La Federal Reserve rifiuta di sottomettersi a un esame dell’oro della Germania, custodito nei depositi statunitensi

oro-770x433http://wp.me/p3dxDt-6FD

 

 

da nsnbc

 

Dr. Long Xinming (4M), – Il governo tedesco ha immagazzinato circa la metà del suo approvvigionamento di oro presso la Fed, a quanto pare nei forzieri della FED di NYC FED. La Germania ha deciso di portare a casa tutto il suo oro, ma la Fed ha detto che non è possibile e che ci vorrebbe fino al 2020 perché possa compiere il trasferimento.

 

Il governo tedesco ha poi chiesto di visitare le volte della FED  per inventariare l’oro e determinare la sua reale esistenza, ma la FED ha rifiutato di autorizzare la Germania ad esaminare il proprio oro. Le ragioni addotte erano “sicurezza” e “non c’è spazio per i visitatori”. E niente altro.

 

Germania ha infine inviato una parte del personale presso la FED, e sono stati ammessi solo nell’anticamera del deposito dove sono stati mostrati 5 o 6 lingotti d’oro in qualità come campioni dei loro possedimenti e non gli è stato permesso nient’altro.

 

A quanto pare sono andati una seconda volta e la FED ha aperto solo una delle 9 camere e ha lasciato che i tedeschi guardassero la pila di oro, ma non gli è stato permesso di entrare o toccare. E sono tornati a casa.

 

Ci sono state speculazioni per un lungo periodo, secondo cui la FED in realtà non ha molto oro, che fosse stato venduto, prestato fuori, o usato come garanzia per prestiti. Comunque, ci sono molte speculazioni che l’oro che viene immagazzinato per conto di molte nazioni, in realtà non esiste.

 

E nessuno, oltre il personale della FED, ha effettivamente permesso di accesso all’interno dei depositi per vedere o inventariare l’oro. Non ci sono prove che l’oro esiste realmente, oltre la parola della FED.

 

Ancor più, la situazione è la stessa con il deposito di oro che dovrebbe essere a Fort Knox. Nessuno ha visto l’oro lì per un tempo molto lungo.

 

 

L’ultima esame e l’ultima visita pubblica, è stata nel 1953, poco dopo che il presidente degli Stati Uniti Dwight Eisenhower si è insediato. Esperti esterni non sono stati mai autorizzati nel corso di tale verifica, e il gruppo di esaminatori ha testati solo il 5% dell’oro lì. Quindi, non vi è stato un esame completo a Fort Knox in oltre 60 anni.

 

Nel 1974 sei membri del Congresso, un senatore e la stampa sono stati autorizzati a entrare a Fort Knox per vedere di persona se l’oro era lì o no. Il tour ha dimostrato che vi era oro a Fort Knox, ma, lo stesso, ha scatenato ancora più polemiche.

 

Solo una piccola parte delle riserve d’oro è stata resa disponibile per la visione e un membro del Congresso ha pubblicato un rapporto dicendo che i lingotti d’oro detenuti nel forte sarebbero stati meno pesanti di quanto si sarebbero aspettati.

 

Nel corso degli ultimi due anni, molti politici statunitensi hanno sostenuto che vi è un’alta probabilità che né Fort Knox, né la FED detengano oro o forse solo una piccola quantità, e hanno richiesto un inventario e test completo e pubblico, ma la FED ha risolutamente rifiutato.

 

Non ho idea di cosa fare di questo. C’è stato un altro incidente lo scorso anno, quando è stato dimostrato che Goldman Sacks stesse vendendo certificati aurei al pubblico, apparentemente sostenuti da oro reale nelle loro volte, ma la storia che trapelò fu che di fatto non detenevano alcun oro e stavano facendo “riserva frazionaria”bancaria di oro, sulla base del fatto che poche persone avrebbero voluto rivendicare il loro oro nello stesso momento.

 

Ancora peggio, Goldman faceva pagare ai clienti le spese di stoccaggio per l’oro che non esisteva. Inoltre, vi ricordate le informazioni che circolavano intorno alla metà dello scorso anno, che documentavano l’immenso furto di oro della FED  fatto a gran parte del mondo durante la seconda guerra mondiale?

