Anime Libere

flowers-wallpaper-7Siamo noi i bersagli ora.

Gli ingenui cittadini sono sempre stati nelle loro mani: quelli che guardano il telegiornale tutte le sere prendendolo come verità colata; quelli che credono a tutto ciò che gli viene propinato, accettando di avvelenare l’organismo con sostanze che fanno più male che bene; quelli che fanno dipendere il loro umore dalle sorti della squadra del cuore; quelli che si indebitano per cercare di avere qualunque inutile novità e sentirsi più importanti; quelli che seguono la scia come pecore senza pensare che lontano dal gregge ci sono pascoli più verdi e incontaminati.

Sarebbe facile per chi governa il mondo se fossimo tutti come loro, ma ultimamente si stanno rendendo conto che non è più così.  Alcuni sono usciti fuori dal gregge, sono stati più forti, hanno avuto l’acume di voltarsi e guardare verso la luce vera, non più verso quell’assurda opera di finzione cinematografica che, con ostinazione, continuano a proiettare verso il nostro inconscio.

Ci sono quattro tipi di individui nel nostro mondo: quelli che stanno seduti davanti ad uno schermo e guardano il film della loro vita che viene proiettato senza neanche la minima intraprendenza nel chiedersi da dove provengano quelle immagini; quelli che si voltano alle loro spalle, guardano la luce che trasmette le immagini e si fanno convincere che quella luce sia LA LUCE; ci sono poi altri individui: quelli che si sono stancati di vedere e rivedere sempre lo stesso film, quelli che hanno avuto il coraggio di alzarsi, di uscire da quel vetusto edificio che stava per crollare sulle loro teste. Questi individui hanno capito che la vera Luce era un’altra cosa, qualcosa di infinito e indescrivibile, qualcosa  impossibile da imprigionare nelle mura di un edificio, qualcosa di talmente potente che avrebbe fatto crollare la prigione nella quale erano tutti rinchiusi. Questo terzo gruppo di individui rappresentava  la preoccupazione maggiore per il quarto gruppo, quelli che proiettano il film.

Tutti i loro programmi sarebbero falliti ora, non sapevano più a cosa pensare il cinema stava per crollare e allora il film sarebbe finito e tutti quelli che fossero riusciti a portarsi fuori dalle macerie sarebbero divenuti UOMINI LIBERI. Allora bisognava correre ai ripari, creare un’altra pellicola, molte altre pellicole se necessario, un lavoro più sottile, più scaltro di quello che avevano fatto fino ad ora, perché adesso avevano di fronte un pubblico più consapevole, un pubblico alla loro altezza. Cominciarono allora a proiettare nuove pellicole ovunque anche al di fuori di quel cinema dove, loro malgrado, si raccoglievano sempre meno persone. Allora chi se ne frega, pensarono, non abbiamo tempo di metterci a riparare il cinema, dobbiamo preoccuparci di quelli che ne sono usciti, sono loro che lo stanno facendo crollare.

Fine della storia?

Dipende da noi, perché quelli che sono usciti fuori dal cinema siamo Noi, i risvegliati, quelli che hanno capito che era il momento di dire BASTA!

Allora non facciamoci più ingannare!

Dovunque si guarda c’è del marcio, anche il fiore più candido nasconde un parassita che se ne nutre, anche la musica più rilassante nasconde dei messaggi subliminali, anche il paesaggio più incantevole è contaminato da veleni; anche la persona più pura ha fatto qualche sbaglio nella vita.

Ma noi non siamo i giudici di nessuno, quello non è il nostro ruolo, noi siamo quelli che devono guidare l’umanità, mano nella mano, verso la luce VERA.

Non facciamoci ingannare da un simbolo massonico all’interno di un messaggio altrimenti illuminante; da una firma scomoda in un documento interessante; da chiunque voglia parlare male del OPPT senza la minima prova; da chiunque voglia farci credere che le dimissioni di papa Benedetto XVI non abbiano alcun significato nascosto.

