OPPT – Come accedere al valore assoluto.

19by Justin Deschamps

Con il nuovo scenario tutto è lecito quindi abbiamo una grande quantità di correzioni da fare. Che cosa è questo nuovo scenario? Chi lo controlla? Come possiamo approvvigionarci o od ottenere i prodotti come pagare le bollette e fare in modo le nostre famiglie acquistino gli alimenti? Queste domande che tutti noi abbiamo e a cui tutti stanno cercando di rispondere, ma spesso ciò che è in realtà, e ciò di cui abbiamo consapevolezza sono due cose diverse, soprattutto perché noi  proveniamo dalla matrice di controllo in cui il denaro e la società sono gli unici strumenti di manifestazione che abbiamo scelto di riconoscere. Ma c’è un universo di scambio che sta  accadendo proprio qui sulla terra, in questo momento, che non comporta il denaro ed è pronto a sostituire il sistema di schiavitù.

Che cosa è il denaro in relazione al valore assoluto?

Attualmente l’attenzione è sui soldi. Come faccio a farlo? Quando ce l’ho? Perché non è già qui? Ne ho bisogno per sopravvivere, ecc Tutte preoccupazioni valide, ma rivelano un malinteso in relazione a ciò che è il valore, e come la manifestazione realmente funziona (se non funziona siamo tutti sulla stessa barca). Il denaro è un facilitatore verso la manifestazione, che è l’espressione di valore assoluto, ma c’è di più in esso. Quando si crea, qualsiasi cosa, si prende dall’essenza dell’ assoluto, e la si porta nella realtà facendolo con tutto il vostro essere. Allora, qual è il valore dopo? Il valore è lo stato intrinseco di assolutezza indipendente all’interno di tutto ciò che è. Detto in un altro modo, tutto ciò che è, è il valore assoluto, e tutte le rappresentazioni di ciò che è, è il valore assoluto, significa che tutte le cose hanno tutto il valore intrinseco al loro interno. “Beh, questa è cosa buona e giusta, ma come può tutto questo  riferisi al denaro e pagare le bollette!”

 

Il denaro è lo strumento sociale che usiamo per facilitare la manifestazione sulla terra nel “mondo dell’uomo” o nel “sistema di schiavitù.” Il denaro è lo strumento dei nostri padroni di schiavi, per noi gli schiavi, a loro servizio nel loro disegno. Ma il denaro non è l’unica scelta, tutt’altro. L’unica ragione per chiunque accetti il denaro è dovuto alla condizionamento sociale, il denaro non ha alcun valore intrinseco di sorta. Esso ha valore solo perché noi diamo valore al nostro essere e fare.

Buona volontà invece del  denaro

Guardando un nucleo familiare, la buona volontà come mezzo di scambio diventa lampante. Quando marito e moglie con due bambini vivono e operano, non hanno bisogno di soldi? Quando il loro figlio di un anno ha bisogno di cambiare il pannolino i genitori devono registrare i loro servizi su un estratto conto e caricare contabilmente il loro figlio per i servizi resi? No, certo che non lo fanno, perché il denaro non è necessario per facilitare le loro azioni. La buona volontà è tutto ciò che è richiesto per questo. La buona volontà e l’amore del loro figlio e il desiderio di prendersi cura di loro è tutto ciò che è necessario per facilitare la manifestazione di: cambiare un pannolino, Pulire i loro vestiti, nutrirli, ecc La buona volontà, o l’amore e la comprensione verso gli altri, è l’esatto meccanismo che tutta la creazione utilizza per scambiare energia.

 

Buona Volontà, amore, compassione, qualunque sia la parola che si desidera utilizzare, è tutto espressione delle energie sottili che tutti noi usiamo ogni giorno per manifestare ciò che desideriamo.

Guardando al di là del nucleo familiare, la buona volontà rappresenta una grande quantità di scambi. Quando nel traffico e si lascia passare qualcuno, li hai imporre una tassa per farlo? Quando sul posto di lavoro e il tuo collega di lavoro aveva bisogno di una mano con qualcosa di non-lavoro relativo, li hai pagare una tassa di servizio? Quando il tuo amico ti chiama stressato perché ha bisogno di parlare con qualcuno, si fa a pagamento? Questi scambi si  effettuano  esclusivamente in base alla volontà di farne una realtà, l’amore di un altro, la tua compassione, la vostra buona volontà, ecc Anche se si manifesta qualcosa di fastidioso,  frustrante e rabbioso, anche qui non è avvenuto con un prezzo fissato

