Terrore a Boston, siamo di fronte ad un False Flag?

download16 aprile 2013 – Quando nella serata di ieri scorrevano in tv quelle immagini di terrore ,disperazione e sangue ho pensato al mondo in cui viviamo,Centinaia in preda al panico per colpa di piu’ esplosioniavvenute durante la maratona di Boston,un evento che attira migliaia di persone ogni anno
.Se fosse accaduto quanche anno fa forse avrei reagito in modo diverso magari facendomi coinvolgere dal carosello di immagini trasmesse dai notiziari.Ma la consapevolezzati della realta’ in cui siamo immersi ti porta ad un livello piu’ “alto” di considerazioni e magari pensare che questo evento non sia che un’altro appuntamento di una agenda gia’ scritta per l’intera umanita’.
Naturalmente il mio cuore piange per le persone coinvolte in questo vile attentato,vittime sacrificali di un piano malefico che ha una dimensione globale.(terrarealtime)

Siamo di fronte all’ennesima False Flag ? Con quale scopo ? Quali sono le finalità ?

Proviamo a mettere insieme tutti gli aspetti poco chiari delle bombe a Boston.

Due Bombe scoppiate e tre disinnescate.
In totale 5 ordigni di produzione artigianale/Casalinga. Probabile utilizzo di Semtex come tipologia di esplosivo data la nuvola  intensa di colore bianco dopo l’esplosione.
Il Semtex è un esplosivo relativamente difficile da procurare, usato sia in ambito civile (demolizioni controllate) che in alcuni ambiti militari.

5 bombe coordinate almeno in parte (le due esplose sono detonate a poca distanza l’una dall’altra), non lasciano dubbi sulla pianificazione e coordinazione della strage (Interna o esterna che sia la finta matrice).

Probabile che le bombe siano state attivate tramite un dispositivo cellulare, due ore dopo l’arrivo del primo atleta, appunto nel momento di massima copertura mediatica.

Se sono state attivate tramite cellulare è verosimile che la persone coordinante gli attacchi fosse o presente sulla scena oppure avesse una visuale privilegiata da qualche parte.

Adesso veniamo a tutte le stranezze di questa vicenda che lascerebbero presagire un’ennesima False Flag.

Partiamo dalla prima stranezza:

1. Oggi era in programma a Boston un’esercitazione con detonazione controllata (“Funzionari: Ci sarà un’esplosione controllata di fronte alla biblioteca entro un minuto come parte delle attività della squadra dinamitarda.””Boston Globe http://www.naturalnews.com/images/Boston-Globe-Twitter-April-15-2013.jpg )

2.Strano uomo sul tetto di un edificio, potrebbe essere la polizia.. o no ?

3. Meno strano, ma comunque in pieno stile 9/11, poco dopo l’esplosione, subito moltissimi MILITARI erano già presenti sulla scena (fino a quando si tratta di poliziotti è comprensibile ma uno schieramento preventivo di così tanti uomini dell’esercito ha ben poche spiegazioni)

4. L’annuncio (il 12 Aprile 2013) dell’impiego di un Tablet, alla maratona di Boston, per gli “INCIDENTI DI MASSA”. Coincidenza ?

5. Lo scoppio della prima bomba ha un significato simbolico molto forti: In quella zona della corsa erano seduti  i parenti delle vittime Sandy Hook (altra clamorosa false flag).

6. Altra coincidenza: A Boston il 15 Aprile è il giorno dei patrioti (Possibile connessione con i gruppi Pro-Armi USA?)

7. La solita pista Medio orientale, poi prontamente smentita.

8. Infine una delle solite smoking guns (La tecnologia sfugge anche a coloro che vorrebbero controllare ogni aspetto di queste vicende), ovvero google che indicizza l’evento degli attentati 3 giorni prima che siano avvenuti, come per altre False Flag.

Seguiranno aggiornamenti…

http://fractionsofreality.blogspot.it/2013/04/la-strage-di-boston-ennesima-false-flag.html

10 risposte a “Terrore a Boston, siamo di fronte ad un False Flag?

  1. Pingback: Terrore a Boston, siamo di fronte ad un False Flag? | Guard for Angels·

  2. Pingback: Siete stati pesati, siete stati misurati e siete stati trovati mancante! - Risveglio di una Dea·

  3. In un cartone animato dei Griffin aandato in onda il 17 marzo succede la stessa cosa, nella stessa corsa…………….ci vogliono uccidere, in maggior numero possibile, ora dichiareranno guerra all’Iran, o alla Siria, o alla Corea del Nord??????

  4. Sono d’accordo con Mauro, è la prima cosa che ho pensato! Vogliono la scusa per fare finalmente questa guerra alla Sira, all’Iran ecc

  5. Il cartone è un falso, hanno montato due puntate ad arte. Se volessero “ucciderci” veramente, l’avrebbero già fatto, invece vogliono tenerci nella paura, cibarsi delle nostre emozioni più forti che, mi dispiace dirlo, non sono quelle d’amore e gioia

  6. Lea, dove hai trovato che il cartone è un falso?
    E qualcuno mi sa spiegare come funziona la faccenda di Google per cui le notizie appaiono come introdotte prima dell’evento?
    Grazie!

    • Non ricordo dove l’ho letto, ma sono 2 scene montate di seguito. In realtà non hanno attinenza tra loro, la scena della telefonata non è conseguenziale alla scena della maratona. Sulle date delle notizie, basta che un blogger al momento della pubblicazione imposti una data precedente, una sorta di bug, per così dire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...