Siamo NOI il loro obiettivo ora!

Ecco perché si scomodano ad attaccare tutto quello in cui crediamo.

Quale  può essere lo scopo della nomina di un papa sulla cui testa pesano accuse ancora più pesanti di quelle del suo predecessore? LINK

LINK

Quale lo scopo della attuale situazione politica italiana quando dopo le elezioni credevamo di aver vinto?

Tutto è stato architettato, TUTTO.

Vogliono farci perdere la speranza perché quella è la nostra arma più potente vogliono portarci alla separazione al giudizio e all’odio perché solo così ci possono controllare. Ma noi questo lo sappiamo bene e non dobbiamo mai dimenticarlo.

Ora bisogna dubitare di tutto, di qualunque cosa, anche e soprattutto di chi ci dice di dubitare, l’unica eccezione siamo NOI. Crediamo in noi stessi, nel nostro potenziale, in quello che siamo, nella nostra forza che è l’amore. Che siano loro a giudicare. Questo non è il nostro compito,  noi non ci facciamo ingannare da nessuno, noi ci fidiamo soltanto di noi stessi, del nostro intuito e delle nostre sensazioni. Noi non giudichiamo, noi amiamo.

Noi siamo quelli che riusciranno a cambiare il mondo.

Credeteci perché è così; chi ci controlla è disperato, ha rinunciato a portare avanti questo folle mondo artificiale per preoccuparsi solo delle cellule uscenti e della loro consapevolezza.

Quando papa Benedetto XVI ha fatto l’annuncio sulle proprie dimissioni ha annunciato l’ora esatta in cui avrebbe lasciato la sua prestigiosa carica, le 20:00, allora mi sono stupito di questa precisione visto che mancavano ancora 17 giorni, poi tutto mi è stato chiarito: era intenzionale. Il nuovo papa è stato annunciato esattamente 13 giorni e 13 minuti dopo. LINK 

LINK

Ma perché questo numero? Perché questo rito assurdo?

Purtroppo non ho una risposta, so solo che, se veramente tutto era preordinato, non era mai successo prima.

Allora è vero che qualcosa sta succedendo. Il loro disegno risale a millenni fa, è stato portato avanti nel corso del tempo con la massima calma e oculatezza, per arrivare dove siamo ora ci sono voluti migliaia di anni; perché allora mettersi a forzare, con tanta ostinazione, i tempi esponendosi al rischio di essere scoperti? Cosa che sta, questo è innegabile, avvenendo.

Allora è vero che sono disperati perché hanno paura di noi!

Chissà, quello che so è che non dobbiamo farci spaventare perché siamo noi a tenere il coltello dalla parte del manico. Se noi AMIAMO non c’è nessuna forza che possa resisterci. Loro questo lo sanno  e ne hanno paura, per questo si preoccupano tanto di noi e di disilludere le nostre speranze, ma noi non ci facciamo ingannare perché noi non rispondiamo all’odio con odio e alla paura con aggressività e rancore, quelle sono le loro armi, noi usiamo le nostre: la comprensione e l’amore. LINK

Noi non diamo retta a chi vuole dividerci l’uno dall’altro, a renderci diffidenti perché noi abbiamo capito che per vincere dobbiamo essere uniti.

E allora che crolli pure questo cinema disastrato. Saremo noi a tirare fuori i nostri simili e a raccontargli le storie prima che vadano a letto. Gli racconteremo che tutto quello che hanno imparato fino a questo momento era l’inganno e che la verità devono trovarla dentro di loro.

Allora facciamolo anche noi!

Non facciamoci più ingannare perché la verità siamo noi.

Smettiamola di dargli forza con le nostre paure, noi non abbiamo paura noi amiamo.

Abbiamo tutte le carte in regola per vincere in questo gioco e così sarà ma dobbiamo smetterla  di farci condizionare perché tutto dipende da noi.

Da Noi!

Ci dispiace cari, provate qualche altra mossa, questa non funziona più, perché noi non giudichiamo, noi amiamo.

