La caduta libera della Cabala

 

gordon_duff 450 ch. liv
Di: Gordon Duff
Nel 2000, una cospirazione criminale ha rovesciato il Governo USA attraverso la violenza, le minacce di aggressione e la frode su larga scala.
Alla luce di quello che molti credono essere il crollo imminente, con la guerra mondiale, la crisi economica, il sabotaggio climatico, le pandemie globali e i pericoli radioattivi, prove-chiave sono state presentate.
Spesso si è parlato del Nuovo Ordine Mondiale che è ora molto più che una cospirazione o un mito. Gli Stati Uniti d’America sono stati e sono oggi poco più che una colonia da essere depauperata.
È ormai chiaramente riconosciuto che questa organizzazione è pronta a distruggere le ultime vestigia della civiltà umana al servizio di qualche obbiettivo indiscernibile. Attribuire il termine “rettiliano” a queste macchinazioni è un insulto ad una vipera.
Alcuni ne hanno avuto “abbastanza”
Ravvisando l’attuale stato di emergenza, i dirigenti militari e di Intelligence d’America, comunità fedeli al testo autorevole della Costituzione, si sono dissociati dalla continuità di governo e dalla potestà di comando.
Questa non è una sfida specifica alla Presidenza Obama, ma piuttosto un evidente riscontro che, con l’esautorazione del potere politico negli Stati Uniti (e nella maggior parte delle altre nazioni occidentali), è finita ogni dirigenza rappresentativa del popolo (esattamente come da noi in Italia; ndt).
Con questa procedura, tutte le azioni governative statunitensi dopo questa datasaranno “nulle e invalidate”. Tuttavia, gli inerti saranno ancora tali, i menomati più avviliti e in moltissimi cercheranno qualche conforto possibile.
La vecchia dialettica, “repubblica o democrazia” è superata, gran parte del mondo vive sotto la schiavitù di un Nuovo Ordine Mondiale o è in attesa del Giudizio. Non tutti si muoveranno nell’Oscurità come pecore, com’è accaduto all’America e ai suoi “alleati”.
“Il Popolo contro il Nuovo Ordine Mondiale”
Legalmente, George W. Bush non è mai stato il Presidente degli Stati Uniti,secondo i pareri giuridici attualmente sotto ampio consenso di alti Comandanti americani.
Le autorità citano ora l’elezione dell’ex Vice-Presidente Al Gore. Esse domandano contemporaneamente che ci sia la restaurazione della presidenza Gore e la sua incriminazione per non aver assunto il mandato anche se legalmente eletto.
I registri delle delibere della Corte Suprema, durante la sua (della stessa Corte; ndt) mossa stravagante contro la Costituzione del 2000, mostrano che il Tribunale era a conoscenza, non solo dei brogli dell’esteso voto elettronico, ma che cinque suoi membri erano pienamente coinvolti in un complotto contro la Nazione Americana, scientemente complici di un colpo di stato che ha implicato grandi minacce di violenza, di ricatto e di corruzione su vasta scala.
Nuove informazioni sulle elezioni del 2000, ora nelle mani di alti funzionari militari USA, dimostrano definitivamente che il governo americano si trova in “caduta libera”.
Le prove, trapelate dai comandanti al vertice del Pentagono, rivelano una storia ormai molto facile a credersi, una storia di odio, di avidità e soprattutto di brutale intento totalitario.
Il Contesto
Una fazione strettamente allineata con un governo mondiale “non così nascosta” formata da criminali finanziari, società petrolifere e di difesa, aggregazioni come il Council on Foreign Relations (Consiglio sulle Relazioni Estere; ndt), la Commissione Trilaterale, il Bilderberg e schiere estremiste che sono penetrate in tutte le Forze Armate militari dell’Occidente e nei comandi di Intelligence ha esercitato un barbaro rovesciamento del governo degli Stati Uniti.
