Maledizione Fmi. Lagarde rischia la poltrona

imagesAccusata di complicità in falso e appropriazione indebita di fondi pubblici riguardo alla controversia fra lex presidente del Marsiglia calcio Bernard Tapie e il Credit Lyonnais.
 
Il direttore dell'Fmi Christine Lagarde. Sarà costretta alle dimissioni come il suo predecessore Dominique Strauss-Kahn?Ingrandisci la foto

Il direttore dell’Fmi Christine Lagarde. Sarà costretta alle dimissioni come il suo predecessore Dominique Strauss-Kahn?

Più di 400 milioni di euro, tra interessi e risarcimento vero e proprio. L’ex ministro delle finanze francesi ai tempi di Sarkozy all’Eliseo,Christine Lagarde, attuale numero uno delFondo Monetario Internazionale, potrebbe essere incriminata.

I giudici della CJR (la Corte di giustizia della Repubblica) hanno messo in discussione il suo ruolo nella decisione dello Stato di ricorrere nell’arbitrato per la controversia tra l’uomo d’affari Bernard Tapie e il Credit Lyonnais sulla vendita di Adidas. Sui fatti, che risalgono al 1993, venne scritta la parola fine nel 2008, quando la controversia fu risolta con 285 milioni dollari a titolo di risarcimento erogati a Tapie, di cui 45 milioni per danni morali (per un totale di 403 milioni con gli interessi).

La Lagarde è accusata di «complicità in falso e appropriazione indebita di fondi pubblici». Dopo l’interrogatorio di oggi potrebbe essere incriminata dai tre giudici della commissione d’inchiesta del CJR, unico giudice competente a perseguire i funzionari del governo per gli atti compiuti nell’esercizio delle loro funzioni.

Una risposta a “Maledizione Fmi. Lagarde rischia la poltrona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...