Non è successo nulla? Scettici, questo è per voi.

 

ciliege 603 R _6Sebirblu, 19 Aprile 2013
Dopo aver superato il fatidico anno 2012 senza che accadesse nulla, almeno allo sguardo scettico e un po’ timoroso del mondo, la grande maggioranza si è presa la “rivincita”, anche con la complicità dei media e della stampa, accanendosi particolarmente con parenti, colleghi e amici con battutine velenose, sarcastiche e parecchio beffarde.
Ma siamo sicuri che veramente non sia iniziato da tempo e non stia accelerando un processo di cambiamento che l’Umanità non ha mai riscontrato prima? Già, perchéle stranezze di questi ultimi due o tre anni cominciano ad essere veramente tante!
Proviamo ad inquadrarne alcune e ci accorgeremo che anch’esse, come le parole,sono collegate le une alle altre, come le ciliege! Fate leggere quello che sto per scrivere a tutti coloro che vi stanno vicino, e che vi hanno “martoriato” con frecciatine varie, e vedrete che la smetteranno di prendervi in giro!
Naturalmente, si cerca in tutte le maniere di trovare delle spiegazioni logiche anche quando non ve ne sono, con la classica “arrampicata sui vetri”, ma è difficile darne una credibile in rapporto alla contemporaneità degli eventi e praticamente in tutti i campi!
Infatti non c’è un settore, politico, economico, sociale, religioso, geologico, faunistico, atmosferico, astronomico e via dicendo, che non sia toccato da profondi stravolgimenti che portano, chi davvero ha occhi per vedere, a domandarsi cosa stia accadendo al pianeta Terra.
Tutto è partito, in maniera eclatante direi, con la morìa dei merli o altri volatili che precipitarono dall’alto improvvisamente in ogni parte del mondo a cui hanno fatto seguito, da quel gennaio 2011 incrementandosi sempre più, migliaia e migliaia di stermini delle specie più disparate.
Ne menziono alcune soltanto dall’inizio di quest’anno ad oggi:
Calamari giganti, stelle marine, delfini e balene (anche in Italia), leoni marini, foche e trichechi, anatre e tartarughe di mare, pellicani e pinguini, seppie, aringhe norvegesi a tonnellate (30.000) come i pesci trovati morti in Brasile proprio nel lago che ospiterà le Olimpiadi nel 2016.
Ed ancora, un’ecatombe di gamberi e granchi in Cile, di mante a Gaza, oltre 600uccelli acquatici trovati sulle rive degli stagni in Nuova Zelanda, 3000 tonni al largo di Dubai, per non parlare delle api che ormai stanno scomparendo in tutto il mondo.
La lista è impressionante come il ritmo cronologico che viene scandito a tamburo battente nell’inconsapevolezza generale. In ogni caso, chi volesse sincerarsene dettagliatamente può documentarsi (QUI).
Ma la morìa delle specie animali non è la sola avvisaglia di questi tempi apocalitticiperché, come vedremo, ce ne sono molte altre inusuali. L’identificazione delle cause, nonostante tutte le congetture possibili e le ipotesi più astruse rimangono in alto mare.
Continuano anche a manifestarsi boati, suoni e rumori inquientanti sia dal sottosuolo che dal cielo in varie parti del Pianeta, per esempio in Michigan e in New Jersey, ma anche in Italia, nel mantovano pochi giorni fa, simili ai rombi sinistri avvenuti nel Fadalto bellunese l’anno scorso.
Proprio nel gennaio 2012 ho postato due messaggi (QUI) di chiarimento provenienti da Monique Mathieu che spiegano le molteplici cause sia delle morìe come dei forti tremori e ronzii che si odono nel mondo.
Abbiamo poi le fratture nel terreno, lunghe anche chilometri come nel Corno d’Africa, le frane e le voragini a volte immense, chiamate “sinkhole”, che si aprono all’improvviso inghiottendo auto, case e quant’altro (esempi ne sono la città russa di Samara o il buco della Louisiana che si allarga sempre più).
Ciò diventa un dramma, quando anche le persone, com’è accaduto in Florida ad un trentacinquenne scomparso in un baratro mentre dormiva nella sua camera da letto, vengono ingoiate dalla terra che si apre letteralmente sotto i loro piedi.
Ma in Louisiana, il 3 gennaio 2013, è avvenuto un altro fatto insolito perché i corsi d’acqua in località Bayou Corne hanno iniziato a ribollire formando enormi bolle e causando di conseguenza lo sterminio di qualsiasi forma vivente.
La stessa cosa succede dalla fine del 2012 al fiume russo Olkhovka nella cittadina di Yekaterinburg che si è trasformato improvvisamente in un flusso d’acqua calda a temperatura molto alta e letale per i pesci ed altre specie.
Si è registrato un aumento delle attività sismiche e vulcaniche in tutto il mondo.