Ora BASTA!!!

P.S. Il raduno di Lo specchio del pensiero si terrà domenica 9 giugno a Roma e questo è quello che sarà, indipendentemente dagli eventi esterni: una festa per anime libere.

Grazie.

Nicola

La paranoia sta esplodendo, la PR
La trasmissione sarà ripristinata
Loro proveranno a spingere alcune droghe
Tenendoci tutti storditi e sperando che
Noi non vedremo mai la verità che ci circonda
(E allora dai!)
Un altra promessa, un altra scena, un altra
Un pacco per non tenerci avvinti all’avidità
Con tutte queste cinture verdi strette attorno alle nostre menti
Un infinito filmato rosso che tiene la verità confinata
(E allora dai!)
Coro
Non ci costringeranno
Non si fermeranno a degradarci
Non ci controlleranno
Noi saremo vittoriosi
Controllo mentale interscambiabile
Lascia che la rivoluzione prenda il suo pedaggio se puoi
Premi l’interruttore a apri il tuo terzo occhio, così riuscirai a vedere
Noi non dovremmo mai aver paura di morire
(E allora dai!)
Cresci e riprenditi il potere, é il tempo giusto
Il gatto grasso ha avuto un attacco di cuore, lo sai
Il loro tempo sta finendo
Dobbiamo unirci e guardare lo nostre bandiere salire
Coro
Non ci costringeranno
Non si fermeranno a degradarci
Non ci controlleranno
Noi saremo vittoriosi
Hey .. hey … hey .. hey!
Coro
Non ci costringeranno
Non si fermeranno a degradarci
Non ci controlleranno
Noi saremo vittoriosi
Hey .. hey … hey .. hey!

21 risposte a “Anime Libere

  1. Parole sagge, le tue Nicola, e giuste. Questo periodo è davvero il più amaro di tutti, non solo per le controversie economiche che ci riguardano, ma per quel senso di ingiustizia che attanaglia le nostre vite in un vortice che gira senza più fermarsi. Perchè è questo che noi vogliamo: fermare la giostra e scendere, non ci divertiamo più e forse non ci siamo mai divertiti davvero. Ero in mediazione, prima, e urlando silenziosamente verso il cielo, imploravo: BASTA! il gioco è finito da un pezzo, anche i tempi supplementari sono finiti… cosa aspettate a fischiare la fine? Noi non lo possiamo fare x voi.. noi ora stiamo qui, fermi, ad osservare e ad aspettare e nel frattempo, si,… invieremo onde di amore, ci consoleremo a vicenda e ci terremo stretti in un abbraccio universale… ma Basta! siamo esseri umani non del tutto spirituali e la carne fa male, il cuore sanguina e la mente si ribella… Basta:vogliamo scendere…

    • Carissima amica, l’hai detto benissimo, è proprio quello che sento anch’io! A volte ho la sensazione che non riuscirò a reggere fino alla fine,che in un modo o nell’altro getterò la spugna. Ci dicono che ci vuole coraggio in questi tempi … e allora hai ragione tu…dobbiamo darci coraggio l’uno con l’altro e amarci! Luce

    • Hai ragione, la carne fa male e siamo esseri umani, la pazienza ha un limite è proprio a questo che si stanno aggrappando.
      La giostra continua a girare perché non abbiamo accesso all’interruttore ma possiamo togliergli la corrente (energia), non gliela diamo più, ora basta ce la teniamo per noi.

  2. E’ bello non sentirsi soli, quando sei circondato da anime che sono completamente immerse nell’illusione di tutto ciò che viene loro propinato….è bello sentire che che non sei pazzo, ma che sei fortunato, perchè sei uscito dal manicomio, ed ora stai a guardare…ma vorresti aiutare…e per ora non lo puoi fare…. Amore e Luce….