Comunità creata dal cambiamento

Che cosa abbiamo davvero su questo pianeta e nell’universo nel suo insieme, a tutti i livelli, che opera al 100% del tempo, indipendentemente dal metodo, è un accordo comune tra le parti di scambiarsi operatività attraverso il proprio essere. L’unità della famiglia, la madre e il figlio, è una comunità. Lo studente, che aiuta il suo amico di studio per un esame, è una comunità. Al contrario, i miliardi di persone che comprano cibo dai negozi di generi alimentari sono in una comunità con i produttori e produce. I miliardi di persone che vanno a lavorare e pagare le bollette, e di accettare il denaro come mezzo di scambio sono in una comunità con tutti gli altri nel sistema … e segretamente i loro padroni di schiavi, i banchieri.

Ogni manifestazione, e quindi di scambio, è un prodotto della comunità, ma perché? L’aria che respiri in questo momento, è lo scambio di ossigeno per l’anidride carbonica nel vostro corpo, le vostre cellule producono un prodotto di scarto, che viene espulso dai polmoni  nell’ aria intorno a voi. Le piante, animali, terra, il sole, le stelle intorno al sole, la galassia, e la creazione in generale, attraverso i raggi cosmici, flussi di vento solare, ecc, tutto contribuisce a portare avanti il soffio di aria che vi riporterà nei polmoni . Sei in una comunità con l’universo nel suo insieme attraverso lo scambio della respirazione. Ad ogni livello della creazione abbiamo un flusso o scambi che accadono, le operazioni per usare un termine finanziario o monetario. Scambio è il flusso da una “cosa” ad un altra “cosa” è una proprietà intrinseca dell’universo e dell’esistenza in generale e succede tutto il giorno tutti i giorni senza che un centesimo venga scambiato.

Come esercizio, immaginate tutto l’universo come un enorme organismo: le galassie, i pianeti, le stelle, gli oceani, gli alberi, gli animali, gli organi, le cellule, il DNA, le molecole di atomi, elettroni, ecc, sono tutte parti del tutto. Immagina di poter “zoomare in e out” e notare che non importa quanto lontano o si va c’è sempre un flusso di qualcosa tra un’altra cosa, un flusso tra le parti nel tutto.

 

Uno scambio crea una comunità, e una comunità è solo un organismo, che viene creato dalla collaborazione dell’essenze individualizzate in esso contenute. Ciò che sfugge a gran parte delle masse dormienti e la maggior parte delle masse risvegliate è che la comunità è tutto quello che abbiamo per i metodi di scambio. Ma ciò che le comunità fanno noi lo conosciamo effettivamente. Questa è la chiave per “Riconoscere il denaro.”

 

Più grande è la comunità maggiore è la potenza da Manifestare.

Andiamo al sodo. Abbiamo stabilito che una comunità è stata creata dallo scambio e che lo scambio avviene a tutti i livelli della creazione. Espandendo questo concetto nella nostra realtà consente di guardare a ciò che è e come le comunità funzionano.

 

Immaginate una comunità di una persona su un pianeta completamente sola con un patrimonio di risorse naturali a sua disposizione. Ha una foresta con piante e animali autoctoni, acqua pulita, aria fresca, e la conoscenza di come far crescere il cibo, costruire un riparo, creare e inventare tecnologie e fare una vita fuori della terra. L’obiettivo, è quello di creare tutto ciò che serve per sopravvivere e per creare la migliore qualità della vita, come se vivesse sulla terra: in fattorie, energia elettrica, la tecnologia per utilizzare la potenza, i prodotti e gli strumenti realizzati con le risorse del territorio ecc . Se la comunità è composta da una sola persona, quanto lavoro una persona è costretta a fare per mantenere tutti i vari servizi necessari per creare tutte le cose con uno stile di vita moderno? La persona è costretta a utilizzare tutta l’energia e il tempo nella sua comunità per raggiungere l’obiettivo. Probabilmente non sarà in grado di produrre tutte le cose di cui hanno bisogno, molto probabilmente solo ad assicurarsi da vivere perché non ha modo di lavorare di più di quello  che può gestire. Tutto il suo tempo ed energia  andranno nell’obiettivo della comunità e ancora non sarà completamente realizzato. La comunità di un’unica persona dovrà abbassare sia la sua qualità di vita ad un livello in grado di essere gestito o chiedere aiuto ed espandere la sua comunità.