Il gruppo di pianificazione operativa è stato il “PNAC” (Project for a New American Century) ossia il Progetto per un Nuovo Secolo Americano, incaricato di brogli alle elezioni del 2000, organizzazione dei media corporativi dietro il colpo di stato.
Come alcuni ricorderanno, la Corte Suprema aveva eletto George W. Bush come presidente, con uno voto di 5/4 sulle linee nette di partito. Un giudice in pensione,la Signora Sandra Day O’Connor, ha “fortemente alluso” in recenti rivelazioni pubbliche alla cattiva condotta legale della stessa Corte nel 2000.
Il Giudice Sandra Day O’Connor
Meno pubblicamente, delle registrazioni occulte, ora nelle mani dei dirigenti-chiave, stanno penetrando il segreto dietro questo momento critico.
La Corte Suprema ha mirato al cuore del colpo di stato e, attraverso una Cabala di cinque membri, ha abrogato consapevolmente i diritti della Nazione, la separazione dei poteri ed eque disposizioni di tutela della Costituzione al fine di abilitare un intento di complotto criminale scatenando una dittatura americana, sul mondo, da “super-poliziotto”.
Già nel 1999, il “PNAC” aveva annunciato la necessità di “una nuova Pearl Harbor”per condizionare il popolo americano ad accettare un consolidamento dell’autorità totalitaria e un permanente stato di guerra.
La successiva pianificazione ed esecuzione dell’11 settembre sono state solo un aspetto di un più ampio progetto; la presa del governo, l’11/9, la sospensione dei diritti civili, i brogli nei distretti congressuali, l’immissione di “fedeli sostenitori” nelle forze armate come nel quadro politico e la creazione di un governo multi-nazionale planetario per gestire una situazione pressoché globale di schiavitù.
Gli esperti in quasi tutti i settori sono assolutamente d’accordo su una cosa: il crollo è imminente.
Correzione in Corso
La restaurazione del potere costituzionale, base di ogni “giuramento di fedeltà” per coloro che prestano servizio nella dirigenza governativa, necessita del ripristino della “repubblica” e, dunque, del suo ultimo presidente eletto. Orbene, siccome è Albert Gore l’ultimo presidente legalmente eletto, deve, per legge, compiere il suo mandato.
Due rami del Governo sono, tecnicamente, in ribellione contro la Nazione americana.
Dire che la Corte Suprema degli Stati Uniti è “deviata” rimane un eufemismo di proporzioni olimpiche. Esistono prove di cospirazione a carico del Tribunale per rovesciare il Governo esistente. Membri dissenzienti della Corte stessa sono stati oggetto di minacce pesanti contro le loro persone e le relative famiglie, come è stato per il Presidente Gore.
Questo è stato confermato.
Successivi atti del Tribunale, il fallimento totale e assoluto per far rispettare le garanzie costituzionali più e più volte, sono risultati una farsa.
È stato un tradimento, (a partire) dall’àmbito cittadino alla ristrutturazione elettorale del Congresso, che ha negato “uguale protezione e rappresentanza” ad oltre 100 milioni di americani.
Quando la Corte Suprema ha autorizzato la sospensione dell’habeas corpus (il diritto di ricorso contro l’arresto illegittimo da parte dello Stato; ndt), ogni parvenza di governo rappresentativo è terminata.
Allorché sono stati permessi l’omicidio, il sequestro e la tortura, per concludere tutto con un “giusto processo”, i responsabili sono diventati criminali di guerra.
US House of Representatives
    La “Casa orribile”
