Keshe – Uno sguardo al futuro dell’uomo sulla terra.

 

KesheFoundation

 

Un immenso grazie a Donatella per l’ottima traduzione e a Elena per la segnalazione.

LSDP

Fino ad oggi il mondo scientifico non ha capito il concetto della conversione dei campi magnetici e gravitazionali in materia creata, per cui verso la fine del XX e l’inizio del XXI secolo ha creato frasi senza senso come “particella di Dio” per indicare questi processi naturali con cui la materia viene creata tramite l’interazione e la diminuzione o l’aumento della carica di diversi campi magnetici e gravitazionali, che noi chiamiamo forza Magravs. Queste interazioni rendono qualsiasi entità rilevabile per l’uomo, in base alla sua capacità fisica di percezione sensoriale e visiva, che è governata dalla forza Magravs degli aminoacidi nei tessuti umani in ambiente terrestre.

Definendo il primo segno della materia rilevabile nel plasma del protone “particella di Dio”, questi scienziati incauti hanno creato un equivoco analogo a quello secondo cui nei secoli precedenti gli scienziati ritenevano che la Terra fosse al centro dell’universo.

Secondo questo nuovo principio fantasioso, anche il corpo dell’uomo, la Terra e il Sole possono essere e sono una di queste particelle di Dio, dato che si sono manifestati nello stato materiale e sono visibili e rilevabili, ma su una scala più ampia di campo e contenuto di materia.

E’ un peccato che l’uomo abbia bisogno di tanto tempo per imparare dai suoi errori e dalle incomprensioni del passato. L’uomo ha l’abitudine di lasciarsi assorbire dalle sue fantasie e promuovere le sue idee sbagliate al punto tale che l’argomento oggetto di studio e analisi diventa affascinante per i suoi contemporanei di mentalità ristretta, anche se poi nel corso delle sue ricerche e scoperte scientifiche si rende conto che le sue precedenti convinzioni sono sbagliate a causa della sua mancanza di comprensione della propria creazione.

Via via che l’uomo è maturato intellettualmente e la tecnologia è migliorata rispetto ai secoli passati, è stato indotto a conservare la documentazione del suo ambiente e delle azioni degli altri uomini, inizialmente sulle pareti delle caverne, poi sulla pelle degli animali e in seguito su tele e fogli di carta, più di recente con registrazioni audio e filmati o nastri registrati e negli ultimi tempi su microchip.

Quindi l’uomo può capire facilmente che gli abitanti dell’universo, che sono molto più avanzati degli esseri umani attuali dal punto di vista tecnologico e intellettuale e che per secoli sono stati osservatori di questo pianeta e lo hanno visitato, hanno effettuato registrazioni degli eventi e delle azioni di tutti gli uomini di questo pianeta per milioni di anni, e in un prossimo futuro mostreranno tutte queste registrazioni agli abitanti del pianeta.

A questo punto i cosiddetti leader della Terra si renderanno conto che questi osservatori hanno registrato gli eventi più significativi di questo pianeta e i loro risultati per migliaia di anni, allo scopo di mostrarli all’uomo e far vedere alla generazione umana presente ciò che questi cosiddetti uomini di potere sulla Terra hanno fatto per se stessi, ma anche cosa hanno fatto per i loro simili e ai loro simili.

Allo stesso tempo, nel corso dei secoli il comportamento violento della razza umana è stato trasmesso in diretta in tutto l’universo alle altre creature che lì esistono, proprio come al giorno d’oggi le notizie vengono trasmesse in tutto il pianeta Terra.

Le registrazioni effettuate da questi osservatori della Terra, però, sono più dettagliate e comprendono non solo le azioni ma anche i pensieri che hanno istigato queste azioni sbagliate dei cosiddetti uomini di potere.