 

La nostra comunità di una persona decide di prendere questa ultima soluzione, andando a cercare 25 persone che condividono il suo obiettivo, e tutti lavorano insieme per realizzarlo. Si dividono la comunità in settori, proprio come il tuo corpo distribuisce i posti di lavoro ai vostri organi e sistemi di organi, così fa la comunità per dividere il lavoro in base a chi essi siano e cosa vogliono fare. Nasce un gruppo di agricoltori per assumere il compito della produzione alimentare. Un gruppo di inventori si pone il compito della tecnologia di produzione, che a sua volta aiuta i produttori alimentari. Un gruppo di ingegneri nasce per contribuire ad attuare la tecnologia da fornire per la loro comunità, per aiutare tutte le persone coinvolte. Col passare del tempo e dei ruoli e gruppi di forme sempre più piena e completa, le comunità manifestando potere cresce sempre di più e il totale delle ore di lavoro necessarie per ogni persona diventa sempre meno. Alla fine un plateau viene raggiunto e la comunità è un organismo pienamente funzionante al suo interno. Ogni persona nella comunità sta contribuendo ad esso e uno scambio di buona volontà viene utilizzato per facilitare la vita di tutti. La qualità di vita della parte influenza direttamente il tutto. Se l’essere che ha preso l’acqua di bonifica si ammala, si colpisce la vita di tutti gli altri, in modo che tutti si uniscono per garantire che questo essere ha tutto il necessario per recuperare ed essere in salute. Se l’agricoltore non è soddisfatto di fare l’allevatore e vuole diventare un ingegnere elettrotecnico la comunità si regola di conseguenza per permettere a tutti di essere chi vuole essere e fare quello che vuole fare.

 

Realizzare l’essere e il fare

Il Metodo di scambio di questa comunità, il loro “denaro”, è la buona volontà e il loro entusiasmo collettivo per raggiungere un obiettivo o il risultato desiderato è “l’acqua della vita.” Tutti vogliono far divenire la loro visione una realtà e questo è tutto quello che serve per essere chi sei e di fare le cose che la loro essenza suggerisce. Il loro valore è reso accessibile tramite il funzionamento collettivo. Espressione del valore, in quanto si riferisce al loro obiettivo di migliorare la qualità della vita, è una manifestazione e la funzione dell’obiettivo da raggiungere, ed i metodi riconosciuti utilizzati per realizzarlo. Pertanto, l’obiettivo della comunità è il prevalente, non materiale, “evento energetico”, che facilita il processo di Fare; il fatto di conoscere e migliorare la vita di uno, migliora la vita di tutti.

 

Hai un desiderio, e che il desiderio è la cosa “immaginata” che guida il vostro senso di essere a orientarsi in modo tale che il vostro fare ottiene il risultato desiderato. Pertanto, la comunità è, ed è sempre stata, il meccanismo utilizzato per manifestare i vostri desideri. Manifestazione è un processo “tutto-y” del tutto per fornire la parte. Tu crei nella tua mente la tua intenzione o desiderio e il vostro essere. Tu  letteralmente riorganizzi  il tuo senso di essere in preparazione della realizzazione dell’oggetto del tuo desiderio. Poi la Comunità dell’Universo, nella sua assolutezza, si riunisce per conseguire tale risultato. Sembra proprio una magia? Ma non abbiamo bisogno di pensare in termini di “new age”

 

Pensare al vostro intento è semplicemente una questione di preparazione consapevole di se stessi per quello che verrà. Ad esempio il desiderio di lavarsi i denti. C’è un cambiamento di coscienza, che si verifica momenti in realtà prima di alzarsi dal letto per lavarsi i denti. È fisicamente alzi. Il primo piede dal letto seguito dal successivo. Le azioni da fare per raggiungere la porta del bagno, le misure adottate per aprire la porta, come attraversare la porta, tutto questo è parte del processo di realizzare il desiderio di lavarsi i denti. Per ogni effetto esterno vi è un processo di coscienza interna di fede e di riconoscimento.

 

Sei dovuto  venire con i soldi per pagare le gambe per fare il lavoro per arrivare al lavandino? È sufficiente riconoscere ciò che è, che si ha la possibilità di alzarsi e andare al lavandino, poi si è causato un cambiamento nel vostro essere per fare in modo di creare una realtà. Lo stesso processo ed è in corso su vasta scala con gli esseri intorno a te e il cambiamento,  frase tipica a cui  OPPT è stato associato, è l’espansione della manifestazione della  Buona Volontà è già stata usata sulla terra da tempo immemorabile.

 

Il Momento “HAH!”

