Le dimissioni del papa e numerologia.

ratLe dimissioni di Papa Ratzinger, tutti i media ne parlano e non possiamo esimerci da una breve riflessione sul valore, dal punto di vista metafisico e numerologico di questo avvenimento storico.

L’energia della Luce sta invadendo sempre più la nostra dimensione, proprio in questa settimana è arrivata una bell’onda energetica per darci una mano ed oggi è l’11.2.2013, ormai tutti sappiamo che l’11 è un numero maestro ed un portale energetico, energie nuove dunque e lo conferma la somma di questa data: 1+1+2+2+0+1+3=10 = 1 un nuovo ciclo ha inizio. scomponendo la data 11 22 013 abbiamo anche il 22 energia del Creatore e il 13 energia dell’Alchimista, giorno magico, la chiesa sceglie date appropriate per i concistori ed eventi che la riguardano. Il 28.2.2013 il papa uscirà di scena e guarda caso la somma di questa data è: 2+8+2+2+0+1+3=18 =9, il nove rappresenta la fine di un ciclo… archetipo del Liberatore…  non dico altro!

Ormai l’energia si muove velocemente, gli avvenimenti si susseguono incalzanti, lasciandoci a volte scioccati, tranquilli, tutto è come dev’essere, ringraziamo e chiediamo al Creatore per mezzo della nostra forza Divina che i cambiamenti a venire siano liberi dalla sofferenza come quello avvenuto oggi, una libera scelta, che la vecchia energia si dimetta tutta e pian piano lasci il posto alla Nuova Terra!

Namaste a tutti Noi Esseri della Nuova Era!

Patrizia di Visione Alchemica

1

Annunci

3 risposte a “Le dimissioni del papa e numerologia.

  1. Non vorrei essere troppo ottimista nel pensare che il vecchio se ne stia andando senza dolore per lasciare il passo alla Nuova Era, potrebbe anche essere che lo hanno fatto dimettere per poter agire più liberamente nei loschi affari! Speriamo non sia cosi, solo il tempo ce lo dirà….

  2. Cmq da qualsiasi angolazione vogliamo inquadrare il fatto, una cosa è certa: il Papa ha ammesso di essere uomo e con tutte le fragilità annesse; sia che lo abbia fatto spontaneamente o con coercizione il risultato non cambia: è un atto di umiltà nei confronti del mondo, è una richiesta implicita di perdono. Cose troppo grandi ci sono in gioco… e solo il tempo potrà giudicare.

  3. Prendiamo in positivo il fatto che si sia dimesso e preghiamo perchè sia l’inizio di un vero cambiamento e che il papa che segue sia davvero l’ultimo e abbia una durata breve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...