Se l’umanità sapesse ciò che è stato registrato delle sue azioni nel corso suo progresso scientifico e umanitario durante i secoli passati dagli altri esseri dell’universo che hanno assistito a questi eventi, si renderebbe conto che la maggior parte dei suoi atti criminali del passato è stata registrata dalle stesse creature intelligenti che hanno visitato questo pianeta e hanno registrato le convinzioni vanagloriose dell’uomo riguardo alla sua esistenza insignificante.

Questi osservatori hanno registrato tutte le ingiustizie fatte dagli uomini ad altri uomini e tutti i conflitti risolti con l’uso della guerra e delle armi allo scopo di possedere miseri pezzi di terra e inutili ricchezze terrene materialistiche.

Come gli scienziati osservano la vita degli animali nella giungla senza interferire con essi, così i visitatori provenienti dall’universo hanno effettuato le registrazioni dei modi in cui l’uomo ha distrutto vite e nazioni con la guerra, l’inganno e il furto.

Hanno registrato tutta la storia e i disastri naturali di questo pianeta e tutte queste registrazioni sono state riprodotte attraverso l’universo per secoli, per mostrare come l’uomo vive sulla sua piccola isola Terra negli oceani dell’universo.

Tutte queste registrazioni sono rese visibili in tutto l’universo dimostrando la violenza presente su questo pianeta e l’uomo è rappresentato come l’animale selvaggio del pianeta.

Mi chiedo se i leader degli uomini attuali e precedenti e i cosiddetti governanti nazionali e capi religiosi abbiano mai saputo di questa registrazione delle loro azioni disumane, delle loro intenzioni e pensieri fuorvianti, mascherati sotto bandiere diverse, come ad esempio quella di imporre la pace nel mondo o di promuovere una nazione o una religione e così via.

Questi leader nazionali e religiosi arriveranno a vergognarsi delle loro azioni e intenzioni disonorevoli e false, perché il loro lavoro sarà presto mostrato a tutti gli abitanti del pianeta.

Allora questi uomini ingannatori saranno evitati dal resto dell’umanità quando le registrazioni delle loro vere intenzioni verranno mostrate a tempo debito alla razza umana, e nel tempo giustizia sarà fatta nei loro confronti per le loro azioni criminali di avvoltoi, mascherate da azioni di una mite colomba.

La razza umana vedrà ciò che ha ereditato attraverso le azioni false di questi uomini di scarse capacità le cui condotte distorte hanno deviato il corso del progresso per la loro razza e per le loro anime in tutto il creato.

Allo stesso tempo, queste registrazioni riveleranno e non distorceranno le azioni dei veri ricercatori e promotori di pace e di unità della Terra all’interno della comunità universale.

In breve tempo l’umanità vedrà gli eventi reali delle sue azioni passate sul suo pianeta, quando le saranno mostrate le registrazioni di altre creature dell’universo.

Quello che è stato mostrato sugli schermi televisivi dell’uomo come violenza attuata in diverse regioni di questo piccolo pianeta per abusi legati al colore della pelle o alla religione e il suo abuso avido nei confronti dei suoi simili per il guadagno materiale dell’inutile polvere di questo pianeta, è stato tutto fisicamente registrato nella sua vera forma e a tempo debito i leader della terra, presenti e passati, si troveranno ad affrontarne la prova materiale e dovranno rendere conto delle loro azioni, quando queste registrazioni verranno rese pubbliche agli occhi di tutti.

Infatti la maggior parte degli uomini, come i loro leader, mostra lo stesso comportamento avido degli animali selvatici nella giungla e compie le stesse malefatte nei confronti degli altri uomini. Al giorno d’oggi i cosiddetti mass media trasmettono quotidianamente questo comportamento sotto forma di notizie sui conflitti e le guerre, non sapendo che le stesse notizie di questo violento comportamento animalesco vengono trasmesse in tutto l’universo da altre intelligenze.

Gli uomini integri evitano la violenza e i comportamenti violenti nei confronti dei loro simili e così come gli uomini onesti si tengono lontani dalle risse tra ubriachi in strada per dimostrare che non hanno nulla a che fare con questo comportamento inaccettabile, la comunità universale ha fatto la stessa cosa nei confronti del genere umano evitandolo al pari di animali selvaggi dell’universo con cui non hanno voluto avere niente a che fare fino ad ora, pur avendolo fatto in passato in alcune occasioni.

