Squinzi: con Monti austerità fine a se stessa, debito è salito

quinziNumero uno Confindustria: quando si è insediato il suo governo, “il rapporto debito/Pil era al 117, adesso siamo a 127 e le proiezioni di quest’anno ci portano almeno al 132”. Basta a “rigidità assoluta” deficit/Pil al 3%.

Il governo Monti ha compromesso il mercato interno “attenendosi ai dettami di’austerità fine a se stessa” nell’intento di ridurre il rapporto debito/Pil “senza peraltro riuscirci”.Questa la dura critica del presidenteGiorgio Squinzi all’operato del precedente esecutivo, durante l’intervento all’assemblea di Assolombarda, presente lo stesso Mario Monti.
“Accettando la vulgata monetarista – ha detto Squinzi – abbiamo finito con compromettere il mercato interno, attenendoci ai dettami di un’austerità fine a stessa e accettando di ridurre il rapporto debito/Pil asetticamente, senza una logica economica che accompagnasse questa scelta”.

Leggi art. completo:http://www.wallstreetitalia.com/article/1586389/crisi/squinzi-con-monti-austerita-fine-a-se-stessa-debito-e-salito.aspx

PCH16883

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...