Pace e Amore

 

Di Nicola Zegrini

 

In un precedente articolo LINK avevo scritto “siamo noi i loro obiettivi ora”, postulando l’esistenza di una macchinazione per modificare il nostro modo di pensare al fine di modificare le nostre azioni e, come conseguenza di tutto ciò, modificare la realtà nella quale siamo costretti a vivere (interessante al riguardo anche questo articolo LINK).

Vorrei ora approfondire questo concetto, vedere cioè come fanno questi individui a dirigere la nostra volontà verso i loro scopi e, fatto questo, verrei proporvi di utilizzare i loro stessi metodi per combatterli e riappropriarci finalmente della nostra libertà.

peace

 

La domanda essenzialmente è questa: possiamo sconfiggerli con i loro stessi metodi?

Certo che sì è la risposta, ma arriviamoci con calma.

Sicuramente avrete notato che queste persone fanno un’grande uso del simbolismo. Se ancora non l’aveste fatto vi consiglio di fare qualche veloce ricerca. Sull’argomento è stata scritta una grande quantità di articoli e di libri e non è mia intenzione dilungarmi in questa sede. Mi limiterò dunque a pochissimi esempi:

european-council-eye

 

Logo del consiglio europeo.

 

allseeingeye

 

Occhio che tutto vede simbolo degli illuminati presente nella banconota da un dollaro.

13203533-egyptian-papyrus-depicting-the-horus-eye

 

Occhio egizio.

 

Perché lo fanno però? Perché persone il cui scopo è rimanere occulte alle masse il più possibile utilizzerebbero segni di riconoscimento? Tutto questo non va contro i loro scopi?

 

La risposta a questa domanda non è affatto semplice ma può essere riassunta in questo modo: per utilizzare le nostre emozioni e volgerle in modo conforme al loro disegno.

Vediamo come.

Anche se non ce ne rendiamo conto, la nostra mente inconscia associa tutti quei simboli ad un determinato schema pensiero, detto anche Eggregora. Le eggregore (LINK; LINK e per chi avesse letto l’ottimo lavoro di Vadim Zeland, reality trunsurfing, i Pendoli) sono una sorta di entità energetica che prende vita quando un certo numero di persone pensa ad un determinato argomento.

Esempi tipici di eggregore sono le squadre sportive, le associazioni religiose o i partiti politici. Le Eggregore crescono in potenza e grandezza man mano che cresce la convinzione ed il numero di persone che, con i loro pensieri, le alimentano; ma la loro potenza è sempre esponenzialmente maggiore della somma delle potenze pensiero delle persone che ne fanno parte. Quando una persona aderisce, volontariamente o meno, ad una determinata erregora essa contribuisce a rafforzarla ma, allo stesso tempo, ne è condizionata. E’ per questa ragione che, ad esempio, ci sono persone che pensano sempre al calcio e fanno dipendere il loro umore dalle sorti della squadra del cuore; o persone che compiono atti di violenza spinte dalla furia della folla senza neanche rendersi conto di quello che stanno facendo. Le eggregore spingono ad agire in maniera non conforme alla propria essenza, ma conforme piuttosto alle forme-pensiero stesse. Questa è anche una spiegazione degli atti di fanatismo religioso o politico: vi siete mai chiesti come mai le follie di Hitler, che non è un segreto facesse grande uso di occultismo e simbolismo, furono appoggiate da una grande moltitudine di persone? Perché aveva creato un’eggregora dalla potenza spropositata capace di influenzare milioni di persone.

Le forme pensiero (altro modo di chiamare le eggregore) influenzano sensibilmente l’umore delle persone che ne fanno parte, per questo tendiamo ad irritarci quando siamo in fila nel traffico e, per la stessa ragione, guardare un concerto in televisione non da le stesse emozioni che  guardarlo dal vivo.

L’eggregora dona anche una grande dose di energia all’entità verso cui essa è indirizzata, è questa la ragione per cui una squadra che gioca in casa ha sempre maggiori probabilità di vittoria o perché ci sono alcune star dello spettacolo che nutrono una certa dipendenza dall’essere al centro dell’attenzione.

