Chiude la più antica banca svizzera.

18370_wegelinpng_mediumLa più antica banca privata svizzera chiude i battenti e ammette di aver assistito alcuni clienti facoltosi a evadere le tasse. Wegelin si è dichiarata colpevole davanti al giudice della corte distrettuale di Manhattan e ha accettato di pagare 58 milioni di dollari a Washington: la banca aveva aiutato ricchi clienti americani  a nascondere 1,2 miliardi di dollari in conti offshore evadendo così il Fisco.

In una nota, l’istituto fondato a San Gallo nel 1741 ha poi spiegato che “una volta che la questione è definitivamente chiusa, cesserà di operare come banca”. Wegelin era stata accusata lo scorso febbraio dalle autorità americane e in seguito allo scandalo aveva deciso di dividersi in due, trasferendo le attività non americane alla banca Nonenstein, poi acquistata dal gruppo Raiffeisen.

Tratto da: http://www.advisoronline.it/promotori-finanziari/risparmio-gestito/18370-wegelin-chiude-aiuto-a-evadere-il-fisco.action

3 risposte a “Chiude la più antica banca svizzera.

  1. Si speriamo che sia la volta buona del domino che comincia a cadere pezzo per pezzo,
    saluti e amore a tutti

  2. colpita e affondata……meno una…….cmq ne nasceranno altre, ma visto che abbiamo capito in molti il loro meccanismo se non cambiano modo di fare verranno anch’esse colpite e affoncate……si spera….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...