 

Cosa sempre più chiara, è che il processo di manifestazione è una funzione di obiettivo, l’intenzione o desiderio, sposato con ciò che si riconosce come essere a vostra disposizione per crearlo. Quando qualcuno dice “ma come faccio a pagare le bollette” sta affermando che l’unico modo per raggiungere l’obiettivo che è il pagamento della fattura possa avvenire solo tramite il mezzo  denaro, che è uno strumento di schiavitù. Qual è la cosa che sta facendo pagando il conto?

Questa è la vera domanda. Un conto è una domanda per le rappresentazioni di valore (denaro) per i servizi resi o oggetti. La questione diventa allora se pagare il conto è l’unico modo per ottenere la cosa reale desiderata, il servizio o l’oggetto – e la risposta è schiacciante NO, NO, NO!

 

Il “AHA!” momento è quando ci rendiamo conto che non è pagare il conto che desideriamo, sono i servizi o beni che pagando conto presumibilmente otteniamo e rendiamo manifesti. Viviamo in un mondo in cui il vantaggio di essere vivo ha un prezzo. O almeno così siamo portati a credere. La fonte della vostra mancanza non è la mancanza di soldi. E ‘la mancanza di comprensione e conoscenza di come il processo di manifestazione lavora per ottenere ciò che si desidera. Se si vede il denaro come l’unico modo per portare avanti ciò che si desidera, allora si è intrappolati all’interno del Master paradigma di schiavitù. Non riconoscere gli innumerevoli  ”Liberi”  scambi e manifestazioni di cui si fa parte di tutti i giorni, tutto il giorno.

 

La comunità della Schiavitù Maestra

I nostri padroni del denaro  vogliono che noi li vediamo come la fonte di tutto ciò che desideriamo inserendoci nella loro comunità di denaro, debito, bollette, tasse ecc Vogliono farci credere questi sono gli unici modi per ottenere ciò che desideriamo nella vita. Fino a quando tutti gli altri crederanno che questo è vero, allora la “matrice di scarsità” e la mancanza, ci renderà ciechi a ciò che è.

Essi vi invitano con prodotti appariscente e cibi, stili di vita e le ideologie per trattenervi a credere nella loro comunità. Essi vi obbligano con la paura a nutrirli con il tuo essere e il tuo fare. Essi vi tassano  e vi molestano  fino a che finalmente accettate il loro “aiuto” e entrate in un patto con loro per dar loro il vostro essere e il vostro fare. In cambio vi hanno  nutrito con cibo avvelena to, cervello lavato con ideologie che confondono e ti rendono infelice. Essi ti indottrinano con contratti sociali con gli altri schiavi per tenerli, come te, in linea e nella comunità degli schiavi. La programmazione è: “Perché è bene per un’altra persona per ottenere ciò che vuole senza pagare per questo?  Se devo andare a lavorare per sfamare i miei figli e me nessun altro dovrebbe essere in grado di farlo gratuitamente E se essi sono liberi allora  devo  aiutare i miei Maestri del Denaro  a portare la persona alla giustizia o nello stato di schiavitù auto imposta! A nessuno è permesso di vivere gratis in un mondo in cui devo sacrificare me stesso per avere quello che voglio! ! ”

 

Suona familiare? Il sistema monetario / schiavitù è architettato, e  tutti e  ciascuno di coloro che accettano le sue dottrine, stanno contribuendo a ridurre in schiavitù tutti noi con il loro essere e agire. Proprio come noi diventiamo gli esecutori nel nuovo panorama legale creato dalla OPPT, nel sistema di schiavitù, gli schiavi sono gli esecutori.

 

Che comunità vuoi essere dentro? La comunità creata dalla tua famiglia e dai tuoi cari ti sembra  più soddisfacente oppure la comunità creata dai nostri Maestri di denaro ei miliardi di schiavi addormentati che si sentono in dovere di costringere tutti gli altri nella loro miseria autoimposta? La miseria ama la compagnia, dopo tutto, no?

 

Domanda Qual è la causa principale del “Mostra i soldi”

La causa principale del problema “Mostra i soldi” è duplice: l’obiettivo che è stato impostato per te è un obiettivo del “sistema schiavo” (cioè come faccio a pagare le bollette e mangiare senza  con i soldi?). In aggiunta alla mancanza di riconoscimento delle comunità delle innumerevoli e diversificate azioni di scambio che usiamo tutti i giorni sulla base di buona volontà e non del denaro.

In realtà non si vuole pagare la bolletta elettrica, ciò che si vuole veramente fare è guardare la TV, ricaricare il vostro telefono cellulare o utilizzare la vostra stufa della cucina. In realtà non si vuole pagare le tasse IRS, vuoi vivere la tua vita, e sentire che per farlo è necessario pagare una tassa. Voi non volete spendere $ 100 in FRN per il negozio di alimentari per sfamare la tua famiglia cibi nutrizionalmente morti. Tu vuoi realmente fornire una fonte nutrizionale per te e la tua famiglia.

