La Visualizzazione.

CoscienzaLa visualizzazione è la capacità di immaginare e costruire col pensiero in maniera voluta e cosciente. Immaginare cosa si dirà prima di un incontro importante è molto utile se lo si fa in maniera controllata, cioè senza ripetere le stesse scene ossessivamente per decine di volte e, soprattutto, senza scivolare nella tensione e nell’ansia (emozioni negative).
Anche ricostruire la scena di un incidente o il filo dei discorsi che si sono fatti in una certa occasione è molto utile ed è anche un buon esercizio di addestramento della mente, ma anche qui è indispensabile non farlo con il fine di replicare le stesse basse emozioni – il che rientrerebbe nell’immaginazione negativa.
Inoltre la visualizzazione è un elemento importante della creatività: gli artisti creano i mondi che poi rappresentavano nelle loro opere immaginandoli.

La visualizzazione creativa si è rivelata in più occasioni un ottimo metodo per realizzare obiettivi e desideri, per esplorare nuove realtà e rendere possibili i propri sogni e desideri. E’ uno strumento utile per eliminare comportamenti non desiderabili, come dipendenze affettive o mancanza di fiducia in se stessi. Si e’ rivelata inoltre utile per apportare dei cambiamenti personali a comportamenti, credenze e retaggi del passato.

L’universo è un grande campo di energia, nel quale la realtà non è altro che la manifestazione di energie che vibrano a intensità e frequenza diversa; il pensiero è “una forma di energia rapida, leggera, mobile” e per questo motivo “esso si manifesta istantaneamente, a differenza delle forme più dense di energia come la materia”. Nell’essere umano è innato il potere infinito di creare qualunque cosa e di rendere manifesta qualsiasi immagine interiore. Questo può liberare la parte della mente intrappolata in blocchi emotivi del passato che determinano atteggiamenti o comportamenti di auto-sabotaggio non consapevoli. Spesso infatti i nostri comportamenti sono condizionati dalle reazioni emotive ad eventi traumatici lontani, che restano nella “memoria inconscia” e continuano a “riverberare”.

Così come dei meccanismi inconsci generano il sabotaggio della nostra felicità, altre parti di noi possono generare senso di appagamento e di benessere profondi. Possiamo decidere di valorizzare queste ultime parti e di usare il seguente percorso per accompagnare altri individui a percorrerlo.
Per consentire alla visualizzazione di esprimere al massimo la sua efficacia, è necessario trovarsi nello stato meditativo più profondo possibile, aiutati in questo dal respiro. Quando corpo e mente sono profondamente rilassati, le onde elettriche emesse dal cervello rallentano, il corpo conseguentemente si adegua alla nuova situazione celebrale, rilassandosi profondamente e rimanendo recettivo alle informazioni.

L’immaginazione è più efficace della forza di volontà ed agisce a livelli più profondi. La mente spesso non distingue fra un evento realmente accaduto e ad un evento immaginato in modo vivido; il corpo reagisce con modalità identiche mediante gli stati emotivi, creando le relative connessioni neuronali.
In uno stato di rilassamento raggiunto ad es. con la meditazione la mente produce “onde ALPHA”, rendendoci capaci di comunicare col nostro inconscio, la parte più profonda di noi, la parte misteriosa, dove sono contenute tutte le memorie della nostra esistenza, quella che genera molti dei nostri comportamenti. In questo stato di rilassamento, profondo ma vigile, possiamo comunicare consapevolmente con noi stessi per modificare le abitudini negative e trasformarle in positive.

E’ qui che trasformiamo le energie con l’attività della visualizzazione. La visualizzazione fa uso della creatività visiva. Durante la visualizzazione creativa utilizziamo tutti i nostri sensi: vista (immaginazione) con colori vividi ed immagini tridimensionali, olfatto (odori, fragranze e profumi), tatto (sensazioni e percezioni ed anche caldo o freddo), gusto (sapori) e udito (suoni, voci, rumori) ed attraverso l’immaginazione creiamo le situazioni che più desideriamo. Quando associamo all’immagine che stiamo visualizzando Emozioni stiamo facendo vibrare la nostra Anima. In questo modo agiamo non solo sul piano fisico con il pensiero mentale, ma anche sui piani sottili in ogni dimensione.

Nella Guida al Nuovo Paradigma la VISUALIZZAZIONE ALL’UNINSONO, in ACCORDO, è lo strumento più potente per riportare il nostro pianeta verso una Rigenerazione e una Rinascita. Anche se il gruppo che sta visualizzando è molto piccolo, è estremamente efficace.

LINK PER SCARICARE LA GUIDA AL NUOVO PARADIGMA: DIVENIRE

Tratto da: http://www.visionealchemica.com/ 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...