Proteste contro Monsanto in 430 città.

0Che evento La marcia contro la Monsanto! Ero emozionato con la diffusa efficacia del essere e del fare che ha compreso questo massiccio, evento mondiale.

 

Ancora di più, le persone si sono divertite a farlo, non ho ancora sentito parlare di problemi con violenza, arresti o sommosse. C’è stato anche un report su Facebook con la polizia che ringraziava gli organizzatori per aver fatto un ottimo lavoro e reso più facile il loro lavoro.

 

C’erano persone di ogni età, e anche animali domestici.

 

Alcune persone si sono vestite da api e disposte sul marciapiede in camicie a righe nere e gialle. Senza prezzo!

 

In Sud Africa sono passate foto di patrioti nella loro veste originaria, ed a Parigi con la Torre Eiffel sullo sfondo. Non si può nascondere il fatto che a livello globale, la Monsanto è una minaccia che non sarà più tollerata.

 

Ed è così che si fa. Penso che sia giusto dire che un sacco di persone che non erano a conoscenza dei problemi e pericoli per l’umanità che la Monsanto inietta in molti aspetti della nostra vita, ora sono molto consapevoli.

 

E, un effetto di più ampia portata può essere che quando le persone si renderanno conto che la Monsanto, la FDA e  altre autorità di regolamentazione governative hanno tirato fumo negli occhi In questo senso, essi dovranno anche essere più aperti alla possibilità che ci sono altre cose che sono state coperte. Inizieranno a collegare i puntini.

 

Se sei appena arrivato ​​su Internet in cerca di risposte, lo ammetto, tutto questo parlare di cercare di avvelenare le masse con semi geneticamente modificati, scie chimiche, uccidendo api e tutto il resto sembra troppo inverosimile per essere vero, ma purtroppo, è vero, come si arriverà presto a capire. E’ una tana di coniglio molto profonda.

 

Ci hanno mentito su Agent Orange, PCB e DDT e stanno mentendo adesso. Hanno già ucciso milioni, vuoi essere il prossimo?

 

Oserei dire che la Marcia contro la Monsanto può essere il catalizzatore che apre gli occhi e le menti delle masse nella misura in cui siamo in grado di porre fine alla tirannia che molto più velocemente andrà avanti con l’Ascensione. Così sia.

 http://www.youtube.com/watch?v=mdlo7JOGGEE&feature=player_embeddedDa notizie CBC, Canada:

 

 

 

Il Raging Grannies erano alla protesta di Montreal contro gli OGM e la Monsanto. (CBC)

 

Il Gigante americano agricolo è un obiettivo primario nella lotta contro gli alimenti modificati

 

Gli organizzatori dicono che due milioni di persone hanno marciato in segno di protesta contro il seme gigante Monsanto in centinaia di manifestazioni in tutto il Canada, gli Stati Uniti e decine di altri paesi Sabato.

 

“La marcia contro la Monsanto”i  manifestanti dicono che volevano richiamare l’attenzione sui pericoli rappresentati da alimenti geneticamente modificati ed i giganti alimentari che producono. Fondatore e organizzatore Tami Canal detto che le proteste si sono svolte in 436 città in 52 paesi.

 

Piante geneticamente modificate sono cresciute da semi progettati per resistere a insetticidi ed erbicidi, aggiungere benefici nutrizionali o comunque  migliorare le rese e aumentare l’approvvigionamento alimentare mondiale.

 

La maggior parte delle culture di mais, soia e cotone negli Stati Uniti oggi sono stati geneticamente modificati. Ma alcuni dicono che gli organismi geneticamente modificati possono portare a gravi condizioni di salute e danneggiare l’ambiente.

 

Esplora il dibattito intorno alimenti modificati

Monsanto Co., con sede a St. Louis, Sabato ha detto che rispetta i diritti delle persone di esprimere il loro parere sul tema, ma sostiene che i suoi semi migliorano l’agricoltura, aiutando gli agricoltori a produrre di più dalla loro terra preservando le risorse come l’acqua e l’energia.

 

L’impiego di OGM è stato un problema crescente di contesa in questi ultimi anni, con i sostenitori della salute che spingono per l’etichettatura obbligatoria dei prodotti geneticamente modificati, anche se il governo federale e molti scienziati dicono che la tecnologia è sicura.

 

La Food and Drug Administration non richiede l’etichettatura, ma le aziende alimentari biologici e alcune associazioni di consumatori hanno intensificato la loro spinta per etichette, sostenendo che i semi modificati sono flottanti da un campo all’altro e contaminare le colture tradizionali.

 

I gruppi sono stati rafforzati da una rete crescente di consumatori che non si fidano dei prodotti alimentari trasformati e modificati.

 

FDA non vede alcuna differenza tra cibi OGM e non-OGM

 

Il Senato questa settimana, a stragrande maggioranza, ha respinto una proposta di legge che permetterebbe ai membri di richiedere l’etichettatura degli alimenti geneticamente modificati.

 

Il Biotechnology Industry Organization, un gruppo di pressione che rappresenta la Monsanto, DuPont & Co. e altri produttori di sementi geneticamente modificati, ha detto che supporta l’etichettatura volontaria per le persone che cercano tali prodotti.

 

Ma si dice che l’etichettatura obbligatoria indurrebbe solo in errore o confonderebbe il consumatore a pensare che i prodotti non sono al sicuro, anche se la FDA ha detto che non c’è differenza tra OGM e biologici, alimenti non OGM.

 

Tuttavia, legislature statali in Vermont e Connecticut si sono mosse avanti questo mese e hanno votato per obbligare  le aziende alimentari a dichiarare gli ingredienti geneticamente modificati sul loro pacchetti. E i supermercati Whole Foods Markets Inc. ha detto che tutti i prodotti nei propri punti vendita del Nord America che contengono ingredienti geneticamente modificati saranno etichettati come tali dal 2018.

 

Whole Foods dice che vi è una crescente domanda di prodotti che non utilizzano OGM, con la vendita di prodotti con un marchio di verifica “non-OGM” spiking tra il 15 per cento e 30 per cento.

 

Fonte

 

Se non si dispone di un account Facebook, varrebbe la pena di ottenere uno solo per vedere le foto fenomenali da tutto il mondo.

 

https://www.facebook.com/NOGMO.SouthAfrica

 

https://www.facebook.com/ASheepNoMore

 

https://www.facebook.com/occupymonsanto

Tratto da: http://2012thebigpicture.wordpress.com/2013/05/26/protesters-march-against-gmo-giant-monsanto-in-430-cities/

Una risposta a “Proteste contro Monsanto in 430 città.

  1. Finalmente ci stiamo risvegliando in massa.
    Volevo anche dire questo mio pensiero, tutto questo maltempo in Italia, acqua a catinelle, ma da chi è provocata?
    Non è naturale.
    È se fosse create dalle scie chimiche , per poi distruggere i raccolti i grano ecc ecc per poi farci acquistare le sementi OGM che resistono alla acqua e che come per il grano maturano anche senza sole?
    A me questo sospetto mi è venuto, e a voi ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...