I geologi stanno monitorando parte dei 1000 vulcani, sommersi ed emersi, che caratterizzano la “Cintura di Fuoco” (Ring of Fire), la linea di congiunzione delle placche tettoniche che dalle Filippine giunge fino al Sud America.

I grafici attuali mostrano un chiaro incremento in tutto il Pianeta riguardo alla forza dei terremoti per gravità e frequenza.
Questi  risultati  sono  in  accordo  con  la   statistica  USGS  che  mostra  un  aumento  della sismicità oltre la magnitudo 5.0 ed una diminuzione della profondità con manifestazioni più vicine alla superficie terrestre.
Un terremoto nel Parco Nazionale di Yellowstone nel Wyoming è stato sentito fino al Montana e all’Idaho. È avvenuto il 15 dicembre 2012 e si è concentrato nel nord-ovest dello Stato ed anche se non ci sono stati danni, dobbiamo ricordare che la caldera del vulcano più grande del mondo si trova proprio lì.
Esso infatti è inattivo da 74.000 anni ma negli ultimi tempi ci sono stati 144 piccoli terremoti in loco (anche ora mentre sto scrivendo) che hanno fatto risalire il magma sotterraneo in modo continuo e gli esperti temono la possibilità di un’eruzione che sarebbe la terza in 2,1 milioni di anni.
Parco Nazionale di Yellowstone nel Wyoming
Questo vulcano, sotto lo splendido Parco, si estende per 70 km di lunghezza, 30 km di larghezza e si trova a 8 km di profondità sotto la crosta terrestre. Nel caso di un’eruzione esplosiva renderebbe inabitabili due terzi degli Stati Uniti.
Ma non è il solo a preoccupare gli esperti perché anche in casa nostra non si sta meglio in quanto a minacce eruttive devastanti: basta pensare al Vesuvio, ai Campi Flegrei, il cui terreno si sta sollevando, al Marsili che è il più grande d’Europa, alloStromboli e all’Etna.
I Campi Flegrei (QUI)  sono un supervulcano, come lo Yellowstone o il Toba in Indonesia e ultimamente con i microterremoti che provocano il bradisismo e le accumulazioni di gas nel terreno fanno prevedere che stiano preparando un’eruzione.
In questa zona partenopea essa è già avvenuta circa 30-40 mila anni fa e la relativa cenere si trova tuttora nel Mediterraneo, in Bulgaria e persino in Ucraina. Ecco perchè il 31 gennaio 2013 è stata innalzata la soglia da “livello base” a “livello di attenzione”.
Non parliamo poi del Marsili, vulcano sommerso nel Tirreno a 140 km dalla costa calabro-siciliana che ultimamamente viene trivellato per poterne estrarre energia termica!? (La follia, la stoltizia e l’insensatezza degli uomini non cesserà mai di stupirci, purtroppo!).
Ma passiamo a considerare tra le stranezze emblematiche di questi ultimi tempi le invasioni di specie varie che infestano il nostro Pianeta.
Le cavallette, di biblica memoria, che hanno appena funestato l’Egitto a milioni,provenienti dal Sudan e voracissime, quindi distruttive, sono arrivate fino in Israele.
I merli che per giorni interi a stormi incalcolabili hanno oscurato il sole in una cittadina della California, Hopkinsville (alla Hitchcock), svolazzando sulla città con uno stridìo allucinante e spargendo immense quantità di guano bianco in ogni luogo possibile.
I ragni, di una specie nuova e assassina, che in India nel 2012 hanno causato due decessi uscendo dalle loro tane in seguito alle inondazioni.
Anche in Australia, nel marzo scorso, per lo stesso motivo dovuto ad alluvioni, si sono avute ragnatele gigantesche create da questi insetti di grandi dimensioni tanto da essere chiamati “ragni-lupo”.
La stessa cosa è avvenuta a Sant’Antonio da Platina in Brasile dove sono letteralmente “piovuti” dal cielo a migliaia, per fortuna di un genere più piccolol’anelosimus eximius, calandosi da una incredibile immensa ragnatela principale che avevano tessuto.
L’invasione di zanzare sarebbe normale, in determinate condizioni in giro per il mondo, se non fosse per il genere Psorophora ciliata o “Gallinipper” che è 20 volte più grande di quelle che conosciamo ed una ferocia da primato su tutti gli insetti tanto che si pensa sia stata modificata geneticamente per combattere la febbre Dengue in Brasile. Gli entomologi le aspettano in Florida anche quest’anno.
Infine le chiocciole, sì, ma non quelle che siamo abituati a vedere nei nostri giardini dopo i giorni di pioggia! Questa specie “Achatina fulica” che ha invaso la stessa Florida (notizia del 16 aprile), è una chiocciola africana gigante (importata illegalmente), grande come un ratto!
“Achatina fulica”
È naturale che spaventi gli agricoltori perché è particolarmente vorace e non disdegna alcun vegetale ma nemmeno lo stucco delle case da cui attinge calcio per il suo guscio. Di questi esemplari dal 2011 ne sono stati raccolti ben 117.000 da quando sono stati scoperti negli USA.
Ma la concentrazione di accadimenti strani dal 2012 prosegue con le acque dei mari o dei fiumi che si tingono di rosso, come ad esempio il mar d’Azov in Russia, loYangtze, il fiume più lungo dell’Asia, il mare di Bondi Beach a Sidney in Australia ola pioggia rossa della città di Kanur nello stato del Kerala in India.