E’ dunque questo l’uso che delle eggregore fanno gli individui che ci controllano: indirizzano la nostra energia verso loro stessi e si nutrono, per così dire, delle nostre energie negative.

Come fanno a creare energie negative? La risposta è continuamente davanti ai vostri occhi: le cattive notizie diffuse senza sosta dai mezzi di informazione; la “crisi economica” e il mostrarci continuamente i loro simboli facendo in modo che il nostro inconscio sia spinto ad associarsi alla forma pensiero rappresentata da quello stesso simbolo.

Insinuano nella nostra mente l’idea dell’inevitabilità del conflitto, ci costringono a credere alla casualità dell’esistenza e al fatto che non  abbiamo mezzi per opporci alle disgrazie o alla miseria. Ci costringono a credere che il male faccia parte della nostra società e che se vogliamo raggiungere un minimo successo o ricchezza dobbiamo per forza piegarci ad esso. Anche qui di esempi potremmo farne per ore ma quello che conta adesso è il rendersi conto che tutto quello che vediamo è frutto di un disegno ben preciso: stanno cercando di indebolirci in tutti i modi, di toglierci le energie e la facoltà di pensare in maniera indipendente, si stanno servendo delle eggregore per toglierci la nostra forza che è il Libero Arbitrio.

Perché?

Perché se noi ricominciassimo a pensare con la nostra testa loro sarebbero finiti, spacciati. Sarebbero come una macchina senza benzina o un fiume in secca. Il loro potere dipende ovviamente dal controllo che hanno su di noi e se noi ci riprendessimo la nostra libertà e il nostro libero arbitrio avremmo la consapevolezza e la forza per renderci conto che tutto quello che ci raccontano sono soltanto balle, che la carenza in cui ci costringono a vivere è del tutto arbitraria, che le nostre potenzialità non conoscono alcun limite, che l’unica parola che ha veramente senso in un economia reale e non falsata è questa: ABBONDANZA e che l’uomo è capace di infinito amore.

Sanno benissimo che se noi ci riprendessimo la nostra consapevolezza e la nostra libertà di pensare e ci rendessimo conto di chi siamo veramente avremmo lo spirito, la forza e le capacità per dire BASTA, FINE DEI GIOCHI, ADESSO COMANDIAMO NOI.

prato-verde_O2

Cosa aspettiamo allora?

In una persona consapevole le eggregore non hanno alcun effetto o almeno ne hanno soltanto fintanto che sia lei stessa a sottomettervisi consapevolmente. Soltanto quindi il capire quale sia la macchinazione di cui siamo vittime ci da un arma infallibile per distruggere quella stessa macchinazione, possiamo svuotare le eggregore soltanto togliendogli il nostro consenso e la nostra energia, le rendiamo nulle, impotenti.

Certo direte voi, è facile a dirsi, ma come facciamo a risvegliare alla consapevolezza la maggioranza dei nostri simili, quelli cioè che sono talmente schiavi e assuefatti dalle forme-pensiero che gli vengono imposte da non rendersi neanche conto che i loro pensieri non sono indipendenti, non sono spontanei ma vengono determinati dal di fuori?

Come facciamo, in altre parole, a fare riacquistare a queste persone la loro essenza umana e il loro libero arbitrio?

Certo, così le cose ci complicano un po’,  ma non c’è niente che non possiamo fare e, come le entità che ci controllano sanno benissimo, le nostre potenzialità sono infinite e se riacquistiamo la consapevolezza non c’è nulla che possa fermarci.

Come fare allora?

Creiamo un eggregora positiva!

Facciamolo! Una talmente potente da distruggere tutte quelle negative che ci hanno tolto la nostra essenza umana.

Un eggregora non può resistere se ce n’è un’altra di segno opposto che gli sottrae le energie, essa si sgonfia e cade al suolo come un palloncino bucato. Finita. La storia è piena di esempi del genere: la fine dell’epoca dei gladiatori con l’arrivo del cristianesimo nell’antica Roma; la caduta dell’unione sovietica o dello stesso terzo reich ecc.