Per “vedere i soldi” si deve guardare oltre. Vedi che non è il denaro che si desidera, ma l’oggetto che il denaro può presumibilmente produrre o farvi arrivare. Fai in modo che le persone intorno a te, il mondo intorno a te sia “attivato” per lo scambio del vostro desiderio. Per accedere o creare il reale dal potenziale del desiderio “innescato” è necessario rendere disponibile il vostro desiderio alla conoscenza degli altri nella vostra comunità, dobbiamo cominciare a ridefinire chi e che cosa la nostra comunità sia davvero.

Ridefinizione della Comunità

La Comunità  viene creata con lo scambio di uno o più essenze. Quando tu  dichiari “ho bisogno di soldi per XYZ” stai affermando che la tua comunità è te stesso e  i banchieri Schiavi / Denaro che gestiscono il sistema precedente. Sei in un rapporto d’amore e beneficio con i vostri padroni di schiavi E l’unico modo per soddisfare il tuo desiderio per la realizzazione è con il loro strumento di schiavitù; denaro. Per liberarsi dobbiamo ridefinire chi è nella nostra comunità.

 

Pensate alla tribù indiana in Sud America. Hanno una comunità in cui tutti lavorano insieme per provvedere uno per l’altro. I loro vicini non sono solo le persone a cui capita di vivere accanto a loro, sono letteralmente gli altri esseri che scelgono consapevolmente di scambiare per facilitare il loro standard di vita. Nella nostro giornata del mondo moderno fatta di telefoni cellulari, computer, case, TV, ecc ci piace pensare a noi stessi come isolati e con la connessione con gli altri. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Il sangue che scorre nelle nostre vene sociali collettive è duplice: buona volontà, e denaro. Riconosciamo i soldi, ma raramente riconosciamo buona volontà. Ed ora, che ognuno di noi è sempre più consapevole che il denaro introduce un terzo soggetto segreto, i nostri padroni di schiavi, abbiamo una nuova scelta da fare. Vogliamo continuare a facilitare il sistema di schiavitù che il denaro porta, o abbiamo intenzione di tornare alle origini e “alla buona volontà verso gli uomini.”

Riconoscendo i nostri obiettivi collettivi e Desideri Ecco come abbiamo messo il nostro “soldi in cui la nostra bocca è”. Quando stai guidando per andare al lavoro, prenditi un attimo per guardare le persone intorno a te. Come li vedi? Se sei come la stragrande maggioranza delle persone là fuori, sono le persone “sulla nostra strada.” Quelle persone che dovrebbero togliersi dai piedi, perché ti da fastidio che ti rallentino sono “uno stronzo” che ci trattiene da dove avete bisogno di arrivare, a tanto si può giungere vivendo la vostra vita. Questo è il pensiero ci impedisce di riconoscere il valore assoluto dentro l’altro e noi stessi.

 

I tuoi vicini sono le tue risorse. Ricordate la comunità di 25 persone che si sono riuniti per rendere i loro obiettivi collettivi e desideri una realtà? Noi, come esseri umani sulla terra non abbiamo desideri simili di un certo livello? Siamo tutti esseri diversi, ma ognuno anche se specializzato deve ancora mangiare, bere, lavarsi e dormire. Ogni giorno, con fuori sempre meno risorse, miliardi di persone tutto il mondo stanno facendo queste cose, ma quante persone riconoscono questa armonia sul posto di lavoro? Questa è la nostra sfida, per vedere la foresta per gli alberi, alziamoci dai vostri divani e da dietro le nostre scrivanie computer, e parliamo con le persone della nostra comunità. E ‘una riconciliazione globale di tutti gli esseri. Modifichiamo i pensieri di separazione e di scarsità da cui siamo stati indottrinati e nei quali ci tengono così infelicemente schiavi. Le barre della prigione sono fatte di pensieri e di idee, non di acciaio e cemento.

 

Sappiamo tutti che a un certo livello, in tutto il mondo, si hanno le stesse esigenze di base per vivere. Abbiamo tutti un desiderio fondamentale per mantenere e migliorare la qualità della vita per la nostra progenie e di noi stessi. Il nostro compito è quello di espandere questo a chiunque altro sul pianeta. A riconoscere che la persona di fronte a voi sulla vostra strada dei lavoro sta andando a lavorare per gli stessi motivi che sono i vostri. Dobbiamo riconoscere l’obiettivo e il desiderio della Comunità di Terra, l’unico Popolo, per noi tutti siamo una parte di essa. Una volta che facciamo queste cose diventa più evidente che la soluzione non è una questione di “un pulsante sempre premuto” o “NESARA” in corso di attuazione per liberare l’umanità, è una questione di una umanità che deve essere e fare in  modo da creare ciò che noi tutti desideriamo collettivamente.