E nonostante si possa pensare ragionevolmente che tutto questo avvenga a causa della proliferazione di alghe o di altri motivi plausibili, colpisce la simultaneità degli eventi ed anche l’acuirsi di taluni fenomeni estremi come le straordinarie grandinate verificatesi di recente.
Il 1 febbraio 2013 sono caduti “chicchi” di grandine delle dimensioni di massi su alcuni villaggi nel sud dell’India, nello stato dell’Andhra Pradesh, uccidendo 9 persone e in quei venti minuti distruggendo bestiame, case, raccolti e provocando ingentissimi danni economici agli abitanti.
Analogamente è avvenuto in Cina il 25 marzo di quest’anno, nella provincia meridionale del Guangdon e dello Hunan con 12 vittime, danni per 40 milioni di euro e 74.000 evacuati.
Ma gli accadimenti più eclatanti in questo scorcio 2013 sono quelli astronomici.Bagliori insoliti nei cieli che sono iniziati già nel 2012 e caduta di meteoriti in diverse parti del globo hanno catalizzato l’attenzione dell’Umanità intera.
Scie di fuoco sono apparse in Italia dal 4 gennaio per passare al Giappone il giorno 22, subito dopo in Russia il 15 febbraio, con la pioggia di cristalli meteorici che hanno ferito circa 1200 persone, poi San Francisco in California, dove è stato visto un forte bagliore e a seguire Cuba, la Florida e l’Arabia Saudita che il 19 dello stesso mese ha subìto una vera pioggia di fuoco.
Anche la Lettonia e la Finlandia sono state testimoni del passaggio di un bolide infuocato che andava verso il golfo di Riga. Nel Michigan è caduto l’8 Marzo e la sua scia è stata segnalata in ben nove stati americani. Il 3 aprile invece è toccato allaNorvegia, un meteorite è precipitato nella zona di Norheimsund a circa 200 km da Oslo.
L’ultimo avvistamento di un globo infuocato è avvenuto in Spagna il 13 aprile mentre si stava dirigendo verso Madrid, ma l’impatto non è avvenuto perché sicuramente è stato deviato per frantumazione ad opera dei Galattici, così come hanno fatto in Russia. E su questo esiste un video molto interessante.
Sì, molti storceranno il naso a queste mie asserzioni, intanto però sono aumentati gli avvistamenti UFO in tutto il mondo e in particolare quelli delle flottiglie! Esiste un “cover up” in atto, specialmente negli Stati uniti sin dai tempi di Eisenhower nel 1954, con relativo “patto scellerato” (QUI) alieno dalle conseguenze tragiche per l’Umanità, e ci è stato nascosto tutto!
Incredibili le cose che sono e stanno ancora venendo alla luce, basta documentarsi seriamente e non solo per sentito dire! Dall’auto-attentato alle Torri gemelle(documentatissimo!), all’esistenza di una Oligarchia segreta che manovrando dietro le quinte ha reso schiavi i popoli.
Non mi posso dilungare su questo perché di tali realtà e saturo il web! Termini come “Haarp“, “Scie chimiche“, “Vaccini micidiali“, “OGM“, “manipolazioni genetiche“, “creazioni in laboratorio di virus letali” ecc. ecc.
I progetti, anche dichiarati sfacciatamente da Bill Gates (QUI) per esempio, tramite vaccini, di decimare una gran parte del genere umano sono purtroppo super-assodati!
La gente comincia a “svegliarsi” dal torpore millenario nel quale è precipitata,rendendosi conto che non è costituita solo da energia-materia, ma anche e soprattutto, da una Forza spirituale e sostanziale che non muore perché eterna.
Questa è la ragione di così tante rivolte popolari in giro per il Pianeta; ci si sta rendendo conto di essere stati manipolati e asserviti da una élite criminale e senza scrupoli che ha condotto gli Esseri umani nel baratro della fame, della povertà e dell’ignoranza.
La crisi monetaria globale, iniziata nel 2008 in USA, ha svelato la profonda corruzione generalizzata di Stati, Governi, Banche, Multinazionali, Onlus e persino del Vaticano, portando le Nazioni ad un iniquo ed astronomico debito (voluto), per poi depredarle dei loro beni, come in Grecia.
In conseguenza della presa di coscienza dell’opinione pubblica, hanno iniziato ad essere indagati, costretti a dimettersi o addirittura arrestati migliaia e migliaia di banchieri, top-manager, e dirigenti vari nell’assoluto silenzio delle reti informative di tutto il mondo, un esempio (QUI) e (QUI)
Le dimissioni, peraltro più scioccanti e discutibili, sono giunte quest’anno proprio dal vertice della Chiesa, da Benedetto XVI, ma prima ancora dalla Regina Beatrice d’Olanda, dal capo della CIA David Petraeus, dal direttore generale della BBCGeorge Entwistle e l’elenco continua… anche (QUI).
Dopo questa rapida scorsa socio-politica-economica ritorniamo ai fatti ambientali ricordando, a proposito di cambiamenti, che il Polo Nord magnetico (QUI) sta ormai spostandosi verso la Russia a quasi 64 km l’anno, a detta del NOAA.