La prima, importantissima, cosa che dobbiamo fare per creare una nuova e più potente eggregora è smettere di resistere alle forme-pensiero che condizionano i nostri simili. Resistendo diamo soltanto nuova forza a tale eggregora e la ingigantiamo; questo perché la nostra resistenza ha lo stesso potenziale dell’entità energetica che miriamo ad annientare. La nuova eggregora dovrà avere dunque potenziale opposto, dovrà contrapporre l’amore all’odio e così via LINK.

Smettiamola quindi di avvelenarci per la cecità dei nostri simili che non capiscono cosa stia succedendo, se vogliono ascoltarci bene, se non vogliono è perché non pensano con la loro testa e sono schiavi di una forza-pensiero, di conseguenza è impossibile fargli cambiare idea (dal momento che non hanno idee).

Smettiamo di avvelenarci per quello che succede nel mondo perché anche in questo modo diamo energia alle eggregore negative: possiamo guardare il tutto con indifferenza e pensare che tra poco, anche grazie a noi, tutto questo sarà finito.

Possiamo salvare il mondo!

Smettiamola una volta per tutte di pensare in negativo e diamoci da fare per portare luce in questo meraviglioso pianeta che è stato vittima per troppo tempo di forze oscure!

 

Guardiamo il mondo con ottimismo perché noi siamo quelli che potranno mettere la parola fine a questa schiavitù.

DISTACCO!

Fatto questo rivolgiamoci a noi stessi, alle nostre potenzialità e alla nostra voglia di cambiare. Mandiamo amore ogni volta che vediamo una manifestazione di odio e ricordiamoci che l’animo umano, se non condizionato del di fuori, è capace di un enorme altruismo e di amore infinito; che se non fossimo spinti a combatterci l’un l’altro passeremmo il nostro tempo a lavorare senza fine per rendere questo mondo un posto migliore  e per aiutare il prossimo. Rendiamoci conto che chi compie un atto di cattiveria o egoismo lo fa perché vi è stato spinto:,dalla povertà, dalla solitudine, ma  soprattutto dalle eggregore che tolgono alla persona la volontà per imporgli schemi di pensiero sempre più distruttivi.

header

Colmiamoci di amore e gioia: soffermiamoci a guardare il sole che tramonta o a sentire il profumo di un fiore che sboccia, sorridiamo quando vediamo due persone che si abbracciano o un bambino che gioca. Ma attenzione, la felicità può essere molto contagiosa, state attenti allora a chi frequentate🙂

Visualizziamo mentalmente un eggregora positiva, vediamola che si stacca da noi e da tutti quelli che, come noi, l’hanno creata. Visualizziamo poi tutte queste eggregore individuali che si uniscono per formarne una sola. Vediamola ingigantirsi e avvolgere tutto e tutti; vediamola mentre cambia gli umori delle persone, mentre trasforma la preoccupazione in sorriso, mentre rende le persone di nuovo consapevoli. Immaginiamola fisicamente come una luce che risveglia chiunque ne venga a contatto.

Questa eggregora, se ci diamo da fare, crescerà; diventerà enorme, più grande del pianeta stesso. Perché, anche se il nostro numero non è neanche paragonabile a quello dei dormienti, noi abbiamo una forza di volontà spaventosa, capace di piegare qualunque cosa. Abbiamo le potenzialità per far dissolvere le eggregore negative come nubi di vapore e allora avremo vinto.

Ce l’abbiamo quasi fatta

 

Serviamoci anche noi di simboli, è tornato il momento di mettere alla finestra la bandiera della pace, di adornarci di simboli come questo

peace_and_love

 

 

o di fare segni come questo.

Peace-Love-Revolution-Photo-peace-and-love-revolution-club-25215499-1024-768

Certo! Mostriamolo al mondo, non nascondiamo chi siamo veramente: esseri risvegliati che riporteranno la pace indietro nel mondo.

