Il Public Trust – Resurrezione dei principi dimenticati.

 

Ai fini di questo post, è importante chiarire il vero significato dietro a questo nome che ha ricevuto tanta attenzione ultimamente. “The Public Trust 1776” è un marchio che è stato recentemente applicato a un insieme di principi molto vecchi che noi, come razza umana, sembriamo aver dimenticato. In primo luogo permette di chiarire alcuni equivoci: “The Public Trust 1776”, come si descrive in questo post non si riferisce a un ente commerciale, un gruppo specifico di persone, una persona in particolare, ogni particolare sito web o di un gruppo specifico di documenti su Internet.

statue-liberty-desktop-wallpaper

Chiaramente definito: “The Public Trust 1776” è un insieme di principi che sono stati creati e conservati per il popolo e dal popolo d’America nel 1776 in modo che il governo che è stato creato dal popolo aveva una serie di norme che avrebbe dovuto mantenere a favore del popolo. I principi del trust sono stati definiti nella Dichiarazione di Indipendenza. Le persone che l’hanno sottoscritta, al momento non coprivano nessuna carica, quindi, facevano parte di un popolo in cui tutti gli uomini erano uguali.

Che cosa ha creato la necessità di questi principi?

Torniamo alla fondazione di questi principi. Prima del 1776, i coloni venuti in America per sfuggire all’atmosfera costrittiva della “madre patria” d’Inghilterra. Ricordiamo, masse di persone NON sono emigrate in Cina, o in Russia, o qualsiasi altro paese, sono venuti tutti in America. Perché? Perché dopo essere stati controllati per generazioni e ridotti in schiavitù dai vari governi corrotti di tutto il mondo, è emersa una terra speciale della seconda possibilità, dove per la prima volta in generazioni, la gente aveva l’opportunità di sperimentare come ci si sentiva a poter vivere la loro vita nel modo in cui hanno scelto, per essere liberi.

Mentre la vita di certo non era facile allora, quello che era organicamente sviluppato è stato uno speciale set di circostanze in cui la gente ha vissuto, l’uno con l’altro, liberi per la prima volta nella loro vita e hanno cominciato a prosperare. La gente ha cominciato a riconoscere che aveva un valore e ha voluto condividere questo valore con gli altri. Hanno visto la libertà come una loro proprietà e, al fine di proteggere la loro libertà, hanno dovuto garantire che tutti gli altri avevano parimenti diritto a quella libertà. Essi hanno riconosciuto: “Io sono il guardiano di mio fratello, e lui è il mio”. Si tratta di un vero rapporto qualità-valore di sistema: Se mi assumo la responsabilità di mio fratello o sorella e mi assicuro che non siano sfruttati o ridotti in schiavitù in qualche modo, altri lo faranno per me. E’ quindi mio dovere di assumere questa responsabilità. Io ho valore, e mio fratello ha un valore uguale e ci rendiamo conto del valore all’interno di ogni altro. Il nostro lavoro e la nostra energia che diamo indietro gli uni agli altri e la terra è il nostro valore.

A causa di questa serie di circostanze favorevoli, al momento, un senso di responsabilità e la missione di preservare la situazione si è  sviluppata. Questo insieme di circostanze è stato visto come un “Trust dato da Dio” al popolo ed era qualcosa da custodire. Questa nozione è stata rafforzata da garanzie di libertà costituzionale e “negligenza salutare” dalla corona britannica, che hanno creato le tradizioni di autonomia locale.

Negli anni 1760 e 1770, il Parlamento britannico ha tentato di esercitare la propria autorità sulle colonie e togliere valore al popolo, il nostro valore, il che ha minacciato di distruggere queste circostanze favorevoli e fu visto dal popolo come un tentativo di asservire l’America. Di conseguenza, il popolo si alzò e si separò dall’Inghilterra. Per farlo hanno creato e dichiarato una serie di principi per il mondo intero per assicurare che l’America non potrebbe mai essere ridotta in schiavitù. Questi principi sono chiaramente delineati nella Dichiarazione d’Indipendenza del 1776. Il presente documento al momento è stato uno schiaffo in faccia ai “poteri che furono” e una dichiarazione che siamo UN POPOLO UNICO E LIBERO, che non permettiamo a noi stessi di essere ridotti in schiavitù da parte di qualunque altra l’autorità, se non la nostra. Che noi, il popolo siamo il valore, è il valore del nostro lavoro utilizzando materie prime della terra su cui vengono create tutte le attività e su cui tutta la nostra società si basa. Noi, il popolo abbiamo creato il nostro governo, abbiamo stabilito la loro posizione, sono pagati da noi per servire noi e per proteggerci dalla tirannia che ora è su di noi.

Che cosa è successo a noi?

Se noi, le persone, controlliamo il nostro governo, ciò significa che essi sono tenuti a lavorare per noi e noi siamo i loro capi. Allora perché ci sono migliaia di innocenti accusati di crimini senza vittime gettati in carcere e perseguitati in questo paese? Perché permettiamo loro di portare via i nostri diritti uno per uno se noi dovremmo essere la loro autorità?

Se noi, il popolo siamo la fonte del valore del nostro sistema monetario, se è il nostro lavoro che crea questo valore, allora perché ci sono milioni di americani disoccupati e che non riescono a trovare lavoro, perché il loro lavoro è visto come inutile?