Questo è strettamente correlato ai grandi sconvolgimenti climatici e planetari.Infatti il nostro Sole, con le sue potenti emissioni elettromagnetiche, ne sta dando conferma con la sua intensa attività esplosiva.

Sul magnetismo e le sue problematiche c’è un messaggio dei Galattici (QUI) molto rassicurante, ricevuto tramite Sheldan Nidle che ho pubblicato il 10 Gennaio 2013.

Ma dal cielo dobbiamo aspettarci molto di più perché è stato rivelato, da fonti autorevoli (in un’altalena di conferme e smentite come al solito), e questo lo si conosce dai tempi della Sumeria, che un corpo celeste chiamato Pianeta X si è avvicinato al nostro sistema solare.

QUI, altri due messaggi interessantissimi di Monique Mathieu sull’approssimarsi di Nibiru. Nel secondo, molto più datato, troverete la frase sottolineata: “Invece avrete delle preoccupazioni con altre comete, altri asteroidi”. Non è incredibile?

Non è il caso qui di ampliare questo argomento nei dettagli perché ci porterebbe lontano ma qualche accenno va fatto.
Il 30 Dicembre del 1983, il quotidiano Washington Post si occupò del decimo Pianeta in un articolo di Thomas O’Toole intitolato “Mystery Heavenly Body Discovered” ovvero “Scoperto Misterioso Corpo Celeste”.
La relazione riportava che: “Un corpo celeste probabilmente molto più grande del pianeta Giove e così vicino alla Terra da poter far parte di questo sistema solare è stato individuato in direzione della costellazione di Orione da un telescopio orbitante denominato “IRAS”.

Perchè in seguito non si è dato risalto alla dichiarazione ufficiale fatta dall’astrofisico Jim McCanney dell’osservatorio australiano di Learmonth, che ha parlato chiaramente di questa sfera in avvicinamento entro la fine di Giugno 2013?

Sembra che tale misterioso pianeta transiti vicino alla Terra ogni 3.600 anni edabbia un forte potere gravitazionale tanto da attirare a sé asteroidi, detriti o comete ed alterare l’equilibrio elettromagnetico di qualsiasi altro corpo stellare che incrocia.
Il crop circle di Santena (TO) – Il Link dell’articolo QUI

Ecco perché, avvicinandosi a noi sempre più, abbiamo cominciato ad essere bersaglio di meteoriti che sono al suo seguito al pari delle comete in arrivo, tra cui la brillantissima “Ison“. Questi bolidi celesti non sono altro che sue avanguardie e non era mai accaduto che ben quattro eventi cometari si mostrassero a noi in così breve lasso di tempo.