Facciamogli vedere a queste persone quanti siamo e quanto siamo forti e facciamo in modo che siano i nostri simboli ora a creare le più pure emozioni.

Mandiamo poi loro il nostro messaggio:

“Vi ringraziamo per tutto quello che avete fatto per noi: senza di voi non avremmo mai conosciuto la saggezza che abbiamo. Senza di voi non avremmo mai capito cosa significa risvegliarsi alla propria vera essenza. Senza di voi non avremmo mai sperimentato una gioia immensa come quella che stiamo per vivere. Ma ora il vostro tempo è finito, ora siamo grandi abbastanza per cavarcela da soli e per giocare secondo le nostre regole. Ora siamo pronti ad assaggiare la nostra Liberà.”

Il momento non potrebbe essere migliore: il nostro pianeta è inondato di energie positive che ci spingono verso il risveglio e la consapevolezza. Queste energie dovrebbero culminare verso la fine del mese in corso. Che aspettiamo allora: utilizziamo queste energie per dare forza alla nostra eggregora, quella fatta di vero AMORE e facciamo in modo che questa riesca ad assumere una forza mai vista prima su questo pianeta.

E’ questo che vogliamo!

Abbiamo tutti gli strumenti a disposizione ora, sappiamo come fare per cancellare i nostri debiti e sappiamo come tirarci fuori da questo sistema di schiavitù ma tutto questo non ha significato per noi se i nostri fratelli dovranno rimanere schiavi, la liberà per noi non ha significato se non può essere condivisa.

Il vero uomo, quando è nel pieno delle sue facoltà, non è felice se la propria gioia non può essere condivisa con i suoi simili. E’ questo l’animo umano. Se questo è vero, se questa cosa ha un senso per voi, allora io credo che siamo pronti perché le porte del paradiso ci vengano aperte.

Peace & Love

Nicola.

E siate felici!

 
Un solo cuore
Uniamoci e sentiamoci bene
Qui i bambini stanno piangendo
Dico – Lodiamo e ringraziamo il Signore
E mi sentirò bene
Dico-Uniamoci e sentiamoci bene
Lasciamo correre i loro sporchi rilievi
C’è una sola domanda che davvero vorrei fare
Esiste un posto per il peccatore senza speranza
Che ha ferito tutta l’umanità
Soltanto per fare il proprio interesse?
Credi in me
Un solo amore
Un solo cuore
Uniamoci e sentiamoci bene
Com’è stato in principio
Così sarà alla fine
Lodiamo e ringraziamo il Signore
E mi sentirò bene
Uniamoci e sentiamoci bene
Ancora una cosa
Uniamoci per combattere questo sacro Armageddon
Così che quando l’uomo verrà
Non ci sarà alcun Giudizio
Abbi pietà di coloro
Che vedono assottigliarsi le loro possibilità
Non vi saranno nascondigli
Dal Padre del Creato
Dico – Un solo amore
Un solo cuore
Uniamoci e sentiamoci bene
Mi appello all’umanità
Un solo amore
Un solo cuore
Lodiamo e ringraziamo il Signore
E mi sentirò bene
Uniamoci e sentiamoci bene
odiamo e ringraziamo e sentiamoci
Bene – Uniamoci e sentiamoci bene

11 risposte a “Pace e Amore

  1. Oh caro Nicola, questo tuo articolo mi riempe così di gioia e così di immensa sensazione di consapevolezza che abbiamo e che ho sempre riscontrato in te.
    Sono certo che il nostro immenso amore e luce che abbiamo dentro sarà la nuova energia del mondo, dell’UNO. Faremo un grande botto…ed è ora di farlo veramente….^_^ dai forza !!!

