Il 10 Maggio un’eclissi anulare di Sole tra l’Oceania e il Pacifico: torna la visione dell’anello di fuoco

eclissiIl 10 Maggio un’eclissi anulare di Sole interesserà parte dell’Oceano Pacifico e l’Oceania. L’evento, non visibile dal resto del mondo, Italia compresa, avrà inizio alle 23:25, raggiungerà il suo culmine alle 2:26 (le ore 8:00 locali) e terminerà alle 5:25 (ora italiana). Sebbene il 95 per cento del disco solare sarà coperto dalla Luna, la restante parte risulterà così luminosa da obbligare all’uso di filtri appositi per l’osservazione, che a differenza dell’eclissi totale dello scorso anno, dovranno essere utilizzati per tutta la durata dell’evento. La fase di anularità avrà inizio nell’estremo nord-ovest dell’Australia, nello stato occidentale, dove alcuni cacciatori veterani di eclissi cercheranno di osservarla al sorgere del Sole. Tra questi il Prof. Jay Pasachoff, del Williams College nel Massachusetts, presidente del gruppo di lavoro dell’Unione Astronomica Internazionale sulle eclissi, che è già in viaggio per raggiungere la località in compagnia di Melissa Hulbert dell’Osservatorio di Sydney. “Le eclissi – sostiene Pasachoff – possono essere fonte di ispirazione per gli studenti e non solo, quindi è interessante che tutti possano viverla, purchè vengano utilizzati metodi sicuri di visualizzazione”. Il resto del continente vedrà soltanto un’eclissi parziale. Il cono d’ombra del nostro satellite, largo 300 chilometri, includerà Tennant Creek, a circa 500 chilometri a nord di Alice Springs, nel territorio del nord.

Il percorso dell’eclissi

Il percorso di anularità lascerà il continente australiano a nord di Cairns, la cittadina dove lo scorso anno migliaia di persone hanno assistito ad un’eclissi totale, includendo CooktownCliff Island e il Parco Nazionale di Flinders. Questa fase durerà circa 3 minuti a Tennant Creek e 4 minuti e mezzo lungo la linea centrale, posta a 50 chilometri a nord dalla località. Nei pressi della linea centrale, i fortunati osservatori sperimenteranno la visione del classico anello di fuoco; non appena la Luna attraverserà la parte centrale del disco solare, il Sole mostrerà soltanto i suoi bordi luminosi, determinando uno spettacolo degno di nota. Attraversando l’Oceano Pacifico, il percorso includerà la penisola di Hula (Papua Nuova Guinea) e le isole Salomone. La fase di anularità più duratura si verificherà ad est diTarawa sud, sull’atollo di Tarawa (capitale di Kiribati), dove avrà una durata di 6 minuti. Tempo permettendo, quasi tutta l’Australia sarà tuttavia in grado di osservare almeno una fase parziale dell’evento. A Melbourne il Sole sarà oscurato del 36% alle 8:50 (ora locale), del 38% a Camberra, del 39% a Sydney e del 52% a Brisbane. Le fasi parziali saranno osservabili anche nel sud delle Filippine, nell’Indonesia orientale, in Nuova Guinea e nell’area nord-orientale dell’isola del Sud della Nuova Zelanda, anche se in quella settentrionale la copertura non supererà l’8% ad Auckland. Ad Honolulu, nelle isole Hawaii, il disco solare sarà coperto per il 44%, ed il limite nord-orientale dell’evento sarà confinato al largo della costa occidentale della Baja California. La prossima eclissi totale di Sole attraverserà il continente Africano il prossimo 3 Novembre. Ma ci sarà modo e tempo per ulteriori dettagli.

Tratto da: http://www.meteoweb.eu/2013/05/il-10-maggio-uneclissi-anulare-di-sole-tra-loceania-e-il-pacifico-torna-la-visione-dellanello-di-fuoco/200897/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...