L’arrivo di Nibiru è stato annunciato in tutte le maniere possibili, persino dalle scritture sacre di tutto il mondo oltre che dalle tradizioni Maya o dagli indiani Hopi ma soprattutto in epoca moderna ne abbiamo raccolto il messaggio dai cerchi nel grano che i nostri Fratelli dello spazio hanno inteso farci conoscere.
Sono proprio loro che proteggendoci amorevolmente per limitarci i danni, come è avvenuto in Russia e non solo, dal momento che sono intervenuti innumerevoli altre volte (ad esempio per neutralizzare pericolose testate nucleari, come da video qui di seguito), restano e saranno i nostri Angeli Custodi fintanto che noi, ancora addormentati spiritualmente, ci sveglieremo alla Grande Realtà che ci aspetta.
Non facciamo l’errore di sottovalutare tutti questi segni evidenti e chiari che si presentano ai nostri occhi e alla nostra ragione ma cerchiamo di intravederne il comune denominatore.
È un fatto evidente che ci sia in atto una grande trasformazione ma dobbiamo sapere che come è avvenuto al tempo delle piaghe d’Egitto, e qui se disponiamo di una profonda vista interiore ne vedremo la corrispondenza, queste manifestazioni sono portatrici di un messaggio straordinario, di una magnifica stupefacente Aurora che si fa incontro all’Umanità presentandosi come Nuova Terra Promessa.

8 risposte a “Non è successo nulla? Scettici, questo è per voi.

  1. Pingback: Non è successo nulla? Scettici, questo è per voi. | ENZO·

    • Tutto verissimo, tutto verificabilissimo!
      Come le scie chimiche ed i vaccini per sterminarci tutti, è sotto gli occhi di tutti! Anche se la popolazione mondiale ormai galoppa verso i 7 miliardi di persone…

      O il pianeta più grande di giove che dovrebbe arrivare entro 3 mesi? Sarebbe così vicino che persino io col mio telescopio me lo potrei guardare (anzi a pensarci bene sarebbe così grande e vicino che lo vedrei dalla finestra, mentre copre tutto l’orizzonte visibile) …
      E infatti tutti gli astronomi del mondo lo staranno cercando e guardando, perché una notizia così va presa sul serio! Epperbacco!

      E vogliamo parlare dei cerchi nel grano? Messaggi chiarissimi degli alieni!
      Certo, noi usiamo gli sms per comunicare, ma siamo antiquati; loro scrivono messaggi nei campi di grano, perché sanno che è la tecnologia del futuro.

      • Salve Maurizio, quello che dici è vero per quanto riguarda le scie chimiche, i vaccini, l’inquinamento etc. per risolvere questi problemi che dici la colpa è la nostra siamo noi che dal basso dovremmo cambiere le cose da l’alto non sono interessati a cambierle sono contro i loro interessi. Per quanto riguarda Nibiru sono d’accordo con te non si vedrà mai in quanto cissà se esiste e se esiste quando verrà in questo sistema lo sà solo lui. Però non mi venire a dire che terremoti di 6 6,5 di magnitudo fino a qualche decennio fà provocava miliaia di morti e adesso invede pochissimi. Secondo te questo e dovuto alla lostra fortuna? La fortuna può succedere una volta, due volte ma qua si parla che in questi ultimi giorni ne stanno succedendo uno dietro l’altro. Oltre a quelli successi da 2 o 3 anni a questa parte. Per quanto riguarda i Poli meno male che questo articolo ha sottolineato poli magnetici. Effettivamente c’è differenza fra poli magnetici e l’altro. Quello magnetico al massimo può provocare una caduta di un aereo e una nave gli fà cambiere rotta ma quello terrestre invece si potrebbero spostare gli oceani. Io ho seguito e fatto ricerche per la moria degli uccelli e pesci negli anno 2010 inizio 2011 effettivamente l’aeroporto di Denver in Usa ebbe problemi agli strumenti elettronici e le ricambiarono in quanto il Polo Nord Magnetico si stava spostando verso la Siberia Russa. Mi è parso di aver capito che in questo articolo l’autrice verrebbe dire che di cose ne stanno succedendo e per diciamo fortuna nostra o con la mano di qualcuno i disastri sono molto più lievi di quelli che altrimenti farebbero. Un saluto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...