La “US House of Representatives” (analoga alla nostra Camera dei deputati; ndt) è ora una tirannia controllata interamente dal partito di minoranza sotto il controllo di elementi criminali.
Circa la metà dei membri del “partito di maggioranza” perderebbe il proprio seggiotranne i provenienti da eccentrici distretti manipolati alle elezioni, certe aree geografiche di aspetto fantasmagorico (molteplici zone riunite per lo più confusamente; ndt).
Manovre della Cabala mafiosa del 2012
Durante le elezioni del 2012, il fulcro del cartello della droga Mitt Romney ha ricevuto oltre 1 miliardo di dollari in “contributi”, parecchio dagli stupefacenti, dal traffico di esseri umani e dai sostenitori del gioco d’azzardo.
Il “Re dei casinò”, Sheldon Adelson, ha speso personalmente 100 milioni di dollari; cifra citata dal presidente Obama.
Prima delle elezioni, documenti che sono stati resi pubblici da fonti all’interno delFBI e delle agenzie di Intelligence messicana rivelano che Mitt Romney, lavorando a stretto contatto con il governo di Castro e di ex membri dei servizi segreti sovietici, ha gestito centinaia di “fondi neri”, conti esteri segreti, per il governo-chiave e i capi militari.
Tali conti sono stati finanziati grazie ai generosi contributi dei cartelli della droga messicani e fiorenti operazioni di narcotici della CIA in Afghanistan e in Iraq.
Questo rapporto, che alcuni credevano fosse iniziato con Carlos Salinas e Mitt Romney ad Harvard, in realtà è iniziato generazioni prima. La partnership finanziaria Bush/Romney, costruita inizialmente sui profitti delle industrie belliche naziste, ora fa sembrare piccolo anche il cartello Rothschild per i “fondi sotto gestione.”
IL DHS (Department of Homeland Security), né “Home” né “Secure”.
Il Dipartimento di Sicurezza interna è un organismo controllato dagli Israeliani incaricati dal Nuovo Ordine Mondiale di contaminare ogni aspetto della società americana sostituendolo con una dichiarazione di completa legge marziale.
 I Dossier di Wanta, Reagan e Mitterand
Da come le cose stanno ora, solo gli “Wanta trilioni” possono salvare gli Stati Uniti dalla morsa del Nuovo “Dis-Ordine” Mondiale.
Mantenere l’America nell’ignoranza della verità sui “dossier” è fondamentale per coloro che continuano ad impoverire l’America.
Una volta, parlare di un “trilione di dollari” (1 trilione = 1000 miliardi; ndt) era considerato assurdo.
Negli ultimi anni, nonostante l’offuscamento, le operazioni psicologiche, la disinformazione, la propaganda e le notizie semplicemente corrotte di “ingegneria immaginativa”, il pubblico ha imparato che le banche hanno creato “valuta falsa”,che attualmente corrisponde ad un ammontare di 5 quadrilioni di dollari.
Sarebbero 5 milioni di miliardi di dollari o 5.000 trilioni di dollari.
Non preoccupatevi, niente di tutto ciò è reale. Noi chiamiamo questa valuta “derivati”.
I 10.000 miliardi di dollari del debito nazionale statunitense sono il denaro “inventato” per tenere in vita le banche estere che sono andate in confusione, non sono state più in grado di distinguere i soldi veri da quelli falsi.
Erano considerate “troppo grandi per fallire”.
Il più grande “gruzzolo” di moneta reale nel mondo è quello accumulatodall’AmeriTrust Corporation, controllata esclusivamente da Leo Wanta, ex capo dell’Intelligence di Reagan alla Casa Bianca.
Una piattaforma di trading per le valute del mondo, compreso specialmente il rublo sovietico, alla fine ha fruttato 27.000 miliardi di dollari veri, di cui quasi un terzo appartenente allo stesso Wanta.