Questa è stata la situazione fino ad ora, ma d’ora in poi cambierà con la divulgazione delle nuove tecnologie.

Così, nel tempo, quando l’umanità si renderà conto che tutte le azioni, siano esse quelle di un uomo normale o quelle dei cosiddetti leader delle cosiddette nazioni della Terra o dei leader religiosi sono state registrate e trasmesse e visualizzate in tutto l’universo come azioni di creature selvagge, l’uomo saggio capirà perché gli esseri umani sono convinti nella loro mente semplice di essere l’unica creatura nell’universo. Ecco il motivo per cui il mondo scientifico ha cercato invano segni di vita nell’universo: perché il resto della comunità universale ha evitato l’uomo a causa del suo comportamento animalesco anziché scegliere di fare la sua conoscenza.

Mi chiedo in che modo l’uomo cambierà il suo comportamento quando vedrà quale parte dei suoi pensieri e delle sue azioni è stata registrata dalle altre creature dell’universo. A quel punto, gli uomini integri vedranno come i capi delle nazioni della Terra abbiano causato agli altri tanta sofferenza e li abbiano traditi per guadagnare una inutile miseria. Con le abitudini attuali degli abitanti di questo pianeta, i veri leader saranno come polvere d’oro.

Perciò il mio grido è che mi vergogno di essere nato nella pelle di una tale creatura, questo è il grido dell’autore e vuole essere il ​​grido dei veri uomini di pace del presente e del futuro di questo pianeta.

Vergogna agli uomini che pensavano e pensano che le loro onde cerebrali criminali nei loro crani vuoti e gli atti derivanti da tali pensieri criminali non siano mai stati registrati, e che continuano a vivere la stessa vita falsa e immaginaria, senza sospettare che la registrazione dei loro atti sarà mostrata a tutti prima di quanto si possa immaginare!

La vera storia dell’uomo sarà a tempo debito trasmessa dal vivo dai viaggiatori spaziali dell’universo perché tutte le generazioni future possano vederla, e a questo punto io mi chiedo se gli abitanti della Terra e i loro cosiddetti leader saranno orgogliosi di appartenere a questa razza e a questo pianeta.

E’ triste pensare a quanto tempo ci vorrà perché l’uomo sia abbastanza maturo nei suoi pensieri, nei suoi comportamenti e nelle sue azioni non solo per creare una comunità terrestre pacifica, ma per essere in grado di aderire alla tranquilla comunità già esistente nell’universo.

MT Keshe

Traduzione a cura di:

Donatella Semproni
Traduttrice professionista ai sensi della Legge n.4 del 14-1-2013 pubblicata nella GU n. 22 del 26/01/2013
Socio Ordinario AITI – Nr. Tessera 203029

Languages: English-Italian;   French-Italian
Website: http://dsemproni.webs.com
Skype:dona47

Mobile: + 39 3398962247
 

Fonte: http://www.keshefoundation.org/images/images%20of%20pdfs/Aninsightintothefuture_ed.pdf

Annunci

11 risposte a “Keshe – Uno sguardo al futuro dell’uomo sulla terra.

  1. Certo che vergogna far parte di questa razza umana, che tristezza tutto questo, ma quando vedremo il cambiamento? quando se ne andranno, definitivamente questi esseri violenti e crudeli? Quando potremo veramente creare un mondo di pace senza gli idioti che rompono i nostri piani di prosperità e pace? quando i nostri figli e nipoti
    potranno essere liberi? quando il regno animale e vegetale potrà vivere in gioia e pace con gli esseri umani amorevoli? per favore presto con Amore MaDevaBindu

  2. Commenterò in versi: ANIMALI.
    Sarò sincera anche stavolta,
    vi lascerò senza parole,
    tra gli animali e la gente stolta…
    io preferisco le bestiole!