 

Mostrare  il denaro- Essere e fare per la nuova Comunità Globale

Si potrebbe dire: “Questo è tutto molto bello, ma come faccio a comprare cibo per la mia famiglia e pagare il mutuo?” La risposta è semplice, ma richiede tempo per giungere a buon fine. Dobbiamo diventare più vicini alle vere fonti di produzione di queste cose, le persone che li creano. Il denaro facilita l’acquisto di cibo, ma è una persona, un essere che la produce che porta di fatto il cibo nel vostro spazio fisico per il consumo. Il mondo cambierebbe in un giorno, se la gente accettasse la  buona volontà invece del denaro per beni e servizi resi; che vanno ai loro posti di lavoro e lavorare un giorno la vita per aiutare tutti gli esseri del pianeta e chiedendo in cambio il supporto della comunità collettiva. Questo è il passaggio finale, questo è l ‘”evento energetico” cui tanto si parla. Ma non è fuori in un futuro lontano. Sta accadendo proprio ora mentre leggete queste parole.

Ognuno di noi deve fare un passo al di fuori della prospettiva ‘”Io sono l’unico nella mia comunità” e passare nella prospettiva “Sono circondato dai membri della comunità”. Hai bisogno di trovare le altre persone intorno a voi che hanno il desiderio di usare la Buona Volontà come metodo di scambio. Trovare 100 persone che sono disposti a unire le loro risorse e si alimentano nella loro città locale e starebbe iniziando lo sviluppo del nuovo sistema di scambio. Fate un atto di fede nei vostri fratelli e sorelle della terra e arriveremo insieme a supportarci uno per l’altro, come abbiamo già fatto.

Il “denaro” o il valore assoluto sono già qui. Lo senti al mattino, quando i polmoni si riempiono di aria. Lo senti quando il barista a Starbucks ti porge la bevanda che ha appena fatto. La trappola del sistema schiavistico è di assumere che era denaro che manifesta queste cose, non lo è mai stato. E ‘stata la fede e la buona volontà che abbiamo deciso di mettere nel Sistema Schiavo, che gli permette di manifestare nella nostra vita. Noi siamo il valore che permette al denaro di fare il suo lavoro.

Ora è arrivato il momento di dire “Grazie Barista per il mio drink, ma io non sto pagando con i soldi, io sto pagando con amore e apprezzamento. Grazie per essere quello che sei e con quello che stai facendo e creando che mi permette di realizzare il mio desiderio. Ti supporto e ti onoro. ” Ora è il momento per ciascuno di utilizzare la fiducia gli uni negli altri. È giunto il momento di uscire e di essere gentile, dare agli altri e far loro sapere che era la tua buona volontà e amore per loro che ha portato questo a loro. Mostra loro che possono a loro volta, usando la loro buona volontà e l’amore per il “Pagherò in futuro”.

Ora è il momento di espandere i vostri pensieri e idee su come pagare le bollette e nutrire la vostra famiglia. Vai dal tuo prossimo e raccontare loro l’idea che il termine OPPT rappresenta. Dite loro di come funziona una comunità di amore e buona volontà, e inizino ad aprire le loro menti, come si sta aprendo la vostra, per il nuovo scenario legislativo. Uno scenario dove tutti noi scegliere per fede e buona volontà per essere ciò che siamo, e così facendo, contribuire a rendere tutti i nostri desideri in realtà.

Disintossicazione dal Sistema Schiavo – Togliere i soldi “Droga / Abitudine”

La risposta alla domanda “come faccio a pagare le bollette” è: Dobbiamo disintossicarci o staccarci dalla dipendenza dei soldi. La dipendenza che abbiamo per  le cose che il denaro ci porta, e gli ideali, e “falsi idoli” che hanno condizionato  a credere che sia il denaro a portarli. Per esempio, il cibo è un metodo enorme di schiavitù. Si è dipendenti da bibite e sostanze elaborate dalla nascita e li si desidera inconsciamente. Queste cose sono i farmaci che i seducenti nostri maestri dei soldi usano per invogliarci  a rimanere nella loro comunità. Dobbiamo riconoscere che in realtà non vogliamo cio che provoca un cattivo stato di salute, la malattia, una morte lenta e dolorosa. Il cibo non è l’unica droga nel loro sacchetto nero di trucchi.