Il resto avrebbe dovuto essere utilizzato per finanziare il futuro degli Stati Uniti come nazione libera da ogni debito per sempre. Questo non sarebbe stato permesso!

Il denaro “Wanta” è reale. La maggior parte dei 27.000 miliardi di dollari è stata a lungo distribuita ai Bush e compari, ovvero l’intesa bancaria internazionale che ha rovesciato il governo americano mettendo il “piccolo Bush” nell’ufficio ovale, con grande costernazione della razza umana.
Wanta si è ritirato in un rifugio segreto in Svizzera dal momento in cui il cartello Bush ha saccheggiato la primogenitura del popolo statunitense. Tuttavia, ben oltre 7.000 miliardi di dollari sono stati riconosciuti e legalmente assegnati in pagamento a Leo Wanta. Al Gore ne è al corrente. Il Pentagono sa. Anche la famiglia Bush ne è a conoscenza.
I Tribunali federali hanno ordinato al Ministero del Tesoro e alla Federal Reserve di restituire i soldi ora depositati presso il Fondo Monetario Internazionale.
I Capi militari degli Stati Uniti sono restii a rimanere ancora “con le mani in mano”davanti all’offerta di Wanta sul tavolo: un enorme versamento in acconto per il debito nazionale e un ampio finanziamento privato per i progetti di opere pubbliche di massa alla nazione americana.
Il ticchettio dell’orologio
C’è una guerra all’interno del nostro stesso governo con i militari. Le forze che avrebbero chiesto al Presidente Obama di dimettersi volontariamente dalla carica per motivi costituzionali sono, ed è strano, strettamente allineate con il Segretario della Difesa Hagel e il Presidente del JCOS (Joint Chiefs of Staff o Stati Maggiori Riuniti, ndt) il Generale Martin Dempsey.
Essi sono, infatti, sostenitori di Obama.
Contro di loro sono le forze reali dell’Oscurità, quel “vasto complotto” già menzionato da parecchi anni dalla Signora Hillary Clinton.

La “grande congiura”, il Nuovo Ordine Mondiale, sta pianificando un gioco nuovo,inventare cospirazioni selvagge su Bengasi, un assurdo resoconto di congetture e di bugie destinate ad abbindolare chi è così stupido da accettare “fatti” dallecorporazioni mediatiche controllate.

Intanto questa danza continua, l’America o verrà trascinata in una guerra mondiale sulla Siria o, attraverso il fallimento mostrato dalla leadership, verrà soppiantata in tutto il Medio Oriente e in Asia Centrale, dalla Russia e dalla Cina.
La Nazione Americana, a quanto pare, è assuefatta alle proprie menzogne.
Mentre il tempo passa, forse il ticchettio dell’orologio scandisce le ultime ore dell’America; saranno mantenuti i giuramenti, sarà il coraggio a prevalere, sarà l’azione risoluta e audace ad affrontare il mostro che è stato alimentato da così tanti di noi e per così tanto tempo?
Post Scriptum di Sebirblu
Ma io ho la certezza, come d’altronde ormai tanti di voi, che “…portae inferi non praevalebunt…” (“…le porte dell’inferno non prevarranno…” Mt. 16,18)  su  questo pazzo  mondo e che, molto  presto, usciremo  da  questo buco nero che ha inghiottito l’Umanità per ritornare ad apprezzare la luce del sole.  Sì,  ma  quella   Vera  però!  Essa  fugherà definitivamente  le  Tenebre  che da tempi immemorabili affliggono questo Pianeta.
Se l’Essere umano saprà accoglierla dentro di Sé, rinnegando l’illusione che ha voluto “cucirsi” addosso, allora tale Luce, che si chiama AMORE, scioglierà i ghiacci che hanno indurito il cuore degli uomini e noi tutti ritroveremo la nostra originaria dimensione che è solo ed esclusivamente Divina.

4 risposte a “La caduta libera della Cabala

  1. Queste cose non mi sono nuove ma resto sempre un po’ “scosso” per come si e` permesso che “un’oscurita`” cosi grande avesse la prevalenza per tantissimo tempo

  2. There are definitely many of these, ladies and men downside to through the help of strategy is you may still have to waste premium rate, and the class could be significantly more limited considering that the hands are likely to be tied in connection with the dealership buys they have because of the suppliers. The tactic to particular some of product flawlessness is almost always to eliminate attractions and be accepted as satisfied with similar resources and materials related to Chanel equipment rather than.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...