  2. Grandioso Nicola!! Grazie. Mi sei mancato molto quando ti hanno bloccato il blog. Forza che tutti insieme ce la facciamo…

  3. Grazie per quello che stai divulgando !Con il cuore sono con tutti voi e
    non vedo l ora che la vecchia realtà crolli completamente!!!
    Qua in Calabria è dura parlare di queste cose e spesso mi guardano come se fossi un aliena! Ma mi consolo pensando a tante altre persone
    che sanno la verità e che insieme contribuiscono alla divulgazione…….
    e continuerò a informare per diffondere la verità!!!!!!
    un grande abbraccio………EMY

  4. Scusatemi dalla fretta ho dimenticato di dire che tutti i giorni
    cerco di focalizzarmi sul cambiamento spirituale del pianeta e molto spesso noto coincidenze incredibili sul potere del pensiero della nostra mente e mi sono convinta ancora di più…quindi mettiamoci impegno
    e sono certa che ce la facciamo tutti insieme!!!!!

  5. Meravigliosa prospettiva di esistenza si apre davanti a noi. E’ tutto vero infatti, secondo la mia esperienza, nonostante io sia estremamente consapevole della malvagia manipolazione che c’è intorno a tutti noi, della simbologia ormai conosciuta e sgamata ovunque, di chi ci controlla e della grande cecità collettiva indotta, tutto ciò non riesce a smontarmi, non riesce a creare in me disillusione. Non mi do per vinta e avanti con tutti i progetti positivi. Alle cattive notizie in tv, nei talk show, si risponde cambiando canale o spegnendo la tv. Praticamente io non la vedo più ed è una grande liberazione.

  6. Bravo Nicola, riesci sempre con i tuoi articoli a spiegare, in sintesi, i concetti che ci vengono esposti giornalmente sul tuo sito. Doppiamente bravo perchè con il discorso delle EGGREGORE hai centrato il metodo da usare per contrastare i nostri aguzzini e nello stesso tempo accrescere la luce che risveglierà i dormienti. Io aggiungerei soltanto di creare un orario comune per aumentare ancora di più l’effetto dell’ eggregora …! Ho visto in che in occasioni particolari pubblichi degli inviti alla meditazione collettiva si potrebbe farla quotidianamente ad un ora X per sentirci un gruppo un UNO.
    Cominciando da noi che ti seguiamo giornalmente.
    Namasté

  7. NICOLA GRAZIE PER ESSERE LA NOSTRA VOCE!!! GRAZIE PER ESSERE IL NOSTRO PENSIERO, GRAZIE PER ESSERE UN SOLO CUORE! ESPAVO, NAMASTE’…..

  8. E` da tempo che faccio cio`, so di aver perdonato, so di aver espesso questo concetto molte e molte volte, e` vero che non concepisco la liberta` e la gioia se non e` per tutti, devo dire pero` che da quando ho questi atteggiamenti le “cose” sono piu` difficili, ma voglio continuare.

  9. Nicola del cuore, come non essere d’accordo con te. Una delle prime cose che ho capito da quando sono caduto dal letto e mi sono risvegliato, è proprio questa: la nostra forma pensiero è un’energia che da noi può percorrere distanze inimmaginabili. E allora ho agito di conseguenza: sono più di dieci anni che ho buttato la TV nella spazzatura e non leggo quotidiani di alcuna natura. Su FaceBook, quando qualche amicizia, credendo di fare bene, mostra post di morte, di violenze oppure che incitano all’odio di qualunque genere, li rimuovo dalla bacheca. Tempo fa, ho letto una bella storia, forse un po’ melensa e un tantino “americana”, ma che mi ha commosso. Naturalmente, come faccio sempre, l’ho condivisa via e-mail con le mie amicizie. Un’amica – guarda caso, un donna – mi ha risposto che la storia era piaciuta molto anche a lei e che sul parabrezza della sua auto avrebbe appiccicato la frase conduttrice di quella storia: “praticate gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso”…. L’ho trovato un ottimo suggerimento e l’ho attuato anche io. Lo potremmo mettere nel novero dei simboli da esporre per la nostra eggregora.
    Om Shanti a tutti

    • Fratello alessandro condivido con te il senso della storia , è stata da sempre proprio cosi la nostra storia spirituale… SEMPLICE QUANTO SERIA ….la gloria è bellezza uniti senza condizione ….un saluto del mio cuore fratello..pace.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...