Spettacolo, religione, e ideali sociali fanno tutti parte dei loro dispositivi per tenervi schiavi. Se continuiamo a desiderare queste cose, noi continueremo a cercare il denaro come un modo per farli. Il processo di liberarsi dal vizio denaro è un processo per andare in profondità nel vostro essere e riscoprire chi siete e che cosa si vuole veramente fuori di questa esistenza. La maggior parte di noi fin dall’infanzia abbiamo avuto i nostri sogni infranti e gli obiettivi schiacciati dall’accettare l’ideale del denaro / Slave Master: “Se  lavori duro e giochi la nostra partita ti daremo distrazioni e dispositivi per rendere la vita più sopportabile schiavo.” Ma davvero si vuole solo sopravvivere e soffrire le turbolenze di una società di schiavi?

La maggior parte di noi non lo vorrebbe, ma sentiamo di non avere altra scelta. Quindi, se vogliamo veramente “premendo il pulsante” e liberare l’umanità ci dobbiamo liberare dal sistema schiavistico e dalle sue astuzie. Dobbiamo avere uno sguardo onesto e giusto a quello che stiamo facendo per contribuire al sistema.

La cosa più importante che puoi fare

La cosa più importante che puoi fare è quello di buttare via il vostro abito culturale. Guardate come gran parte della vostra vita e desideri fanno parte del sistema di schiavitù e di mantenere gli altri in essa. La tua squadra  sportiva è la migliore, il cibo che ti piace è ok per mangiare, le tradizioni e la cultura sono parte di ciò che sei e non si può buttare in aria. Tutti hanno bisogno di pagare le tasse in modo da poter avere assistenza sanitaria ed i miei figli possono avere un istruzione, ecc  Uno delle più grandi domande che puoi farti è: “Chi sono io” Sei un strumento per il sistema di Schiavitù? Sono i tuoi desideri e le tue esigenze che ti  mantengono dipendente del sistema i schiavitù? Si lo sono.

Siamo sul filo del rasoio. Grazie al OPPT ex stiamo vivendo in un mondo dove  le finzioni aziendali sono state completamente dissolte dal loro lavoro di tessitura, ma gli schiavi nei campi non hanno ottenuto la notizia. Tu sei il messaggero del tuo essere e fare avverti gli altri del nuovo scenario legislativo. Il processo è un processo di riconciliazione dei dati assoluti di chi e che cosa siamo, e in che modo la nostra realtà funziona davvero. La scelta per voi, è quello di essere uno schiavo o di essere libero, e con la libertà è il compito di essere e di fare in modo che altri possano essere e di fare in ultima analisi, in modo che tutti noi possiamo essere e fare ciò che siamo veramente.

 

Espressione il valore proviene dal uno scambio di energia tra due o più esseri. Conosciamo il nostro valore facendo. Pertanto l’accesso al tuo valore assoluto deve essere un processo comune. Il denaro non ha senso in un mondo di ONE. Come tale, il suo valore può essere raggiunto solo  includendo la vostra interezza  nella vostra comunità e consentendo per tutto di manifestare ciò che desideri. Fai conoscere il tuo desiderio alla tua comunità; e proseguite. Permettete alla vostra comunità di riunirsi per voi, e l’universo e la vostra comunità non vi deluderanno!

 

Justin Deschamps, essenza eterna incarnata, un facilitatore libero e sovrano della Buona Volontà per tutta la comunità universale di IO SONO.

Traduzione Piero Bianco

Fonte – http://removingtheshackles.blogspot.se/2013/04/showing-you-money-how-to-access-your.html

Tratto da:http://risvegliodiunadea.altervista.org

4 risposte a “OPPT – Come accedere al valore assoluto.