Se abbiamo dichiarato che ci sono alcuni non alienabili  (nel senso che non si può mettere un vincolo su di essi) i diritti alla vita, alla libertà e al perseguimento della felicità, allora perché abbiamo un alto costo della vita per cui molti non possono sopravvivere senza indebitarsi di una banca? Non potrebbe questo essere considerato un pegno sulla nostra vita? E il mercato del lavoro attuale, dove è quasi impossibile trovare un lavoro che paga abbastanza per vivere senza una laurea, e lo studente medio deve indebitarsi solo per guadagnare quel grado per avere la possibilità di ottenere un posto di lavoro? Non può questo essere considerato un ostacolo alla nostra ricerca della felicità? Come puoi sentirti liberato quando il valore del tuo lavoro continua ad essere dedotto senza il tuo consenso attraverso un aumento dei prezzi di oggetti di uso quotidiano, come i prodotti alimentari e carburante e la salute, per non parlare di tasse più elevate e tassi di interesse. Potete più avere e fare molte delle cose per cui avete lavorato così duramente come assicurare la felicità del vostro futuro famiglie. Ora i soldi in più stanno andando verso salvataggi delle banche e la corruzione sponsorizzata dal governo. Non dovrebbe questo essere considerato un diritto ostacolo su di voi e la vostra libertà?

Ognuno di noi ha valore intrinseco. Noi creiamo il valore. Perché permettiamo di essere trattati come se fossimo senza valore? Abbiamo davvero dato il nostro consenso a questo trattamento? Io di certo non mi ricordo che il mio funzionario del governo mi ha fornito un contratto personale con su scritto: “Io ti perseguiterò e ti opprimerò e garantirò che tu rimanga schiavo del debito per il resto della tua vita … e se non lo puoi pagare Tornerò. Ti incolperò di un crimine senza vittime e ti getterò in prigione … è questo ok con voi? Ho il tuo consenso per fare questo? Se sei d’accordo per favore clicca qui per registrare l’accordo …. “. Qualcuno che sta leggendo questo richiamo ha mai ricevuto una tale comunicazione? Quindi, se non è mai stato comunicato a noi in un linguaggio che possiamo capire, allora come facciamo a essere tenuti a dare il nostro consenso ad esso? Pertanto l’unico modo in cui sono andati avanti per tutto il tempo è attraverso il nostro silenzio e la nostra apatia e attraverso esse hanno presunto che noi siamo consenzienti.

Ma per essere onesto e mostrare compassione per voi, la mia umanità compagni amati, dobbiamo tutti ricordare che la maggior parte di noi sono in silenzio perché siamo stati inconsapevoli di quanto si stava facendo per noi. La maggior parte di noi è solo stanca e di fare tutto il possibile per far quadrare il bilancio. Stiamo lottando, stiamo soffrendo. Alcune di queste è auto-inflitta, sì, e alcuni di essi faceva parte di un grande progetto in cantiere da molti anni per ri-schiavizzare il popolo. E come agnelli al macello siamo stati condotti nella trappola di auto de-valutazione. Abbiamo dimenticato i principi su cui si fonda l’America. Abbiamo dimenticato chi siamo veramente. Ora è il momento di ricordare e resuscitare questi principi.

I principi della Dichiarazione di Indipendenza

Questi individui hanno riconosciuto che i principi ai quali stavano acconsentendo erano questione di vita o di morte. Nel corso delle generazioni, l’America ha creato molte leggi “in primo piano” su questi principi, causando loro di diventare annacquati. Il risultato è dove siamo oggi; c’è  morte tutto intorno a noi …. la morte del sistema finanziario, la morte delle nostre libertà e una mancanza enorme di verità all’interno della nostra società. Molte delle leggi che sono state create ci hanno via via portato in auto servizio o interessi particolari.

L’America è l’unico paese al mondo che ha iniziato con questi principi di libertà. Siamo il primo paese che è stato creato sul modo in cui il governo dovrebbe essere condotto col consenso dei governati. Le persone dovrebbero essere in carica. E’ per questi principi che le persone accorrevano in questo paese nel corso delle generazioni, perché siamo stati l’ultimo baluardo di speranza per molti. Tanto è cambiato dai nostri inizi, ma sembra che siamo tornati al punto in cui eravamo prima della Dichiarazione di Indipendenza del 1776. I nostri “governi” stanno cercando di esercitare l’autorità e di schiavizzare l’America di nuovo.

Cerchiamo quindi ora di rivedere questi principi. Questo non è un fuoco su una qualsiasi delle azioni o comportamenti che si sono verificati intorno a loro, ( Jefferson possedeva schiavi, le donne non avevano diritti, ecc) è uno sguardo più da vicino ai principi come sono stati scritti. La bellezza di questi principi è che non c’è bisogno che si applichino solo a una nazione. La lingua in cui sono stati scritti permette di essere applicata a tutta l’umanità. C’è solo una razza su questo pianeta che è l’umanità. Non importa dove ci troviamo credo o gli sfondi, dal momento che tutti condividiamo la stessa casa – la Terra – e traiamo tutta la nostra sostanza dalla Terra stessa.

I principi si trovano in particolare nei commi primo e ultimo della Dichiarazione d’Indipendenza.

Versione italiana Lo specchio del pensiero

Leggi l’articolo completo:


http://americankabuki.blogspot.it/2013/02/the-public-trust-1776-resurrection-of_27.htmlhttp://hopegirl2012.wordpress.com/2013/01/27/fix-the-world-organization-business-plan/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...