Tecnologie Extraterrestri e Dimensioni: i Popoli Eletti che attraversano il Tempo

spaceships-2

Tra le infinite galassie che dipingono il cosmo si estende un numero senza fine di pianeti abitati da forme di vita intelligente. Esistono dei “Prescelti” sul nostro Piano Fisico in grado di varcare quelle dimensioni che ci separano dai Piani di Esistenza più elevati. Essi possono infrangere ogni tipo di regola, scavalcando le barriere della vita. Sono i Popoli Eletti che attraversano il Tempo.

Anime pure che camminano con gli uomini, scelti da un “volere elevato” proveniente da mondi sensoriali, astrali, di luce. Essi interagiscono sulla Terra e sugli infiniti pianeti abitati presenti nell’Universo. Questi Prescelti sono connessi all’energia cosmica che si diffonde in ogni forma di vita; sono Esseri dallo spirito incontaminato che non potranno mai venir macchiati da alcun istinto legato al male.

spaceship-1

Tecnologie Extraterrestri e Dimensioni

Gli esseri intelligenti che popolano altri mondi e che dominano sul proprio pianeta, hanno certamente sviluppato un grado evolutivo connesso ad una serie di fattori legati ad eventi che hanno innescato, a loro volta, meccanismi di “scelte” di sviluppo, orientate in base anche alle risorse naturali del proprio pianeta. Quindi possiamo dedurre che esistono civiltà più o meno evolute che, a seconda delle loro possibilità, possono raggiungere livelli di tecnologia anche più elevati del nostro. Tecnologia tanto avanzata da permettere di compiere viaggi distanti anche anni luce.

Molte civiltà extraterrestri potrebbero aver raggiunto livelli di ingegnosità avanzatissimi rispetto all’essere umano, ed è anche probabile che qualcuna di queste possa essere giunta fino a noi. Questo significherebbe che tali esseri evoluti sono in grado di distorcere lo spazio-tempo e di manipolare le dimensioni; possiamo quindi immaginarci svariati modi nell’interpretare una civiltà aliena e questo è il vero “bivio” di una realtà che crea non pochi malintesi su come possano realmente coesistere differenti dimensioni interconnesse fra loro.

Space Ships3

Se una civiltà, o meglio, “una parte di essa”, sviluppasse un metodo per poter accedere ad un livello dimensionale (o frequenza vibratoria) differente dal proprio, varcherebbe di fatto una sorta di “confine proibito”. Ci sono regole precise da rispettare per coloro che arrivano a toccare un livello di sviluppo tale da consentirgli di oltrepassare il confine di una nuova dimensione. Ogni azione, ma soprattutto ogni “intenzione” di questi popoli così avanzati viene tenuta sotto stretta osservazione da Guardiani Multidimensionali che decidono “chi” davvero è pronto, “chi” davvero è in grado di “sostenere” tale passaggio dimensionale. In parole povere, chi è “malvagio” non potrà mai compiere viaggi distanti anni luce, tantomeno potrà accedere ad un’altra dimensione. Non verrà mai data l’opportunità ad una civiltà aliena di “invadere” o “conquistare” terre su altri pianeti.

Forse per motivi di ordine cosmico potrebbero avvenire colonizzazioni mirate, non “invasive”, poiché riesce difficile credere a possibili invasioni distruttive, è ben più logico immaginare una graduale intrusione extraterrestre per motivi di aiuto e sviluppo, proprio come sta accadendo a noi, abitanti della Terra. Più volte abbiamo avuto prove inconfutabili di come “tutte” le missioni spaziali dell’uomo siano state tallonate da “Sentinelle” misteriose (velivoli extraterrestri di ogni tipo); missioni che troppo spesso sono state “boicottate” e rese addirittura inoperabili. All’uomo è stato posto un “veto”, un confine oltre il quale non gli è consentito accedere.