  3. forse c’e’ un alternativa
    Ora, un annuncio. Il Papa è stato scelto. No, non è questo l’ annuncio. Lo sapete già, voi e circa 5 miliardi di altre persone. La suspense e lo sfarzo intorno a questo evento è una misura del potere della Chiesa che ha esercitato nei tempi moderni. Per questo motivo, noi useremo questo evento per raggiungere il numero enorme di persone che sono guidate o influenzate dal Papa e dalle sue decisioni. Ora il grande annuncio: Il Papa non è il Papa. Con questo intendiamo dire che l’ anima dell’ uomo che è stato appena votato ha deciso di partire via dal corpo ed è già stata sostituita da uno dei nostri Maestri Ascesi, come in quello che a volte chiamate un walk-in. Dei walk-in degli star-child e delle incarnazioni.
    http://www.lanuovaumanita.net/messaggio-del-padre—madre-dio.html

    http://www.lanuovaumanita.net/messaggio-del-padre—madre-dio.html

  4. Caro Nicola , da tempo seguo il tuo sito e volglio ringraziarti per il grande contributo che stai dando ad ogni anima che anela alla libertà ed alla Armonia , sono un uomo di 56 anni e da sempre posso dire porto avanti questo nostro comune obiettivo secondo i miei mezzi e capacità , sono un artista anche se non famoso o di successo secondo i parametri del sistema , ma credo in quello che faccio e mi impegno nel contribuire alla nascita di una nuova realtà per il nostro mondo voglio in questa circostanza postare una mia poesia che penso dia voce al desiderio di ogni anima libera, essa si rivolge ad ogni forma di potere sia umano che “alieno ” dichiarando l’intento dell’omo inquanto Omologo di dio che ognuno è nella sua vera essenza.

    Parola d’Omo

    Ecco ora dal suolo m’alzo

    dal mio giacere.

    Innanzi a voi m’elevo

    spiriti alieni

    Davanti al pari sto

    non più chinato

    che dal mio cuore

    al fine io son rinato

    Ecco vi guardo in viso

    senza paura

    che nell’Essenza mia

    io son sovrano

    Vi vedo senza astio

    ne ho rancore

    per quanto mi faceste

    col vostro agire

    vi vedo a me fratelli

    noi siamo l’Uno

    e della comune casa

    fuori non v’è nessuno

    Ecco richiamo a me

    il mio retaggio

    Sovrano

    su questa terra a cui appartengo

    qui per lignaggio avito

    Ente immortale

    che dalla Una comune fonte

    fui partorito

    Questa è la mia magione

    Io l’ho creata prima che voi

    veniste a frastornare

    quella coscienza ingenua

    chiamata umano che

    d’altri mondi voi

    bramaste a preda

    Questa è la terra nostra

    il nostro luogo

    da troppo a lungo afflitta

    da trame e inganni

    ci deste sangue e lumi

    non mai richiesti e

    della nostra esistenza

    foste tiranni

    Ora a questo punto

    io son ridesto

    vi vedo e compatisco

    il vostro stato che

    più di noi soffrite

    nell’arroganza d’un credo

    di potere senza speranza

    Andate in pace

    lasciate il nostro fare

    finito è il tempo che

    aveste a comandare

    Oggi l’antico giogo è rivelato

    ecco io l’abbandono

    mi son destato

    A me avoco i doni originali

    Sovranità

    Libera scelta e Divenire

    Come ogni altra Luce

    io voglio andare

    crescendo e

    alla comune Fonte ritornare

    Mai più!

    Questo è il comando

    che dall’Essenza mia

    ora vi pongo

    Mai più!

    Servo sarò dell’altrui ego ne

    più permetterò oblio ed inganno

    pertanto mi riprendo quel che mi spetta

    Su questa terra io vivo e qui comando

    Andate! Non più temuti

    nemmeno odiati

    togliete la vostra ombra

    dalla mia luce

    Io sono l’Omo Eterno

    Amore Universale e

    splendida la mia Luce

    ora risale per riunirsi al fine

    in gran tripudio a Quanto

    eternamente ci ha sempre amato.