  1. Sinceramente sento tutto cio` e` la cosa migliore e perseguibile per la nuova era, ci vorranno molte sofferenze ancora pero`; personalmente ho passato fasi in cui mi e` stato fatto comprendere quanto sopra, non posso dire che lo abbia compreso del tutto, sono ancora legato in un certo modo al vecchio sistema; ho in un qualche modo di anticipare quanto detto nel post diverso tempo fa, non perche` sono un profeta, ma perche` lo consideravo un metodo normale. La maggior parte dei risultati sono stati negativi, purtroppo anche tra famigliari, quando poi si sono manifestati problemi molti si sono allontanati, io e mia moglie siamo rimasti con i nostri problemi( non di poco) praticamente quasi soli. Ho cercato in qualche modo di proporre, in qualche cosa, questi scambi di “prestazione” con risultati moooooooooolto minimi, ogni tanto qualche lavoretto in un ristorante di un amico per avere in cambio un pranzo a base di pizza, o qualche lavoretto di manutenzione nella casa di cui siamo in affitto( avendo in cambio uno sconto), ma finisce qui, diversi che abbiamo cercato di scambiare non si vedono piu` e neanche si fanno sentire(forse per paura che si chieda un qualcosa). Non credo che i propietari della casa in cui siamo in affitto ci permetteranno di rimanere nel prossimo futuro se non facciamo un versamento mensile, anche se proponiamo qualche servizio in cambio, ci restera` un ponte?? Le volonta` ci sono, forse poche, a noi sinceramente non interessano nessun tipo di aggiatezze, ma vivere in armonia con tutti si, poter stare in contatto con il pezzetto di terreno fuori e coltivare lo stesso. Io credo che ci vorranno ancora molte sofferenze per attuare il piano. Forse anche ci dovra` essere una certa volonta` di egualianza fra tutti, devo dire che di tutti i “persone saggi” che ho letto o sentito forse nessuna era povera, lo dico senza risentimento o cattiveria.

  2. Sento che devo fare una precisazione: puo` sembrare che io sia incavolato per la facilita` con cui si dicono le cose da fare agli altri, mi scuso anche e nella mia risposta precedente si trovino degli errori di ortografia, sono emotivamente un po’ agitato, ma non malevolmente, per il fatto di non riuscirmi ad esprimere totalmente. Dovevo anche precisare delle cose, queste cose esposte per mettere a conoscenza tutte le persone hanno bisogno sempre di un “pagamento”. Avere un computer, essere allacciati ad internet( Nicola tu ne sai qualcosa), prenotazione per le conferenze, carburante e pedaggi per recarvisici, ecc. Anche un semplice giornale per leggerlo ha un costo. Cosi per varie conferenze di canalizzatori di diverse entita`, il viaggio, la prenotazione, il soggiorno, i pranzi e le cene, Ho letto di canalizzazioni personali da cento euro alla volta, altrimenti si possono leggere sui libri; ma quanti possono accedere a cio`? paesi dove vige solo la guerra, o la dittatura, o la catastrofe, o dove essere umani sono solo merce finche` hanno un valore; posti questi dove non giunge una benche` minima di queste parole e se ci riesce ti guardano come se dicessi loro una chissa` quale enormita`. Il mio pensiero e` che finche` ci sara` una disuguaglianza ci sara` sempre il problema, dire mettiamo i cerotti al naso e bocca per imaprare che non e` essenziale respirare sara` molto difficile. O l’informazione giunge a tutti in modo indisciminato e senza bisogno di spendere, altrimenti abbiamo gia` mancato l’obiettivo, (proporre di togliere il potere a chi lo ha e rendere tutti uguali mi si direbbe che sono utopico) o rimane un diluvio, asteroide, il pianeta X, o qualsivoglia, per finire una cosa e cominciare un’altra. Io sono per l’uguaglianza, come ho gia` detto, sapere che io e tanti altri riusciamo in quell’intento e altri ne sono all’oscuro non mi sembra uguaglianza, sbagliero` o pecchero` di presunzione?

    • Caro Mauro, concordo in pieno con il tuo pensiero, anch’io come te vivo nell’agitazione di non riuscire la maggior parte delle volte ad esprimere pienamente ciò che avrei da dire, ma voglio rincuorarti nel fatto che come noi nel mondo ce ne sono molti ,il problema è metterli insieme, io non sò di dove sei ma il fatto che oggi due diventano uno almeno nella consapevolezza ti fa capire che insieme qualcosa si può fare e il qualcosa a cui mi riferisco è molto riduttivo rispetto alle potenzialità di ognuno di noi, come diceva sempre mio padre, l’unione fa la forza, per cui caro Mauro io ti invito ed invito chiunque abbia voglia di cominciare a cambiare di unirsi, qualsiasi iniziativa è un buon punto di partenza per un mondo migliore, un idea piccola può dar luogo a qualcosa di grande, il vero limite siamo solo noi…..
      se vuoi io tendo in concreto la mia mano, restiamo in contatto…..

      • Certo, e´ un gran piacere saperlo, io sono del Friuli Venezia Giulia ma risiedo in Austria, vicino Graz, per moglie e perche` come paese ti aiuta molto, dove che in Italia mi hanno dato parecchi calci. Comunque ti lascio volentieri la mia e-mail: travan.mauro@libero.it. Grazie e avanti allora, apresto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...