  3. Grazie Keshe,
    anche io mi vergogno e mi sono sempre vergognata di far parte di questo branco di animali che dall’innesco della cosiddetta civiltà industriale ha distrutto un mondo intero, ha creato sofferenza gratuita, e peggio ancora ha soggiogato le menti di generazioni di popoli allontanandoli dalla sensazioni di essere collegati al tutto.
    Mi confermi quanto pensavo e penso nel mio piccolo, avvalorando i miei pensieri, dai voce alla mia sofferenza di fronte a chi ottusamente accettava questo progresso come qualcosa a cui non potevamo sottrarci in quanto impotenti di fronte ai sistemi dei poteri, e mi ribatteva facendomi sentire sola facendomi credere di essere egoista, di essere controcorrente, di auto annullarmi.
    Grazie di queste parole luce per la mia anima che vuole vivere nel bello, vuole sentire amore, non ne può più di esprimere rabbia di fronte alla ottusità di chi ha bisogno di idoli per avvalorare la propria vita.
    Noi dobbiamo essere gli idoli di noi stessi che facciamo scelte ogni giorno nel nostro percorso, il cambiamento sarà veloce solo in maniera direttamente proporzionale alla presa di coscienza delle persone.
    Quello che io percepisco è il valore di queste parole che sta proprio nell’indicare ai singoli che l’unica strada per il cambiamento è di prendere coscienza singolarmente di quanto ci è stato nascosto per non dare più energia ai poteri, di ampliare la nostra presa di coscienza e di dare energia, forza alla nostra presa di coscienza per arrivare a non avere più bisogno dei sistemi dei poteri.
    Ecco perché le verità nascoste dobbiamo saperle anche se sono orribili, ma ancora c’è chi mi risponde meglio che io non lo sappia, meglio che io non lo veda, perché mi fa star male, tanto non posso farci niente!. Questo è l’atteggiamento che rallenta il processo per un nuovo mondo!

  4. Pingback: DECLASSAMENTO | La Nuova Era·

  5. Tanti auguro a Mr. Keshe nel quale ripongo tanta fiducia, e sono sicuro che presto avremo qualche prova, anche minima delle sue teorie. Il mondo è in ansiosa attesa.
    Per quanto riguarda invece la ferocia barbara dell’Umanità, faccio presente che viviamo sotto la legge della dualità, purtroppo da questa parte del velo, e siamo quindi sottoposti alla legge della necessità. Con il tempio di Salomone, la Manifestazione, l’Umanità, si fonda sulla colonna bianca e su quella nera, e senza quest’ultima non vi sarebbe manifestazione duale (3D) Quindi questa società si regge grazie ai contrari, buono/cattivo, bello/brutto, Luce/Tenebre, vita/morte, e così via.
    Se eliminiamo la colonna nera crolla il Tempio.
    E allora? Ci sarà una nuova era che ci porterà oltre il velo? nel multidimensionale? Spero di si! Andremo verso la eterizzazione della Materia? Spero! voglio essere ottimista. Credo però che Mr. Keshe ci trainerà in un mondo comunque migliore, poi in riferimento alle Colonne del Tempio Iakin e Bohas, si è nella Volontà del Divino Assoluto.
    L’Uomo è vissuto in queste condizioni, ed è tristissimo, doloroso vedere in giro che a delle donne o uomini bellissimi si contrappongono persone mostruose.
    La fisica ci parla di teoria delle stringhe, cioè multistrato di coscienze. Occorre allora attraversare l’Abisso e porsi in uno stato di Coscienza superiore, oltre le colonne di Ercole?
    Per ora la ferocia e la cattiveria rispondono solo ad un imperativo relativo alle condizioni di questa manifestazione, non c’è scampo, e i Fratelli malvagi sono le vere vittime che reggono questo triste sistema.

  6. Pingback: Il punto sulla Fondazione Keshe | Articoli e News·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...