Un tremito geologico profondo sta attraversando gli Stati Uniti

Dopo le strane letture dei sismografi del Parco di Yellowstone, una lunga scia sismica sembra attraversare tutto il Nord America. Cosa stia determinando questa anomalia, al momento è impossibile a dirsi. Diversi sismografi installati in tutto il paese sembrano dare delle indicazioni molto curiose.

Se confrontate con le letture di qualche giorno fa, ci si accorge che le nuove registrazioni stanno segnando un lungo e costante “rumore di fondo” che attraversa tutta l’America del Nord. Cosa sta succedendo?

dalle strane registrazioni inviate dai sismografi che monitorano l’attività della Caldera di Yellowstone, mi sono messo a spulciare tra i vari siti istituzionali di monitoraggio sismico, scoprendo qualcosa di molto strano. Tutta l’America del Nord sembra essere interessata da una sorta di “vibrazione di fascia bassa”.

Siccome si tratta di un fenomeno troppo strano, la domanda sorge spontanea: è possibile che tutta la rete di monitoraggio sismico abbia subito un qualche tipo di danno o malfunzionamento? C’è una sorta di interferenza sulla linea di trasmissione dei dati? Oppure si tratta di un rilevamento vero di vibrazioni a bassa frequenza? Il fenomeno sembra essere iniziato tra il 28 e il 29 novembre, con un crescendo che è presente ancora nei dati di oggi, 2 dicembre 2012. Per rendersi conte dell’entità del fenomeno, ecco alcune immagini di esempio:

 

Sismografo di Gosnell, Arkansas

arkansas-01.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/GNAR_H…

 

arkansas-02.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/GNAR_H…

 

Sismografo di Halls, Tennessee

Tennessee-01.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/HALT_H…

 

Tennessee-02.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/HALT_H…

 

Tennessee-03.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/HALT_H…

 

Sismografo di Pemiscot Bayou, Missouri

missouri-01.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/PEBM_H…

 

missouri-02.jpg

http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/PENM_H…

 

Potete vedere le immagini degli altri sismografi sul sito del CERI (Center for Earthquake Research and Information – http://folkworm.ceri.memphis.edu/heli/heli_bb_ceri/), Università di Memphis. Basta scegliere uno dei sismografi (CERI, SLU o altro) e selezionare le date per fare un confronto. Prima del 28 novembre, i grafici sono normalmente lineari per poi, dopo tale data, mostrate una pronunciata ampienza e alcuni picchi.

Anche i dati della USGS mostra alcune stranezze. Nella giornata di oggi, ci sono stati alcuni picchi sismici. Potete osservare i curiosi dati a questo indirizzo:http://earthquake.usgs.gov/monitoring/operations/heliplot….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...