Alcune astronavi aliene sarebbero state fotografate dalla sonda Cassini in prossimità degli anelli di Saturno

I Popoli Eletti

Un’ipotesi degna di approfondimenti è certamente quella della possibile esistenza di un insieme di “Popoli Eletti” provenienti da diversi pianeti. Una “Nazione Interstellare” composta da un’Elite di Esseri appartenenti al Piano Fisico, selezionati da un “proprio volere di coscienza pura” cresciuto e maturato nell’anima, che incondizionatamente non potrà mai rappresentare alcun tipo di minaccia, poiché il loro spirito ha raggiunto un arricchimento tale da renderli “puri” e che di fatto non fanno più parte del comune modo di vivere di un essere di tipo umanoide.

Questi Popoli Eletti sarebbero di fatto interconnessi con gli Esseri provenienti da svariati Piani Esistenziali. Dunque potrebbero essere i diretti “interlocutori” dei Guardiani ed agire per Loro “volere”, mantenendo un certo equilibrio e controllo sul Piano Fisico nel quale anche l’uomo vive. Al di sopra del mondo materiale si formano gradini di energia cosmica che conducono ai Piani di Esistenza superiori, come quello astrale, sensoriale e altre fitte diramazioni che spaziano tra le infinite Dimensioni Impercettibili, fino a raggiungere gli inarrivabili Stadi di Luce e Creazione.

Riesce tuttavia difficile “inquadrare” e capire chi davvero si nasconde dietro l’ombra di questi Guardiani misteriosi che da sempre scrutano il nostro mondo e che mostrano il totale controllo di ogni situazione all’interno del nostro Sistema Solare. Guardiani Multidimensionali? Un “gruppo scelto” di un popolo eletto appartenente ad una Nazione Interstellare? I nostri diretti Creatori? Forse la risposta potrebbe comprendere tutte queste possibilità. Una coesistenza fatta a gradini che unisce le dimensioni dove un infinito organigramma è libero di muoversi, “assicurando” il pieno svolgimento della vita sui pianeti abitabili. Di certo ciò che noi terrestri continuiamo a vedere sono quei “fenomeni” che nulla hanno a che fare col mondo in cui viviamo. “Loro” sono ovunque e sembrano decisi a mostrarsi apertamente. Può sembrare una “favola” raccontarla così, su due righe, ma “qualcuno” sta sempre più interagendo col nostro pianeta.

meteor et65 Apr. 22 08.17

Un UFO intercetta e distrugge il meteorite caduto in Russia il 15 febbraio 2013

Il motivo potrebbe essere collegato ad un rinnovo in atto

Da una parte notiamo un’accesa preoccupazione da parte delle forze terrestri nel prepararsi a possibili impatti meteorici, dall’altra notiamo la “semplicità” da parte degli Extraterrestri nell’intercettare meteoriti pericolosissimi. La cosa ancor più incredibile è la Loro “Forza Divina” nell’intervenire sulle dinamiche dei processi di fusione termonucleari del Sole. Difficile per molte persone accettare questo dato di fatto, ma si tratta della pura realtà.

Dunque di cosa realmente si tratta? Chi davvero si nasconde dietro a tutto?

A ciascuno il proprio ruolo, ogni gradino porta ad un Piano sul quale muoversi. I Popoli Eletti interagiscono sul Piano Fisico, la loro presenza è notevole sul nostro pianeta, i Guardiani osservano ogni tipo di situazione nel nostro Sistema Solare e probabilmente ci avvertono, con messaggi impressi sui campi di grano, di eventi che stanno sempre più coinvolgendo l’umanità.

“Qualcuno”, strettamente legato al “Divino”, interviene sulle stelle di tutto l’Universo e quindi anche sul nostro Sole. Ormai è evidente che la presenza extraterrestre sta aumentando senza sosta e il motivo non può che essere legato ad un grande evento in arrivo. Un evento che l’uomo ha potuto conoscere in un lontano passato e che il tempo ne ha cancellato ogni ricordo. Un evento che prima o poi farà ritorno per volere Divino.

Scritto da Dan Keying

Per Segnidalcielo.it, LINK

Articolo riproducibile citando autore e fonte

 

Una risposta a “Tecnologie Extraterrestri e Dimensioni: i Popoli Eletti che attraversano il Tempo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...