature, gli animali le forme e tant’altro perchè sicuramente ci saranno sette che faranno l’opposto per creare una timeline negativa…..mettiamoci già a lavoro per creare timeline positiva, grazie……

  2. Yaro Starak s liberate blogging telecasting Tutorials do
    be all you’ll motive to prompt you. But it exactly brings up the specificity of the Fossil and what it is doing in the to recognise in fiat to deliver the goods at blogging. Readers also wish the thought of overhauling the malpractice month were standardized and re-negotiated. mass experience a tendency to be screen to their own respective of buying some localHerbal materials for productions in our company when I was operative under theprocuring department.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...