 

La FED è andata in tutti i paesi dell’Asia, L’America Latina e L’africa e gli ha detto che il loro oro avrebbe potuto non essere al sicuro a causa della guerra e che avrebbero dovuto permettere alla FED lo conservasse al sicuro nei loro depositi. Molti paesi obbligati, ricevettero certificati aurei della FED in cambio, ma quando poi cercarono di incassare tali certificati e di reclamare il loro oro, fu detto loro che i certificati erano falsi, che contenevano errori di ortografia e altri errori che la FED non avrebbe mai fatto e che i numeri di serie erano sbagliati. E la Fed ha ancora tutto quell’oro.

 

Hanno anche fatto questo a Chiang Kai-Shek, prendendo tutto d’oro di Taiwan – che era stato saccheggiato dalla Cina – e mai restituirlo. L’ultima volta che ho sentito, la moglie di Chiang stava ancora cercando di recuperare il suo oro dalla FED.

 

A quanto pare poche persone hanno avuto successo nel presentare i loro certificati per la FED, con documentazione inconfutabile, ma anche in questi casi i proprietari sono stati costretti ad accontentarsi di solo l’1% o il 2% del valore effettivo. E la maggior parte di altri popoli o nazioni che hanno cercato di riscattare questi certificati sono stati arrestati dall’FBI per frode – su richiesta della FED.

 

Alla fine dell’anno scorso, un uomo d’affari canadese ha ottenuto alcuni di questi certificati e ha cercato di usarli come garanzia per un prestito e la FED lo ha fatto arrestare, lo ha estradato negli Stati Uniti, e lo ha accusato di frode. Addetti ai lavori sostengono che questa è pratica comune per spaventare chiunque.

 

Ho inserito qui un grafico che mostra l’aumento dell’offerta di oro della FED durante la guerra. Esso mostra anche che la quantità è diminuita pesantemente dopo, quindi forse una parte dell’oro è stata restituito, ma sembra come se ci fosse stato grande affare che in realtà non c’è mai stato.

 

Per molti anni dopo la guerra, la FED ha negato tali operazioni ed ha persino negato l’esistenza di questi certificati. Ma un aereo militare  statunitense si è schiantato ed è stato trovato nella giungla Philppine con pesanti casse di legno piene di contenitori metallici, tutte con marcature FED, e tutte contenenti centinaia di miliardi di dollari di questi stessi certificati. Fu allora che l’intera storia finalmente diventò pubblica, ma i media occidentali non hanno mai curato di riferire su di essa.

 

Ho molte foto del contenuto di tale aeromobile, delle scatole e delle lattine e dei certificati, se qualcuno vuole vedere.

 

Alcune persone hanno affermato che questa era un operazione di contraffazione della CIA sostenuta dal governo degli Stati Uniti, come tentativo di rubare solo l’oro da molte nazioni povere.

 

Via Il 4 ° media

 

Dr. Long Xinming è il fondatore e Senior Editor di bearcanada.com. Lui è un frequente contributore nsnbc internazionale ed i nostri media partner, Il 4 ° Media in Beijig.

URL: http://wp.me/p3dxDt-6FD

Tratto da:http://americankabuki.blogspot.it/2013/04/federal-reserve-refuses-to-submit-to.html#more

Annunci

4 risposte a “La Federal Reserve rifiuta di sottomettersi a un esame dell’oro della Germania, custodito nei depositi statunitensi

  1. I banckster a livello mondiale devono essere giudicati e arrestati per TERRORISMO, anche perché, chi più di loro miete vittime innocenti tra Stati e Persone? Non é forse TERRORISMO come vanno comportandosi?

  2. Non si puo` vedere o prendere cio` che e` di propieta`………mandiamo loro amore e ci prendono anche quello, c’e` un limite ?? o tutto e` dei piu` furbi, senza nessun controllo

  3. Pingback: Cobra – Il programma spaziale segreto | lo specchio del pensiero·

  4. Pingback: Cobra - Il programma spaziale segreto. | Lo specchio del pensiero·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...