  5. Stupenda…un inno al Cosmo…
    Anche se non vi conosco direttam vi considero miei amici e spero di abbracciarvi tutti a giugno. Con gratitudine e affetto. Lia.

  6. Grazie molto per la vostra bellezza e forza, sono con voi per la creazione di un nuovo mondo di pace amore e abbondanza
    vi amo e vi approvo divinamente vostra amica del cuore
    MaDevaBindu

  7. Io penso che in quella data non potrò partecipare fisicamente ma sarò lì con tutte le altre parti del mio ESSERE,abbiate sempre forza,coraggio e pazienza, ciao un abbraccio dal profondo del cuore.

  8. Quante volte ho detto non fa piu` male, dopo averne prese tante non fa piu` male; ma ogni volta ne arrivavano altre, non fa piu` male e poi altre; quante volte ho pensato che dopo essere arrivati in fondo al pozzo si poteva solo rissalire, ma poi c’era anche il fango; ma poi si risale….no, sotto il fango c’era la roccia. Con il corpo ricoperto di lividi e le dita consumate per grattare spero di incontrarvi il 9 giugno a Roma.

  9. Ho sempre pensato di essere nata sul pianeta sbagliato, sin da piccola, nel vedere gli animali maltrattati, le foreste distrutte, i bambini senza cibo e acqua ho sempre provato un senso di nausea e disprezzo.. pensavo che l’essere umano fosse una specie spregevole e distruttiva!! E invece NO !! Volevano farcelo credere!!! Noi siamo esseri speciali, siamo capaci di amarci e di amare il prossimo e di rispettare la nostra madre terra…avevamo solo bisogno di incontrarci !!! Questa cosa non la possono più fermare, si chiama SPERANZA, e sapere che ogni sera vi posso trovare quì è fantastico, vi sento vicini e trovo la forza di andare avanti, siete la luce nelle mie giornate grigie!!! Grazie a tutti e soprattutto grazie Nicola.

  10. Uscire dal cinema è stato liberatorio, ma anche doloroso. In questo periodo sono più confusa che mai, mi rendo conto che dobbiamo passare attraverso il caos, ma è davvero difficile restare centrati. Cerco di sostituire la paura con la curiosità e faccio il possibile per tenere alte le speranze, il gioco deve finire e i vincitori saremo noi stavolta!
    Ringrazio Nicola e voi tutti, non sarò a Roma a giugno, continuerò a seguirvi da qui.
    Un abbraccio

  11. Pingback: MORIBONDA | La Nuova Era·

  12. Nicola caro, condivido profondamente il tuo pensiero. Dobbiamo restare centrati nell’amore, dobbiamo farne la paranoia della nostra vita e, a dispetto del buio che ci circonda, sono convinto che stiamo vivendo un tempo entusiasmante e letteralmente inzeppato di promesse. Così tante che sembra impossibile ne possano entrare ancora. La Vita Nuova, la Nuova Terra è già cominciata e niente e nessuno potrà fermarla, perché la sua realizzazione è scritta e stabilita in un luogo inaccessibile al buio: nella nostra Anima/Coscienza che è parte ed emanazione della Coscienza Universale, dell’UNO. Non potranno mai prevalere, non avranno mai la vittoria definitiva sulla Luce dell’Universo. Hanno vinto delle scaramucce che nella nostra illusione olografica ci è apparso un “sempre”, ma sempre non lo è mai stato. Ed ora tocca a noi, alla Luce. E’ il tempo giusto e non può essere cambiato.
    Grazie per il convegno il 9 di giugno. Se tutto funziona come spero, ci potrò essere anch’io. Om Shanti e amore a tutti.

  13. Pingback: Pace e Amore | lo specchio del pensiero·

  14. Pingback: Pace e Amore | Lo specchio del pensiero·

  15. Pingback: Pace e Amore | ICONICON POST·

  16. Pingback: Pace e Amore | Blog di ununiverso·

  17. Pingback: Trasmissione radio – Pace e Amore | Blog di risvegliatevi·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...